Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Partizionare hdd e ssd per dual boot windows 7 ubuntu 13.10 + uefi
#1
Salve a tutti, mi sono appena iscritto al forum perché avrei bisogno di una vostra mano. Ringrazio tutti in anticipo e vi espongo il problema: ho acquistato un nuovo PC, dotato di un hard disk magnetico da 1 TB completamente vuoto. Ho acquistato pure un ssd samsung 840 PRO da 256 GB. Entrambi gli hard disk hanno interfaccia sata3. La scheda madre è dotata di UEFI, ed è la prima volta che mi trovo davanti questa tecnologia. La mia intenzione è quella di fare un dual boot con Windows 7 su ssd (poiché non amo affatto Windows 8), e con Ubuntu 13.10 sull' hard disk. Quindi l'hard disk da 1 TB dovrà contenere una partizione per Ubuntu, (senza partizione /home poiché non la uso),una partizione dati (la più grande), ed una swap. L' ssd invece sarà dedicato completamente a Windows. L' installazione di Windows è necessaria perché devo utilizzare programmi CAD anche 3D, come Solid Works e Solid Edge, inoltre avrei pure intezione di dedicarmi un po' al gaming. Per tutto il resto utilizzo (e preferisco) Ubuntu. Essendo la scheda madre dotata di UEFI, come devo partizionare i due hard disk? Dove devo posizionare il grub? Se è già stato affrontato un problema uguale al mio ed è stato risolto, chiedo scusa ma non l'ho trovato. Se esiste una guida mi potete inviare il link? Altrimenti c'è qualcuno in grado di aiutarmi? Chiedo di nuovo venia, ma non sono molto esperto! Quindi potete dirmi come devo partizionare i due hard disk, tenendo conto di UEFI? Conviene utilizzare Gparted in modalità live? Grazie della vostra collaborazione.
Cita messaggio
#2
ciao, il fatto che la scheda madre supporti uefi non ha molta importanza. non sei obbligato ad usarlo. io ad esempio sul mio ho impostato uefi come ultima scelta al boot e praticamente è come se non ci fosse. cosa diversa invece se il partizionamento dei dischi ( come creare le tabelle ) fosse in gpt, ma questo lo dovresti decidere tu. io ho optato per il classico msdos con l'avvio installato su mbr. la scelta è solo tua. se manterrai l'avvio con uefi ( dischi per forza partizionati con tabella gpt ) guarda questa guida:
[Immagine: http://www.istitutomajorana.it/immagini7...ot-gpt.jpg]
http://www.istitutomajorana.it/index.php...0&Itemid=1
Cita messaggio
#3
Grazie, la guida che hai postato mi è stata molto utile e mi ha insegnato molte cose, adesso ho le idee più chiare e so come muovermi, ma ho ancora due dubbi, visto che il mio caso è leggermente diverso, poiché ho due hard disk nel pc. Espongo il mio primo problema, così risolviamo una cosa alla volta: non ho mai avuto un pc con due hard disk, quindi non ho mai fatto un dual boot con un SO in un HD ed un altro SO nell'altro. Per semplicità supponiamo di voler ottenere questa configurazione in modalità BIOS-MBR. Devo installare prima Windows nel primo hard disk, poi ubuntu (con il boot) nel secondo. Fatto questo, all'avvio del pc, il grub riconosce i due sistemi operativi nei due HD diversi o devo fare qualcos'altro? Facendo questa procedura, quando installo Windows nell' HD 1, devo staccare fisicamente l'altro HD? Dopo aver installato Windows nell' HD 1, connetto entrambi gli hard disk o collego solo il numero 2 (che dovrà ospitare Ubuntu) e stacco il numero 1 (con Windows installato)? Questo è il primo dei due dubbi che ho.
Cita messaggio
#4
allora se hai scelto la tabella msdos per creare le partizioni, installa prima win e controlla che tutto si avvii.
a seguire senza staccare nulla esenza disattivare nulla, installa ubuntu nel secondo disco. arrivato al momento di dove/come installare scegli altro. ora se non hai creato prima la/le partizione/i le potrai creare. importante nella finestra dove vedrai il tuo disco, metti l'avvio sul disco di win ( molto probabile sarà dev/sda ). per essere sicuro prima di installare controlla dal terminale di ubuntu in live con il comando:
sudo fdisk -l
vedrai le sigle del tuo disco. l'installazione poi continuerà ed all'avvio avrai la pagina del dualboot per la scelta del sistema operativo.
Cita messaggio
#5
Ciao, sono del parere di preservare ad ogni sistema operativo installato il proprio boot-loader staccando l'hd di Windows ed installando Ubuntu sul disco 2. Da Ubuntu aggiornare il grub dove è possibile scegliere il SO che serve al momento.

 
 
Cita messaggio
#6
Grazie, utilizzerò uno dei due metodi, non dovrebbero esserci grossi problemi, anche se lo farò fra due o tre giorni visto che prima mi è impossibile. È la prima volta che eseguo un'operazione del genere con due hard disk, ma ho già un dual boot su HD singolo sul portatile che sto utilizzando per scrivere, con una partizione dati logica vista da entrambi i SO. Avevo preparato le partizioni in modalità live con Gparted, quindi credo che non mi risulterà molto difficile (o lameno lo spero). Passiamo al secondo dubbio che ho, inerente alla modalità di partizionamento con tabella GPT: nella guida fornitami da dxgiusti, che ringrazio, ho notato che ci sono due partizioni dedicate al boot: una relativa al boot/efi, un'altra relativa al boot "classico". Se volessi utilizzare questa nuova (almeno per me) tecnologia, sono necessarie entrambe le partizioni? Non dovrebbe bastare il grub-efi?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)