Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Pensiamoci su...
#1
http://www.dionidream.com/un-messaggio-d...#more-5349
[Immagine: http://i44.tinypic.com/6f4a4x.jpg]
Cita messaggio
#2
la pace Smile chissa un giorno la raggiungeremo ovunque Smile
prima di aprire un post usa il tasto cerca nel forum... forse il tuo problema è stato già trattato
Cita messaggio
#3
(06-06-2013, 14:40 )Giovanni.Mazza Ha scritto: la pace Smile chissa un giorno la raggiungeremo ovunque Smile
Impossibile ... la guerra ... oltre ad essere intrinseca nell'uomo ... da profitti e guadagni ... cosa che la pace non fa anzi ... unisce i popoli ... ed è risaputo che per stare bene noi deve stare male qualcun'altro (vedi africa) ... la legge della natura.
Cita messaggio
#4
Che visione pessimista tumbler Smile .....lo sapevi che secondo certe dottrine spirituali (per lo più orientali ovviamente) è proprio il vedere nero che inquina l'anima e che poi non fa vedere mai la luce vera....un po' come vedere il buio quando si è in realtà abbagliati dalla luce che ci circonda....a dire il vero anche le nostre dottrine occidentali hanno inserito la medesima cosa (a modo loro miticizzando e materializzando ciò che già era semplice da intuire) tramutando il "nero" in male e quindi la contaminazione dell'anima al male che porta alla dannazione.
Con questo non ti sto consigliando di farti qualche canna per migliorare la visione ahahah Sad .....nonostante le medesime dottrine orientali dette sopra in effetti a volte fanno uso di sostanze psicotrope varie eheheh
Sai non è la guerra che divide...ciò che divide l'uomo è la bramosia di potere di un singolo o di pochi.....se ci pensi e ti documenti non esiste guerra odierna o del passato in cui in realtà le motivazioni alla fine ricadono sulla presa di potere di un singolo leader...le altre motivazioni raziali o religiose sono tutte falsità, sono sfruttate per dare un appoggio ulteriore e avere un consenso forte facendo credere a gruppi o masse di persone che si combatte per quel motivo e invece non è mai così, si è sempre combattuto per l'interesse di pochi.
La pace totale si può raggiungere quando ognuno capirà che ciò che ha di materiale non vale un briciolo di ciò che invece davvero desideriamo per stare bene con noi stessi e gli altri...e che la molla non deve essere l'accumulo ma la reciprocità...purtroppo siamo ancora molto lontani da una visione globale di questo tipo a livello sociale...forse tra altri 1000 anni o qualcosa di più. Ovviamente io ci sarò eheheh Sad Sad
Cita messaggio
#5
(06-06-2013, 16:57 )Singolarity Ha scritto: Che visione pessimista tumbler Smile .....lo sapevi che secondo certe dottrine spirituali (per lo più orientali ovviamente) è proprio il vedere nero che inquina l'anima e che poi non fa vedere mai la luce vera....un po' come vedere il buio quando si è in realtà abbagliati dalla luce che ci circonda....a dire il vero anche le nostre dottrine occidentali hanno inserito la medesima cosa (a modo loro miticizzando e materializzando ciò che già era semplice da intuire) tramutando il "nero" in male e quindi la contaminazione dell'anima al male che porta alla dannazione.
Con questo non ti sto consigliando di farti qualche canna per migliorare la visione ahahah Sad .....nonostante le medesime dottrine orientali dette sopra in effetti a volte fanno uso di sostanze psicotrope varie eheheh
Sai non è la guerra che divide...ciò che divide l'uomo è la bramosia di potere di un singolo o di pochi.....se ci pensi e ti documenti non esiste guerra odierna o del passato in cui in realtà le motivazioni alla fine ricadono sulla presa di potere di un singolo leader...le altre motivazioni raziali o religiose sono tutte falsità, sono sfruttate per dare un appoggio ulteriore e avere un consenso forte facendo credere a gruppi o masse di persone che si combatte per quel motivo e invece non è mai così, si è sempre combattuto per l'interesse di pochi.
La pace totale si può raggiungere quando ognuno capirà che ciò che ha di materiale non vale un briciolo di ciò che invece davvero desideriamo per stare bene con noi stessi e gli altri...e che la molla non deve essere l'accumulo ma la reciprocità...purtroppo siamo ancora molto lontani da una visione globale di questo tipo a livello sociale...forse tra altri 1000 anni o qualcosa di più. Ovviamente io ci sarò eheheh Sad Sad

ASSOLUTAMENTE VERO Idea
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)