Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Pclinuxos KDE vers. completa (febbraio 2012)
#1
Un saluto a tutto il forum, ho scaricato l'ultima versione di Pclinuxos KDE e vorrei installarla con Win7 al posto di ubuntu, la versione è per pc a 32 bit, ma sul sito è specificato che va bene anche su pc a 64 bit, volevo la vostra conferma su questo.
Un' altra precisazione: siccome ci sono molte discussioni aperte sull'installazione di Pclinuxos, non mi è ben chiaro se è uguale per tutte le varianti o meno.
Cita messaggio
#2
C'è sempre stata l'idea, nel team di PCLinuxOS, che gli Sviluppatori a disposizioni fossero troppo pochi (e troppo impegnati già) per metter mano anche ad una vera e propria "versione a 64 bit". Per questo, hanno puntato sull'emulazione: dato che un Processore a 64 bit può far bgirare un Sistema a 32 bit (non "nella maniera naturale", ma "per emulazione", il che è -com'è ovvio- più dispendioso in termini di risorse [un po' come "virtualizzare"]) e han sempre indicato che chi lo desidera può installare il loro PCLinuxOS a 32 bit anche su di un PC a 64 bit. Discorso ovviamente rispondente al vero, ma che si basa sopra il presupposto di usare un Sistema a 32 bit in un Processore a 64 bit facendo ricorso all'emulazione.
A dispetto dell'opinione più diffusa, però, alcuni Utenti (e anche qualche Sviluppatore), si son convinti, a poco a poco, che era "cosa buona e giusta" realizzare anche un vero e proprio "porting a 64 bit" (se non altro, per la "versione principale") e ci si son messi -di buzzo buono- al lavoro.
Si è cominciato a creare una versione "da test" di PCLinuxOS KDE Edition (anch'essa curata -come già la versione a 32 bit- da Texstar in persona, con la collaborazione dell'ottimo Pinoc). In capo a qualche mese, siam -oggi- alla versione PCLinuxOS 2011 x64 KDE test4 (se vuoi, ti indico io da dove scaricare la ISO per l'installazione).
Però, una volta avviato il processo, le cose han cominciato ad 2andare a valanga": dopo un paio di mesi, si è aggiunto il lavoro di "porting" della versione LXDE (lavoro attuato da Neal e da Leiche), cui si è più tardi aggiunta anche LXDE-mini (lavoro di Neal). Intanto, Sproggy ha dato vita alla versione PXFCE hoenix a 64 bit e Siamer ha creato la sua ZEN-mini Gnome3 a 64 bit. Si è aggiunta anche Melodie, che ha creato la sua OpenBox a 64 bit. E penso che si aggiungerà all'elenco, presto, anche Linuxera, con la sua Enlightenment E-17.
La situazione attuale delle relase a 64 bit (tutte da considerarsi "da test") è -complessivamente- molto buona. Le ISO dispnibili in questo preciso momento son le seguenti:

2011 KDE test4 (creata sul finire del 2011)
2011 XFCE Phoenix Beta (creata sul finire del 2011 e dotata di tema gotico e in stile "Vampires" [questo, in onore di un altro Sviluppatore di PCLinuxOS)
2012 LXDE test2 (creata all'inizio del 2012)
2012 ZEN-mini Gnome3 test2 (creata all'inizio del 2012)
2012 LXDE-mini test (creata all'inizio del 2012)
2012 OpenBox test (creata all'inizio del 2012)

Tutte sono accessibili e liberamente scaricabili (tranne forse la XFCE-Phioenix, per la quale mi par ci si debba iscrivere al Gruppo dei tester [cui sono iscritto]).
Personalmente, NON ho provato ancora né la versione KDE test4 né la versione OpenBox test.
Delle altre, posson dire bene (sempre tenendo in conto che si tratta di versione "di Sviluppo", che verranno -dunque- proprio grazie al testing, a mano a mano "raffinate".
Le versioni che uso sono: la XFCE-Phoenix (ben fatta e davvero carina... oltre che "dark"), la versione LXDE (buona) e quella LXDE-mini (anche migliore) e la versione ZEN-mini Gnome3 test2 (non lontanissima, ritengo, da quella che sarà la futura "versione finale"). Le due versioni mini son quella che (ovviamente) soffron di minori problemi, ma anche le altre sono assai ben curate.
Come sempre, la Community di PCLinuxOS non rilascerà alcuna "versione finale" fino a che non sarà sicura della sua validità e piena affidabilità.
Non posso garantiri di poter accedera alla ISO della XFCE-Phoenix (o meglio, potrei, dato che possiedo la ISO, ma NON intendo fare niente contro il volere dell'autore), ma posso garantirti per tutte le altre versioni (KDE test4 inclusa, naturalmente).
Basta tu dica quale versione "da test" ti interessa e io ti posto il link di download.

