Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Partizione dati.. si o no?
#1
Ho seven installato su SSD da 120Gb primario non partizionato e mi trovo quindi oltre 60gb liberi su cui mettere Ubuntu 14.04 Plus Remix
Chiaramente partizionerò il disco creando lo spazio per linux, ma il dubbio è questo: la partizione dati è indispensabile?
Io ho già tutti i backup dati e l'immagine dell'SSD creata con Macrium Reflex e su Ubuntu almeno fino a che non sarò più pratico non credo caricheri dati importanti, in pratica voglio imparare ad usare Ubuntu
Quindi la partizione dati posso evitarla?
Con 8 Gb di RAM anche  "swap" sarebbe superfluo?
La procedura che ho in testa dopo aver letto e riletto (forse troppe volte!!) le guide e volendo affiancare Ubuntu a seven sullo stesso HD sarebbe semplicemente di ridurre la sola partizione esistente, creare una partizione in format ext4 e installare il s.o in dual boot con seven
Vado bene?
Oltre ai backup quali precauzioni potrei adottare? Se per esempio volessi poi ritornare al singolo seven l'MBR sarebbe da riscrivere, o l'immagine del disco fatta con Macrium risolverebbe automaticamente la riscrittura dell'MBR dato che in fase di creazione avevo spuntato l'apposita funzione?
Grazie,
Per ora mi fermo qui ma non credo sarà finità così     [img]images/smilies/rolleyes.gif[/img][img]images/smilies/angel.gif[/img]
 

 

 
Carpe diem...Blush
Cita messaggio
#2
tanta carne al fuoco. iniziamo con la swap, per un uso normale, puoi benissimo non farla. dici di installare ubu, hai solo quel disco oppure ne hai un altro. questo è importante per dirti se fare o no la partizione dati. quello che invece è più problematico è ricavare lo spazio per installare ubu. tassativamente, esegui l'operazione da seven con gestione disco. vedi quanto ti lascia liberare. poi da ubu in live usando quello spazio che resterà non allocato usando gparted, creerai la partizione ext4.
per il dual boot, visto che metti in programma il fatto di ritornare solo a seven, io installerei easybcd in win e userei lui per gestire l'avvio. unica accortezza, metti l'avvio di ubu nella sua partizione di / .
Cita messaggio
#3
La partizione dati non è necessaria, ma molti preferiscono mettere tutti i propri dati su una partizione a parte in modo da averli a disposizione con qualsiasi sistema operativo utilizzino. La partizione swap non ti serve, a meno che non utilizzi l'ibernazione (in quel caso fai la swap di 8Gb).

Per installare Ubuntu (naturalmente a 64bit), crea una partizione in ext4 e poi installa su quella partizione. L'MBR di Windows puoi reinstallarlo tranquillamente da una live di Ubuntu.
Cita messaggio
#4
Citazione:L'MBR di Windows puoi reinstallarlo tranquillamente da una live di Ubuntu.
come fai?
Cita messaggio
#5
(30-09-2014, 23:17 )'dxgiusti' Ha scritto:
Citazione:L'MBR di Windows puoi reinstallarlo tranquillamente da una live di Ubuntu.
come fai?

 


Con ms-sys.
Leggi qui: http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazion...MbrWindows
e qui: http://www.istitutomajorana.it/index.php...Itemid=191

Io l'ho fatto solo con XP e non ho avuto problemi. Con i nuovi Windows, e soprattutto con UEFI/Secure Boot le cose potrebbero essere cambiate.
Cita messaggio
#6
(30-09-2014, 23:15 )milazzo87 Ha scritto: La partizione dati non è necessaria, ma molti preferiscono mettere tutti i propri dati su una partizione a parte in modo da averli a disposizione con qualsiasi sistema operativo utilizzino.

Io faccio così Smile
Cita messaggio
#7
(30-09-2014, 23:15 )'dxgiusti' Ha scritto: tanta carne al fuoco. iniziamo con la swap, per un uso normale, puoi benissimo non farla. dici di installare ubu, hai solo quel disco oppure ne hai un altro. questo è importante per dirti se fare o no la partizione dati. quello che invece è più problematico è ricavare lo spazio per installare ubu. tassativamente, esegui l'operazione da seven con gestione disco. vedi quanto ti lascia liberare. poi da ubu in live usando quello spazio che resterà non allocato usando gparted, creerai la partizione ext4.
per il dual boot, visto che metti in programma il fatto di ritornare solo a seven, io installerei easybcd in win e userei lui per gestire l'avvio. unica accortezza, metti l'avvio di ubu nella sua partizione di / .



