Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Partizionare notebook
#1
Cordiali saluti a tutto il forum,siete magnifici e fate un grande lavoro..!
Pur avendo seguito in passato ed applicato i preziosi suggerimenti del Prof. Cantaro riguardo le partizioni,con XP non trovavo difficoltà in quanto il sistema era su cd e se qualcosa andava storta si poteva rimediare,mi trovo ora con un nuovo notebook e la live-cd della Remix 7 ma non so bene come operare e prima di fare errori vi allego la schermata della partizione attuale e vi chiedo ...cosa devo fare?file:///media/LEXAR/Schermata.png



Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#2
Benvenuto gatsby57.
Immagino tu voglia partizionare l'hd per installare stabilmente Ubuntu.
Se è così devi fare l'immagine disco (es. con macrium reflect) della partizione hp_tools che ti serve per la garanzia del notebook (dovrai ripristinarla sull'hd in caso di problemi, come se non fosse mai stata eliminata); dopodichè elimini la partizione hp_tools, che diventerà grigia (non allocata).
Scandisk e defrag della partizione win (quella da 445gb per intenderci).
Riduzione della partizione win (100gb sono più che sufficienti).
Creazione di una partizione estesa per la parte restante (fra win e la recovery)
Dentro la partizione estesa creare n° 3 partizioni: circa 35-40gb per ubuntu (in ext4, ma puoi dargli anche 50gb, di spazio ne hai in abbondanza), il doppio della ram in linux-swap e infine per quanto rimane (circa 300gb) una partizione dati in ntfs che sarà accessibile sia da win sia da ubuntu.
Installazione di ubuntu sulla nuova partizione in ext4 con indicazione del punto di mount "/".
Al primo avvio di ubuntu, aggiornamento del Grub così da poter accedere successivamente anche a win.
Ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#3
Ciao giuscassr.
Mi domando se eliminando la partizione in Fat32 gli aggiornamenti di Seven, che sono gestiti ora da Hp-tools,avrò dei problemi?Te lo chiedo perchè con il vecchio notebook avevo sempre dei problemi con ubuntu ,mi funzionava solo la 9.04 e riuscivo ad utilizzare solo SUSE 11.4. Eliminare tale partizione è la sola via?
Cita messaggio
#4
(15-10-2011, 10:10 )gatsby57 Ha scritto: Ciao giuscassr.
Mi domando se eliminando la partizione in Fat32 gli aggiornamenti di Seven, che sono gestiti ora da Hp-tools,avrò dei problemi?Te lo chiedo perchè con il vecchio notebook avevo sempre dei problemi con ubuntu ,mi funzionava solo la 9.04 e riuscivo ad utilizzare solo SUSE 11.4. Eliminare tale partizione è la sola via?

La partizione HP_TOOLS non dovrebbe essere utilizzata per gli aggiornamenti di Seven, ma solo in caso di reinstallazione di Seven.
Sono corrette le istruzioni di giuscassr; aggiungo solo che puoi comunque creare anche una ulteriore partizione logica (quindi una 4a partizione dentro quella estesa) fat_32, della medesima grandezza di HP_TOOLS (+ o -, non al byte), per copiarvi dentro i suoi file (basta anche una semplice copia, non è necessario un "ripristino della partizione"): importantissimo è che abbia come etichetta (label) "HP_TOOLS" (così come adesso, maiuscolo). Già sperimentato su altro HP.

Bye
Token
Cita messaggio
#5
(15-10-2011, 10:26 )token Ha scritto: La partizione HP_TOOLS
[...]
... aggiungo solo che puoi comunque creare anche una ulteriore partizione logica (quindi una 4a partizione dentro quella estesa) fat_32, della medesima grandezza di HP_TOOLS (+ o -, non al byte), per copiarvi dentro i suoi file (basta anche una semplice copia, non è necessario un "ripristino della partizione"): importantissimo è che abbia come etichetta (label) "HP_TOOLS" (così come adesso, maiuscolo). Già sperimentato su altro HP.

Bye
Token
Questa, Token, è una "dritta" che reputo davvero assai importante... e che farà felici -ne son certo- molti Utenti di notebooks HD....
Grazie, Token! Idea (a nome di tutti noi)

[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
Grazie siete fantastici,
Vediamo se ho capito bene il tutto ,alla fine io mi dovrei trovare cn una situazione simile: 1) /dev/sda1 boot ntfs 2)ntfs /dev/sda2 Win7 150 GB 3)estesa con A)ext4 ubu 7 remix 50 GB B) Swap 8 GB C)ntfs dati 200 GB D)fat32 HP_Tools 103,02 MB. 4)ntfs recovery 19,73 GB 5) non allocato 1 MB.
Va bene o mi sfugge qualcosa ?
Per maggior sicurezza scarico macrium e faccio anche una copia di Hp-tools.
Cita messaggio
#7
Non vale la pena di recuperare la partizione hp_tools non allocata alla fine (fra la partizione estesa e la parte non allocata c'è la partizione primaria di recovery): lasciala insieme al MB (quindi alla fine rimarrebbero 104,02MB di spazio non allocato).
Ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#8
(15-10-2011, 10:56 )gatsby57 Ha scritto: Grazie siete fantastici,
Vediamo se ho capito bene il tutto ,alla fine io mi dovrei trovare cn una situazione simile: 1) /dev/sda1 boot ntfs 2)ntfs /dev/sda2 Win7 150 GB 3)estesa con A)ext4 ubu 7 remix 50 GB B) Swap 8 GB C)ntfs dati 200 GB D)fat32 HP_Tools 103,02 MB. 4)ntfs recovery 19,73 GB 5) non allocato 1 MB.
Va bene o mi sfugge qualcosa ?
Per maggior sicurezza scarico macrium e faccio anche una copia di Hp-tools.

sda1 ntfs SYSTEM
sda2 ntfs Win7 (viene ridotta)
sda3 ntfs RECOVERY (viene spostata accanto a sda2 per non lasciare gap)
sda4 extended (creata nel rimanente spazio non allocato)
.....sda5 ext4 linux
.....sda6 swap
.....sda7 fat32 HP_TOOLS
.....sda8 ntfs DATI
(le logiche nell'ordine che vuoi, anche se questo mi pare abbastanza logico anche per futuri interventi sulla sda8)

Bye
Token
Cita messaggio
#9
Ho avuto anche io dubbi sul partizionamento con un notebook con preinstallato Seven. Nella discussione a cui faccio riferimento e, che è presente in questa sezione del forum, mi hanno suggerito di utilizzare anche lo strumento di Seven per "preparare" il disco (nel mio caso ho utilizzato sia lo strumento di Seven che gparted), anche in considerazione del fatto che ho impostato una partizione dati. E' ottimo Macrium Reflect, come ti hanno suggerito, come pure puoi provare anche lo strumento di back-up di Seven. Nel mio caso ho utilizzato anche Drivermax per salvare i drivers. Tuttavia alla fine non ci sono stati problemi una volta effettuata l'installazione di Ubuntu Plus.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)