Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Pacchetti predefiniti (siamo tutti figli di Windows)
#1
Sono qui perchè anch'io vorrei lasciare Windows per Linux.
Ho scaricato 3 distro e vorrei usare piumalinux.
Mi ha sorpreso scoprire che spesso le distro sono scatole semivuote.
Perchè non adottare pacchetti(programmi) predefiniti come fa Windows?
Pacchetti supercollaudati come Firefox per navigare,
Libreoffice per l'ufficio, VLC come lettore video ecc.
Questi li conosco anche perchè li uso con Windows.
La libertà di scelta va bene, però quando la scelta è troppa
(troppe distro,troppi pacchetti che a volte hanno problemi ecc..)
si finisce per fare confusione.
Amo le cose facili e sono figlio di Windows.
Non mi piace il terminale e per installare
un programma preferirei un doppio click.
Posso diventare anch'io un utente di Linux
o per i pigri come  me non c'è nessuna possibilità?
 
Cita messaggio
#2
ciao, è molto che non installi win? dici cose sono esattamente all'opposto. win è un "contenitore vuoto" come tu definisci un sistema. 
con gestore pacchetti non serve nemmeno il doppio click, ne basta uno per installare quello che vuoi. 
diventare utente linux è semplicissimo, basta volerlo. ovviamente bisogna dimenticare quanto si faceva con win.
linux è diverso, non migliore.
io sono forse più pigro dei pigri, ma non ho trovato grandi difficoltà.
 
Cita messaggio
#3
In linux la gestione dei pacchetti è quanto di più predefinita possa esistere.
Dal gestore dei pacchetti hai tutto il software disponibile per la tua distribuzione , senza alcun bisogno di andarlo a cercare in giro per l' web .
Da sempre viene reso disponibile da ciascuna distribuzione tramite propri server repository indicizzati .
In piuma linux come in tutte le derivate Ubuntu  hai  per gestore dei pacchetti : apt con le sue 2 intefaccie grafiche
Synaptic e Ubuntu Software Center. .
 
Cita messaggio
#4
Aggiungo che le distribuzioni più user friendly (mint, xubuntu, ecc.) hanno tonnellate di applicazioni preinstallate.
Certo che se vai a cercare piumalinux, pensata per essere leggera, è ovvio che di applicazioni preinstallate ne trovi ben poche.
Ciò non toglie che le puoi installare tu con pochi click.
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#5
Beh anche Windows allora è una scatola semivuota; il sistema operativo è una cosa, le applicazioni sono un'altra cosa.
Il sistema operativo fa del suo meglio per mettere a disposizione dell'utente le capacità di calcolo dell'HW; i "calcoli" servono a lavorare, giocare, navigare ecc.
Le applicazioni sono tutt'altra cosa, SW pensati per girare sul sistema operativo per fare certi compiti, ma che col sistema operativo non hanno nulla a che fare. A ben guardare Windows ti mette a disposizione una scarna calcolatrie, un editor primitivo (blocco note), un elaboratore testi scarno (Wordpad), un programma di disegno meno che primitivo (è più divertente scarabocchiare a mano!)...

 
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
Credo che faresti bene adare uno sguardo:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

già in italiano e con un mare di programm installati.
Cita messaggio
#7
(23-01-2014, 00:40 )'dxgiusti' Ha scritto: ciao, è molto che non installi win? dici cose sono esattamente all'opposto. win è un "contenitore vuoto" come tu definisci un sistema. 
con gestore pacchetti non serve nemmeno il doppio click, ne basta uno per installare quello che vuoi. 
diventare utente linux è semplicissimo, basta volerlo. ovviamente bisogna dimenticare quanto si faceva con win.
linux è diverso, non migliore.
io sono forse più pigro dei pigri, ma non ho trovato grandi difficoltà.
 

Ovviamente Windows i programmi come per esempio Office
vuole farteli pagare e anche parecchio.
Ma visto che il bello di Linux è il free software
sarebbe meglio approfittarne.



 
Cita messaggio
#8
(23-01-2014, 15:51 )'Antonio_Cantaro' Ha scritto: Credo che faresti bene adare uno sguardo:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

già in italiano e con un mare di programm installati.

 
Il dilemma è sempre lo stesso:
una distro adeguata ai requisiti del computer.
La prima che ho scaricato è stata la PLUS12,
ma il DVDlive andava al rallentatore(1,7 G il processore e 750 MB di RAM).
Piumalinux gira bene, ma è scarsa di software.
Per questo dico che come neofita sono disorientato.


 
Cita messaggio
#9
Citazione:Amo le cose facili e sono figlio di Windows.
Non mi piace il terminale e per installare
un programma preferirei un doppio click.
Posso diventare anch'io un utente di Linux
o per i pigri come me non c'è nessuna possibilità?

si rimanere a Windows oppure "ymlf os" Sad ti sentirai come a "casa" Sad

dimenticavo per i "pigri" ho sentito parlare di " ubuntu software center" ma anche il link consigliato non ti salverà da un doppio clik
Sad in tema: firefox ..Huh "crome" .. quanti ne vuoi basta cercare.

mai sentito parlare di "wine" ? Dodgy mi sembra più che giusto che fai anche tu un po' di gavetta prima di trovare la pappa in casa . Smile

[Immagine: https://encrypted-tbn3.gstatic.com/image...V1mZKfK2Aw]
Cita messaggio
#10
@: vs silvio

lubuntu?

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)