 

Ho diversi HD oltre all'SSD su cui ho il solo s.o. presente.
Allora mi consigli di ridurre la partizione tramite gesione disco di Seven? La situazione di miei dischi è un po incasinata per la presenza di un sacco di partizioni primarie su dischi che contengono solo dati, allego una immagine della situazione per eventuali suggerimenti , la mia paranoia è quella di perdere dati cambiando le parizioni da primarie in logiche e ho file che non vorrei perdere

[Immagine: http://s19.postimg.org/xoap2d9i7/Zscreen_shoot001.jpg]

In quanto a all'ipotesi di tornare al solo seven dopo l'installazione di ubu, si tratta appunto di una ipotesi, la mia intenzione sarebbe di tenere ubu e imaprare ad usarlo fino al punto di fare l'operazione contraria.. ossia eliminare seven e tenere linux! [img]images/smilies/angel.gif[/img]
So che è prematuro affermarlo ma questa sarebe l'idea, anche se ammetto di essere un po troppo dipendente da windows..ma la guarigione è possibile, ne ho avuto prova da molti amici  che ci sono riusciti..lol
(anche perchè avendo device android tutto sarebbe + semplice in quel campo... fine OT)

Riguardo a easybcd non lo conosco...... e leggevo proprio ora che andrebbe installato su win, deduco, e correggetemi se sbaglio, che in questo modo per avviare linux dovrei prima accedere a win, preferirei un dual boot classico se mi confermate che l'immagine creata con Macrium reflet spuntando l'opzione di ripristino dell'MBR risolverebbe il problema del dual boot nell'ipotetico caso decidessi di tornare al solo win
Grazie

 

 

 
Carpe diem...Blush
Cita messaggio
#8
(01-10-2014, 08:45 )'milazzo87' Ha scritto:
(30-09-2014, 23:17 )'dxgiusti' Ha scritto:
Citazione:L'MBR di Windows puoi reinstallarlo tranquillamente da una live di Ubuntu.
come fai?
 
Con ms-sys.
Leggi qui: http://wiki.ubuntu-it.org/Amministrazion...MbrWindows
e qui: http://www.istitutomajorana.it/index.php...Itemid=191

Io l'ho fatto solo con XP e non ho avuto problemi. Con i nuovi Windows, e soprattutto con UEFI/Secure Boot le cose potrebbero essere cambiate.
 
con 14.04 ms-sys non è più previsto.
https://launchpad.net/ubuntu/trusty/+source/ms-sys
Cita messaggio
#9
(01-10-2014, 17:17 )'thor' Ha scritto:
(30-09-2014, 23:15 )'dxgiusti' Ha scritto: tanta carne al fuoco. iniziamo con la swap, per un uso normale, puoi benissimo non farla. dici di installare ubu, hai solo quel disco oppure ne hai un altro. questo è importante per dirti se fare o no la partizione dati. quello che invece è più problematico è ricavare lo spazio per installare ubu. tassativamente, esegui l'operazione da seven con gestione disco. vedi quanto ti lascia liberare. poi da ubu in live usando quello spazio che resterà non allocato usando gparted, creerai la partizione ext4.
per il dual boot, visto che metti in programma il fatto di ritornare solo a seven, io installerei easybcd in win e userei lui per gestire l'avvio. unica accortezza, metti l'avvio di ubu nella sua partizione di / .
 
Ho diversi HD oltre all'SSD su cui ho il solo s.o. presente.
Allora mi consigli di ridurre la partizione tramite gesione disco di Seven? La situazione di miei dischi è un po incasinata per la presenza di un sacco di partizioni primarie su dischi che contengono solo dati, allego una immagine della situazione per eventuali suggerimenti , la mia paranoia è quella di perdere dati cambiando le parizioni da primarie in logiche e ho file che non vorrei perdere

[Immagine: http://s19.postimg.org/xoap2d9i7/Zscreen_shoot001.jpg]

In quanto a all'ipotesi di tornare al solo seven dopo l'installazione di ubu, si tratta appunto di una ipotesi, la mia intenzione sarebbe di tenere ubu e imaprare ad usarlo fino al punto di fare l'operazione contraria.. ossia eliminare seven e tenere linux! [img]images/smilies/angel.gif[/img]
So che è prematuro affermarlo ma questa sarebe l'idea, anche se ammetto di essere un po troppo dipendente da windows..ma la guarigione è possibile, ne ho avuto prova da molti amici  che ci sono riusciti..lol
(anche perchè avendo device android tutto sarebbe + semplice in quel campo... fine OT)

Riguardo a easybcd non lo conosco...... e leggevo proprio ora che andrebbe installato su win, deduco, e correggetemi se sbaglio, che in questo modo per avviare linux dovrei prima accedere a win, preferirei un dual boot classico se mi confermate che l'immagine creata con Macrium reflet spuntando l'opzione di ripristino dell'MBR risolverebbe il problema del dual boot nell'ipotetico caso decidessi di tornare al solo win
Grazie
 
confermo, riduci da seven.
non preoccuparti per le altre partizioni presenti su altri dischi, manco le tocca.
se non vuoi usare easybcd ( magari dagli uno sguardo, bat ha preparato tutto )
http://zerozerocent.blogspot.it/2014/04/...sybcd.html
usa allora il grub di ubuntu, in questo caso dovrai impostarlo su mbr del tuo disco principale, quello che il boot vede per primo.
non ti confermo nulla per macrium, non lo uso più da troppo tempo e proprio non ricordo.

 
Cita messaggio
#10
Ultima domanda .... per ora...
la partizione dati volendo si potrebbe creare anche in un secondo momento?
Intendo a Ubu già installato
Grazie di tutto
Carpe diem...Blush
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)