Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Partizionamento
#1
So che sull'argomento sono stati scritti fiumi di post comprese le esemplari e comprensibilissime guide del prof. Cantaro, ma l'argomento è tra i più delicati ed a volte devastanti per i risultati.
Mi permetto quindi di chiedere un aiuto sul mio caso.
Allego schermata Gparted dell'attuale situazione del portatile acer Travelmate 4000.
Mint9 è stato da me installato con CD live utilizzando la partizione automatica.
Ora vorrei predisporre l'hd da 160 gb per l'installazione di Ubuntu 12.04 di prossimo rilascio (aprile 2012).
Desidererei conoscere che partizionamento eseguire per accogliere la nuova distro Ubuntu in coabitazione con mint.
Se é possibile creare una partizione DATI in comune oppure se ne può fare a meno.
Se, secondo voi, su una macchina tecnologicamente obsoleta come il mio portatile, Ubuntu 12.04 potrà girare confortevolmente o ci saranno problemi di ram, grafica ecc.
Attualmente la ram installata é di 1GB.
Grazie e buona giornata


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#2
Salve Roberto 1942,
Premetto ce non sono un fenomeno, come invece ne troverai nel forum.
Ad ogni modo io partizionerei l'HD PRIMA di installare qualsiasi Sistema Operativo, è buona norma, anche se è possibile farlo a posteriori con qualche rischio nella perdita dati.
Genericamente:
Win 7 occupa sui 20 Gb + Software
Win Xp sui 7 Gb + Sw
Linux Ubuntu 11.10 sui 7 Gb (qualche Gb in più se usi le Remix del Prof.) + Sw
Linux Mint, da quanto vedo, sui 12 Gb + Sw
Se hai poca ram (sotto 1 Gb) è preferibile aggiungere una partizione Swap da 2-4 Gb.


I S.O. Windows vanno messi nelle partizioni primarie (in formato NTFS), se sulla stesso PC installi anche distribuzioni Linux quest'ultime andranno nelle partizioni estese - logiche (in formato EXT4).
Se installi solo distro linux probabilmente le puoi mettere tutte in partizioni primarie (EXT4), ma qui gli esperti confermeranno / o mi confuteranno. Smile sorriso originale

I dati è buona norma metterei in una partizione a sé (estesa - logica). Se la partizioni in NTFS la può leggere sia con i S.O. Win che Distro Linux. Se la fai EXT4 solo le distro Linux.

- - - - -

Fatta questa premessa, nel tuo caso partizionerei l'HD in base ai Sistemi Operativi che ci vorrai installare + circa 10 Gb per i Software (dipende da cosa ci vorrai mettere).

Quindi in pratica io farei così:
30 Gb Linux Mint
20 Gb Linux Ubuntu
4 Gb Swap (per stare tranquilli, tanto non sono molti e così anche se il pc è leggermente datato girerà meglio)
Di conseguenza 100 Gb per i Dati (formato NTFS o EXT4 a piacere).
I dati tutti in una partizione a sé in modo che se installi un nuovo S.O. non c'è rischio che perdi nulla (è buona norma comunque fare una copia di backup dei dati su un HD esterno prima di installare nuovi S.O., io ho avuto dei problemi a trascurarlo.. pur facendo una manovra semplice di cui ero sicuro perché l'avevo già fatto altre volte..).
Quando installi nuovi S.O. l'HD esterno su cui hai i dati deve essere staccato.

Ciao
Marco
Cita messaggio
#3
(06-03-2012, 12:16 )Marco da Pisa Ha scritto: Salve Roberto 1942,
Premetto ce non sono un fenomeno, come invece ne troverai nel forum.
Ad ogni modo io partizionerei l'HD PRIMA di installare qualsiasi Sistema Operativo, è buona norma, anche se è possibile farlo a posteriori con qualche rischio nella perdita dati.
Genericamente:
Win 7 occupa sui 20 Gb + Software
Win Xp sui 7 Gb + Sw
Linux Ubuntu 11.10 sui 7 Gb (qualche Gb in più se usi le Remix del Prof.) + Sw
Linux Mint, da quanto vedo, sui 12 Gb + Sw
Se hai poca ram (sotto 1 Gb) è preferibile aggiungere una partizione Swap da 2-4 Gb.


I S.O. Windows vanno messi nelle partizioni primarie (in formato NTFS), se sulla stesso PC installi anche distribuzioni Linux quest'ultime andranno nelle partizioni estese - logiche (in formato EXT4).


