Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Priorità boot 1.USB KEY
#1
Disperato (imbranato) informatico, voglio provare Linux (Ubuntu, pclinuxos, zorin os) per toccare con mano e mi sono attrezzato, ma ...
Dall'inizio:
netbook samsung n130 con windows 7 starter
chiavetta USB formattata FAT 32
con unetbootin e poi anche linxlive ho messo la iso di zorin os nella chiavetta
riavviato il netbook F2 entrato nel Bios
nella priorità Boot porto in cima 1.USB KEY e poi F10 salvo e chiudo
(ho provato l'operazione sia con Key inserita e non inserita)
riavvio con chiave inserita ........... parte windows
ho provato tutte e 3 le porte USB del netbook, parte sempre windows
ideaaaaaaaa
il netbook a 4 partizioni fatte dalla nascita da Samsung, la D serve per il backup, cancello tutto e installo linux li, NO c'è una cartella con lucchetto e un file contanti numeri e lettere, il netbook dice "necessario fornire le autorizzazioni di amministratore".
Fatemi il regalo di Natale, GRAZIE.
Cita messaggio
#2
io proverei la chiave se funziona su altro computer almeno avrei un punto di partenza.
Cita messaggio
#3
La sola possibile spiegazione mi par sia quella che, in realtà (anche se pensi di averlo fatto), NON hai "salvato" nella maniera dovuta i cambiamenti che hai apportato alla Lista di Boot... oppure che la pen-drive che hai creato NON sia, in realtà, di tipo "avviabile".
Pensando, per adesso, alla seconda ipotesi (che mi par anche quella più probabile, tutto sommato) suggerirei di effettuare un controllo del file ISO che vuoi usare (ti faccio l'esempio di PCLinuxOS perchè io uso principalmente quello; poniamo, dunque, la ISO di PCLinuxOS LXDE-mini 2012.12 [che è a 32 bit]) tramite md5sum.
Se il controllo ottiene risultato positivo, si passa al secondo punto: metter la ISO dentro alla pen-drive ottenendo una pen-drive avviabile. Per fare ciò dovresti prima formattare la pen-drive in FAT16 (detto anche FAT), se è grande 2 Gb o meno oppure in FAT32, se è più grande di 2 Gb. Fatto ciò, utilizzando UNetbootin devi copiare la ISO dentro alla pen-drive. Usa UNetbootin e null'altro.
Terminata anche questa fase, sei pronto.
Inserisci la pen-drive dentro all'USB e accendi il computer. Al momento giusto, premi il tasto ESC (o F2, secondo quel che richiede il tuo BIOS) e vai a cambiare l'ordine di BOOT. Modificato l'ordine di BOOT nel modo a te conveniente (al primo posto, metti l'USB, di conseguenza), salva la nuova configurazione (sempre lasciando la pen-drive inserita), premendo f10 e poi dando conferma quando ti verrà richiesto. Il PC verrà riavviato e -dato che la tua pen-drive è sempre infissa nel suo bell'USB, dovrebbe avviarsi, in Live, il tuo PCLinuxOS LXDE-mini (o quel che avrai scelto di utilizzare tu).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#4
Cambiata chiavetta 4GB formattata (non veloce) FAT32, riscaricato unetbootin (e tenuto solo quello) , caricata sulla chiavetta l'iso (zorin_os_6_light_ita.iso) , (non dal sito ufficiale), al riavvio F2 , bios, boot, e mi esce tra le tante USB anche USB HDD : SanDisk Cruzer è la chiavetta, la porto al primo posto F10 salvo e riavvio.
OK parte dalla chiavetta e sono in Zorin os.
A dire la verità abbastanza lento (ma forse da chiavetta è normale) molto scarno.
Da quanto ho capito non c'è persistenza ed invece vorrei provare ad eliminare i programmi che non mi servono e scaricare quelli che mi servono, al momento non ho ancora capito come. Altro problema è all'uscita, mi chiede il nome, password, ecc.. ho staccato tutto e riavviato togliendo corrente e batteria. Ovviamente riproverò, ma se non trovo supporto in rete proverò un'altra disto, perchè vorrei salutare in modo definitivo windows. Che ne direste di PCLinuxOS LXDE-mini , certo che siete d'accordo.
Il problema che avevo l'avvio da USB direi essere RISOLTO, grazie.
Cita messaggio
#5
Normale, che la "Live da pen-drive" si mostri alquanto lenta. La stessa "distro", se effettivamente installata, è almeno il doppio (e mi sono tenuto stretto)reattivo e più veloce.
PCLinuxOS LXDE-mini a me personalmente piace parecchio (ti sto scrivendo proprio da PCLinuxOS LXDE-mini installata sul mio netbook), per cui te la consiglio (c'è anche la versione LXDE (normale, non "mini") la cui nuova ISO sarà per tutti disponibile al più entro pochissimi giorni (io ho provato a scaricarla oggi, ma il download è andato storto [la ISO risultante era corrotta: l'md5sum non corrispondeva], per cui sto ri-scaricando adesso, ma -questa volta- tramite torrent [un torrent un po' limitato, a dire il vero, ossia davvero lento, che son riuscito ad individuare più per un colpo di fortuna che per merito])... Ne avrò per aqltri 47 minuti come minimo, mi sa... La differenza principale fra LXDE e LXDE-mini è che la seconda include qualche driver in meno (per le stampanti, ad esempio, e anche altre cose) che è possibile, però, installare con un semplice click del mouse (dopo aver installato la "distro" sull'Hard Disk) tramite Synaptic.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
Ti ringrazio molto, anche se sinceramente alcune cose le capisco, altre ...... sono proprio arabo e visto che non ho intenzione di apprendere l'arabo (ammesso che ci possa riuscire) come avrai capito la mia ricerca è mirata ad un distribuzione Linux facile da gestire e usare, per questo motivo mi sono diretto verso Zorin OS (seguendo i consigli della rete).
Detto questo non sono entusiasta di usare un sistema operativo (Zorin OS) che ad oggi ha una versione free, ma nulla toglie che un domani non lo sia più.
Proverò sicuramente PCLinuOS LXDE-mini, come la troverò disponibile in rete.
Poi cercherò di capire cos'è "md5sum" , "Synaptic" , ma con calma, gia sto andando in confusione.
La cosa che mi è piaciuta di Zorin OS è che mi ha permesso di vedere da subito i documenti ecc... che ho sotto windows, pensavo diverso, più difficile.
Cita messaggio
#7
Synaptic è il Gestore di Pacchetti di PCLinuxOS. Serve a gestire l'installazione e la disinstalalzione dei pacchetti ed è -di conseguenza- fondamentale nella gestione del Sistema e dei Programmi.
L'MD5SUM è semplicemente un metodo per verificare se un file si è corrotto in corso di download oppure no. Per valutare questa cosa, in PCLinuxOS c'è un programmino specifoico che consente di effettuare il controllo in modalità grafica (tramite "finestra" e "clicca-e-punta", dunque, senza bisogno alcuno di ricorrere all'uso del Terminale).
Puoi scaricar la ISO di PCLinuxOS LXDE-mini che intendi provare, a partir dalla Discussione cui ti conduce il seguente link: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
ciao, se andrai verso pclinuxos, troverai sicuramente chi ti potrà dare una mano, sul forum c'è una sezione apposita. per uno che parte da zero probabilmente troverai qualche difficoltà ( ma non è detto ) non allarmarti, vedrai che dopo la soddisfazione sarà maggiore.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)