In quanto all'usare una versione a 32 bit su di un PC a 64 bit, io penso che qualche problemucci -quantomeno, di resa- in effetti, ci sia. E non si può trascurare il fatto che i PC "a 64 bit", ormai, possono includere hardwares che richiedono -per funzionare al meglio- dei drivers "a 64 bit", drivers che non si possono gestire in un Sistema a 32 bit... per cui, si debbono installare i drivers -correlati- a 32 bit... che lavoreranno anch'essi "in emulazione" e che mi pare, in certi casi, han dimostrato, di lavorare un poco meno bene dei loro "fratelli maggiori a 64 bit". Anche se la possibilità offerta da PCLinuxOS di instalalre un Kernel PAE.BFS (in grado di gestire, anche a 32 bit, RAM fino a 64 Gb) consente perlomeno di sfruttar bene la RAM. Ma non so quanto questo possa compensare la mancanza di un vero e proprio "sistema a 64 bit".
Insomma, a parer mio: se hai un Processore a 64 bit, meglio installare un Sistema a 64 bit. Quelli messi a disposizione da PCLinuxOS al momento son tutti "da test", però sono bellli e molto ben fatti.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Ciao Monsee, mi scuso se rispondo solo ora, ma prima non mi è stato possibile, ti ringrazio per la tua risposta chiara e completa. Stando così le cose, non installerò questa versione ma non vorrei neppure installare una versione non ancora "ufficiale".
Aspetterò ancora un po di tempo ( a quanto dici non dovrebbe volerci molto per la versione a 64 bit)
Sono sicuro che terrai aggiornato me e tutto il forum a riguardo.

P.S approfitto per farti tantissimi e sinceri auguri di buon compleanno!
Cita messaggio
#4
Per quanto riguarda la versione 64 test4 kde , per essere completata pacchetti a dire il vero ne mancano ancora molti , ma non sono essenziali .
La stò continuando ad usare dai primi di gennaio quando la installai , tenendola aggiornata , e completandola un pò per volta da me compilando i pachetti che mi mancano da sorgenti incluso l' aggiornamento kernel a 3.2 e kde a 4.8 , consiglio che dò in proposito comunque rimane lo stesso che ti può dare Monsee , il compiltore va saputo usare e per far quadrare il cerchio , importante anche l' architettura del SO , altrimenti sei senza possibilità di assegnare le corrette direttive di compilazione , quindi attendi con pazienza il rilascio di quel che è ancora da portare a termine.
Anche con il suo kernel e la sua versione attuale kde pclinuxos64 è robusta stabile ed utilizzabile senza problemi e con un bel thema e una bella wallpaper è pure bello , man mano che cresce poi la aggiorni da synaptic con calma.

SO 32 bit su hardware 64 bit era discorso senza alternativa quando la migrazione del software verso i 64 bit era in alto mare . Tempo ormai passato e nei ricordi di vari anni fa , specialmente in unix e linux che proprio per i lororo indirizo d' uso principale ai grandi server , la migrazione verso i 64 bit l' ha dovuta attuare molto prima sia di microsoft con windows che di Apple con MacOSX .

La soluzione migliore ormai e sempre SO e soft 64 bit , i processori 32bit , neppure esistono più , produzione cessata totalmente sia da Intel che da Amd ormai da 6 lunghi anni.
Cita messaggio
#5
Grazie anche a te francofait per i tuoi consigli: aspetterò l'uscita finale e completa della versione a 64 bit, quindi seguendo le vostre "dritte" proverò ad installarla e a gestirla al meglio.
Cita messaggio
#6
Confermo quanto ha giustamente esposto Franco. Le versioni "da test" (a 64 bit, intendo) di PCLinuxOS, al momento, son già abbastanza "stabili", ma è naturale (e pienamente nello stile di PCLinuxOS) che non verrà mai usata l'etichetta "stabile finale" finchè non saranno ben certi (avendo ben verificato) che i problemi rilevati (o anche soltanto sopspetti) sian stati pienamente risolti.
Io uso con soddisfazione la versione LXDE-mini "da test" a 64 bit e anche la versione XFCE-Phoienx Beta (a 64 bit), oltre alla versione ZEN-mini test2 (sempre a 64 bit) e debbo dir che mi ci trovo bene (con la LXDE-mini, soprattutto).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)