Grazie per la dritta Marco. Ma data la mia scarsa esperienza con GParted ho bisogno di qualcosa che mi indichi passo per passo le operazioni da fare e che tipo di partizioni assegnare allo spazio non allocato che mi ritrovo dopo aver ridotto la partizione attuale sda. In breve dovrò creare una partizione estesa da unire con l'attuale swap? Come fare? O è meglio che se ne occupi il programma nuovo da installare, in modo automatico, cliccando su (vado a memoria) affiancare la nuova installazione a quella esistente. E se così fosse, con il nuovo Ubuntu posso lavorare sui files da me creati con Mint? Per la cronaca sistemi operativi Windows non m'interessano e tantomeno quindi partizioni DATI ntfs.
Si tratta di sistemi Debian derivati Ubuntu e Mint molto simili.
Se installi solo distro linux probabilmente le puoi mettere tutte in partizioni primarie (EXT4), ma qui gli esperti confermeranno / o mi confuteranno. Smile sorriso originale

I dati è buona norma metterei in una partizione a sé (estesa - logica). Se la partizioni in NTFS la può leggere sia con i S.O. Win che Distro Linux. Se la fai EXT4 solo le distro Linux.

- - - - -

Fatta questa premessa, nel tuo caso partizionerei l'HD in base ai Sistemi Operativi che ci vorrai installare + circa 10 Gb per i Software (dipende da cosa ci vorrai mettere).

Quindi in pratica io farei così:
30 Gb Linux Mint
20 Gb Linux Ubuntu
4 Gb Swap (per stare tranquilli, tanto non sono molti e così anche se il pc è leggermente datato girerà meglio)
Di conseguenza 100 Gb per i Dati (formato NTFS o EXT4 a piacere).
I dati tutti in una partizione a sé in modo che se installi un nuovo S.O. non c'è rischio che perdi nulla (è buona norma comunque fare una copia di backup dei dati su un HD esterno prima di installare nuovi S.O., io ho avuto dei problemi a trascurarlo.. pur facendo una manovra semplice di cui ero sicuro perché l'avevo già fatto altre volte..).
Quando installi nuovi S.O. l'HD esterno su cui hai i dati deve essere staccato.

Ciao
Marco

Cita messaggio
#4
In presenza di una partizione dati assegnare Ubuntu/Mint più di 10 Gb è uno spreco
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#5
Ha ragione Patel.

Ecco il mio consiglio. Visto che Mint già accopa (nle tuo disco) 12 GB:

Riduci la partizione di Mint e portala a 20GB

Crea una Primaria di 20 GB per Ubuntu

Cancella la swap e la Estesa che hai attualmente

Nello spazio libero creati una partizione estesa (a tutto spazio) e dentro creati una Swap di 1,5 BG e una logica in ntfs per i dati (nell'intero spazio rimanente).

Consiglio ntfs perchè prima o poi potresti installare Windows.
Cita messaggio
#6
Grazie professore del prezioso aiuto.
La mia impazienza cronica mi ha portato a modificare il partizionamento seguendo una delle sue videoguide.
Posto la schermata attuale di GParted.
L'attuale problema è che non riesco a trasferire i miei files dalla sda1 alla nuova partizione DATI sda6 (logica, ext4).
In futuro nella stessa partizione DATI dovrò creare lo spazio per l'installazione del nuovo Ubuntu 12.04.
Ma sarà possibile dopo questa mia magari malaccorta mossa???
Grazie ancora e buona serata.



Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#7
Bene, adesso, sempre da Ubuntu live (CD_DVD), lascia solo la prima partizione (sda1) e cancella le altre. Quindi creati quelle che ti ho indicato.
Cita messaggio
#8
(06-03-2012, 19:37 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Bene, adesso, sempre da Ubuntu live (CD_DVD), lascia solo la prima partizione (sda1) e cancella le altre. Quindi creati quelle che ti ho indicato.

Proverò domani, a mente serena, ad eseguire quanto mi sta suggerendo e le farò conoscere il risultato.
A domani quindi, buona serata.
Mi dimenticavo di chiederle se devo cancellare anche lo spazio non allocato di 3.40 MiB che presumibilmente contiene il GRUB. Infatti questo spazio lo crea GParted in automatico.
Quindi riassumendo:
Cancellazione della sda5 swap, sda6 ext4 (DATI) e sda2 estesa. Lascio GRUB e poi nello spazio vuoto creo per primo una partizione primaria da 20GB ext4 per Ubuntu, il resto partizione estesa che contiene la SWAP 1.5GB ed il resto logica ntfs per dati.
Voglia cortesemente darmi conferma che non sto facendo fesserie. Grazie
Cita messaggio
#9
Mi dimenticavo di chiederle se devo cancellare anche lo spazio non allocato di 3.40 MiB che presumibilmente contiene il GRUB. Infatti questo spazio lo crea GParted in automatico.
Quindi riassumendo:
Cancellazione della sda5 swap, sda6 ext4 (DATI) e sda2 estesa. Lascio GRUB e poi nello spazio vuoto creo per primo una partizione primaria da 20GB ext4 per Ubuntu, il resto partizione estesa che contiene la SWAP 1.5GB ed il resto logica ntfs per dati.
Voglia cortesemente darmi conferma che non sto facendo fesserie. Grazie
Cita messaggio
#10
Scusate la piccola postilla: si ovviamente convengo che anche 10gb bastano,però è da tener conto preventivamente nella scelta della grandezza della relativa partizione se eventualmente si volesse installare altri s.o. da provare tramite virtualbox.
Bilodiego
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)