Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Petizione: "Giù le mani da Internet!"
#1
Ho ricevuto la seguente comunicazione da AVAAZ (un'Organizzazione che si prova a migliorar le cose "a colpi di Petizioni" firmate online da chi reputa giusto farlo per far sentire la sua voce sull'argomento in oggetto in quel momento):
AVAAAZ Ha scritto:Internet è stato un esempio incredibile di ridistribuzione del potere nelle mani dei cittadini: ci ha permesso di essere più connessi tra di noi e di avere uno spazio da cui parlare e fare pressione sui leader come mai nella storia. Tutto questo grazie al fatto che finora è stato governato dagli utenti e da organizzazioni no-profit invece che dai governi. Ma ora paesi come Russia, Cina e Emirati Arabi Uniti stanno cercando di riscrivere un importante trattato sulle telecomunicazioni chiamato ITR per mettere internet sotto il loro controllo: il web sarebbe modellato dagli interessi dei governi e non da noi, gli utenti. Tim Berners-Lee, uno dei "padri di internet," ha lanciato l'allarme sul rischio che ciò porti a un aumento della censura online e di invasione della nostra privacy. Ma se ci opporremo con un appello di massa dal basso, potremo dare una mano ai paesi che invece si oppongono a questo colpo di mano.
Abbiamo fermato attacchi come questo in passato e possiamo farlo ancora, prima che il trattato venga blindato questa settimana. Un'ondata di opposizione ai nuovi trattati ITR sta già montando. Non appena raggiungeremo 1 milione di firmatari, la consegneremo direttamente ai delegati a questo incontro riservatissimo.
L'incontro per aggiornare le ITR (International Telecommunication Regulations) si svolge sotto l'egida di un'agenzia dell'ONU, l'International Telecommunications Union (ITU). In una situazione normale non meriterebbe una grossa attenzione ma Russia, Cina, Arabia Saudita e altri paesi stanno cercando di usare questo incontro per aumentare il controllo di internet da parte dei governi attraverso proposte che permetterebbero di scollegare utenti dalla rete gli utenti più facilmente, minacciare la loro privacy e legittimare il monitoraggio e il blocco del traffico, introducendo nuovi dazi per accedere ai contenuti online.
Ora non esiste un soggetto che regoli internet in modo centralizzato, ma al contrario varie organizzazioni no-profit lavorano insieme per gestire i diversi punti di vista tecnologici, commerciali e politici in modo che internet funzioni. Il modello attuale certamente non è senza difetti: l'influenza delle aziende Multinazionali rende evidente la necessità di una riforma, ma i cambiamenti non dovrebbero essere dettati da agenzie di soli governi e senza alcuna trasparenza. Dovrebbero invece emergere da un processo dal basso aperto e trasparente: mettendo gli interessi degli utenti al centro.
L'ITU fa un lavoro estremamente importante: rende sostenibile economicamente l'accesso a internet da parte dei paesi poveri e permette la sicurezza della rete. Ma non è il luogo adatto a introdurre cambiamenti nel modo in cui internet funziona. Facciamo in modo che internet rimanga libero e governato nell'interesse pubblico e mostriamo all'ITU e al mondo che non staremo in silenzio di fronte a questo attacco.

Chi volesse aderire all'iniziativa, apponendo la propria "firma" alla Petizione in oggetto (cosa che, personalmente, ho già fatto), basta che clicchi sul seguente link: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
Se avete già un account con questa specifica Organizzazione (ossia, avete -come me- già fornito loro il vostro indirizzo email), basta inserire nello spazio apposito il vostro indirizzo email e inviare la "firma". Se non avete mai creato un account con questa organizzazione e desiderate firmar per questa Petizione, dovete semplicemente compilare il piccolo modulo che trovate sulla pagina, così da risultare, a vostra volta, fra gli iscritti. Il fatto di esservi iscritti comporterà che vi verranno inviate (ogni tanto, quando c'è in essere una qualche iniziativa) una email per informarvi della cosa. Null'altro (e ve lo posso garantir perchè io sono "iscritto" ormai da un bel pezzo).

PS: se questo mio Post dovesse risultar (per qualsivoglia motivo, non importa) "non gradito", domando di NON eliminarlo, ma di comunicare a me la cosa (non serve darmi spiegazioni: basta che Antonio mi faccia sapere che non gradisce questo mio post) e provvederò io stesso -e subito- ad eliminar l'intera Discussione. Grazie dell'attenzione. Buona festa di Santa Lucia (festa che particolarmente amo, perchè è anche l'onomastico della mia fantastica nonna, creatura meravigliosa che purtroppo non c'è più) a tutti! Smile
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#2
già fatto ;-)
a dieci anni il mondo è fantasia, a vent'anni possibilità, a trenta speranza. A quaranta è riflessione, a cinquanta... vi saprò dire.
Cita messaggio
#3
Grazie, Dead! [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/personal/buba.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#4
Monsee fatto. Ciao
Giovanni Sfascio tutto
Se serbi rancore e amarezza la felicità va da un'altra parte
--------------------------------------------
Acer Aspire 5535 Vista Home- Libre Office 4.3
Cita messaggio
#5
ok
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
L'avevo fatto stamattina presto
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#7
Fatto.
Cita messaggio
#8
Grazie, ragazzi! [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/standart/victory.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
anche io ho mandato una email ,ho anche inoltrato ad amici,non sanno più come fare per riuscire a controllare la rete,il tutto sempre per controllare l'informazione .
Speriamo bene.
/\/\ cina,ma la cina dove vuole arrivare?già hanno una intra-net a circuito chiuso piena di filtri..per scavalcarla tra 20 anni ci vorrà neo di matrix...

ps:ho firmato anche la petizione conto la mafia.
Cita messaggio
#10
La Cina punta ad "allargarsi": per cui, la loro "intra-net", a quel punto, starà loro "stretta". Per cui, metton le mani avanti e cercano di ottenere una "intra-net" pienamente controllabile (da loro, quantomeno) che includa l'intero pianeta.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)