Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Presentazione e richiesta/proposta
#1
Salve a tutti

Sono riferimento di molti amici per l'uso del PC, ex informatico, dopo essere passato a lunux (ubuntu) ho ubuntizzato attorno a me. Pinguino

Da poco sono passato alla 12.04 Arrendersi per poter usare senza troppi problemi le ultime versioni di molti programmi. Purtroppo trovo Unity un interfacca adatta per utenti con limitate necessità o da usare su sistemi dotati di touch screen, ma non per chi ha esigenze più complesse. Gnome classic è una delusione completa, vale molto meno del vecchio e caro Gnome2 Confused
nel cercare di risolvere alcuni problemi particolarmente fastidiosi in nautilus ed in gnome stesso mi sono reso conto che ho ancora alcune lacune, anzi voragini, nelle mie conoscenze.
Se un dipinto vale più di mille parole, per uno schema è vero altrettanto. Vorrei quindi mettermi a fare uno schema del sistema linux per aiutarmi a comprendere certi meccanismi. D'altra parte da solo penso che farei difficoltà a realizzare lo schema che ho in mente, più che tutto a verificarne la correttezza una volta fatto. Nello stesso tempo se poi lo tenessi solo per me lo sfrutterei il lavoro in misura ridicola. Allora, con l'intenzione di rendere questo schema pubblico una volta ultimato, sono a chiedere la collaborazione di chi vorrà aiutarmi.

Lo schema dovrebbe essere quello del sistema linux, dovrebbe essere multidimensionale, zoomabile, e navigabile. Con quale tecnologia realizzarlo ancora non lo so.
Multidimensionale: perchè il sistema linux è complesso e può essere visto sotto diversi aspetti, le relazioni che coinvolgono i vari componenti possono essere di differente tipo ed ovviamente esistono differenti distribuzioni. La visione dovrebbe essere sempre bidimensionale, ma la navigabilità invece dovrebbe essere possibile su molteplici dimensioni.
Zoomabile: perchè il sistema può essere visto nel suo complesso ma i singoli elementi a loro volta possono essere schematizzati al loro interno, perchè alcune relazioni di tipo meno importante devono essere nascoste quando si guarda l'insieme ma rilevate quando si guarda il particolare.
Navigabile: per poter vedere il sistema da diverse posizioni e mettere di volta in volta in evidenza aspetti differenti dello stesso. La strada è lunga Sleepy chi viene con me?

Idea per ora Ciao

PS io uno schema così in giro ancora non l'ho trovato, ma se esiste e me lo sapete indicare vi sarei molto grato.
Cita messaggio
#2
Credo di avere capito la tua idea, ma non ne sono sicura.
Schema: a me viene a mente un disegno a mo di albero, con il punto di partenza che è la base, si dirama nelle varie kernel, distro ed altro etc... E' un po difficile di spiegare a parole.
L'idea mi piace.
Potresti postare per esempio un piccolo schema, schizzo di esempio, anche fatto a mano su carta e scannerizzato, ancora più semplice e rapido, e da lì si potrebbe valutare bene la tua idea e vedere come realizzarla?

PS A proposito benvenuto nel forum Idea Scusami ma ero troppo intenta a ragionare sulla tua proposta e mi sono dimenticata persino di salutarti in principio Smile
"Se non cambiate voi stessi, non chiedete che il mondo cambi"
Cita messaggio
#3
@mauromago, benvenuto Smile
Cita messaggio
#4
benvenuto
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#5
Benvenuto mauromago!Idea
Cita messaggio
#6
Benvenuto, ho capito la parte dello schema, ma faccio fatica a immaginare un software che ti permetta di farlo multidimensionale (che immagino tu intenda tridimensionale, perchè da quattro dimensioni in poi direi che non è più roba per esseri umani).

Potremo sicuramente darti una mano riguardo alle conoscenze da inserire in tale schema. Ti consiglio innanzitutto di farti un giro nel sito del Majorana e prendere visione delle videoguide realizzate dal Prof. Cantaro, molto utili per apprendere le basi del Sistema Linux Ubuntu.
Cita messaggio
#7
Ciao Guido, un saluto a te ed il benvenuto.
Cita messaggio
#8
Hai citato solo gnome e unity che da gnome è comunque derivato.
Forse in altri ambienti potresti trovare, se non già le soluzioni per il tuo schema, almeno qualcosa che ci assomiglia.

Tempo fa in un thread si fece un lungo riepilogo dei DE disponibili, se ti fai una ricerca lo ritrovi.
P.e. è stato rilasciata in questi giorni una nuova versione di Enlightenment o almeno di alcune librerie che la compongono e pare che prometta molto bene.
Non che, ancora, sia facilissimo configurarsela a puntino però, se non altro, si sa che lo permette.
Cosa che con gnome, invece...
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#9
Ciao e ben arrivato Idea

Ha ragione zafran, i DE in circolazione non sono solamente Gnome3 e Unity. Il mondo GNU/Linux è molto variegato e quindi potrai sicuramente trovare ciò che più si avvicina alle tue esigenze. Se ti serve una mano nella scelta basta che lo chiedi, magari indicando quali debbano essere i punti cardine del DE (hai provato MATE?).
Per lo schema forse intendi una cosa tipo quella che è stata fatta per il kernel? Guarda qui.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#10
(04-09-2012, 00:36 )Lauretta Ha scritto: Credo di avere capito la tua idea, ma non ne sono sicura.
Schema: a me viene a mente un disegno a mo di albero, con il punto di partenza che è la base, si dirama nelle varie kernel, distro ed altro etc... E' un po difficile di spiegare a parole.
L'idea mi piace.
Potresti postare per esempio un piccolo schema, schizzo di esempio, anche fatto a mano su carta e scannerizzato, ancora più semplice e rapido, e da lì si potrebbe valutare bene la tua idea e vedere come realizzarla?

Direi che l'effetto finale dovrebbe essere simile a quello dello schema del kernel che già si trova in giro. solo un po' più dinamico. postare lo schema mi pre difficile fisto che non c'è ed è solo un idea faga e fagante nella mia mente. credo che sia più facile partire da un pezzo e poi proseguire attaccandone altri, un po' come si fa con i LEGO. ovviamente arrivati ad un certo punto si può ripartire da capo se si ritiene di aver preso una strada troppo complessa o inadatta.

M
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)