Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Progetto UbuBox SalentOS
#1
Ho deciso di presentare il mio progetto anche sul forum, nonostante il Prof. Cantaro abbia già dato spazio sul sito di informaticamajorana, per avere un altro piccolo spazio di discussione sull'argomento e per raccogliere quanti più feedback ed opinioni possibili per il miglioramento e lo sviluppo di UbuBox SalentOS Smile

Per chi ancora non lo conoscesse:

UbuBox SalentOS è il primo sistema operativo GNU/Linux ispirato al Salento.

Questo sistema operativo è adatto a a tutti coloro che cercano robustezza, semplicità di utilizzo e prestazioni elevate!

Semplicità e robustezza sono garantite dalla base Ubuntu , il sistema operativo GNU/Linux più semplice da utilizzare in assoluto nel panorama delle distribuzioni GNU/Linux!

Le prestazioni elevate derivano dall'utilizzo di Openbox, il gestore del desktop predefinito di UbuBox SalentOS. Openbox, infatti, è noto per la pochezza di risorse hardware richieste per funzionare al meglio e quindi è anche adatto a computer datati o a dispositivi avidi di risorse come i netbook.

IL WINDOW MANAGER UTILIZZATO: Openbox garantisce un sistema graficamente molto leggero ma elegante, al quale si affiancano Docky, la famosa dock in stile Mac, il pannello inferiore è Tint2, anch'esso molto leggero ed estremamente configurabile (esso può essere personalizzato semplicemente modificando il file tint2rc con un semplice editor di testo), e il comodo monitor di sistema Conky che è inserito di default sulla scrivania. Il gestore del compositing (ombre, dissolvenze ed altri piccoli effetti) è il leggerissimo xcompmgr.

[Immagine: http://gmstyle.org/images/UbuBox_SalentO.../forum.png]

Requisiti minimi di sistema richiesti

Processore 800mhz i386
512mb di RAM
4gb di spazio su HD


Software preinstallato

ACCESSORI: calcolatrice, Leafpad (Editor di testo), analizzatore di utilizzo del disco (Baobab), strumento di cattura schermate (xfce4-screenshooter), Note (xfce4-notes), strumento di ricerca files (Catfish), grstore archivi (file-roller)
AUDIO/VIDEO: Cheese, Desktop recorder (recordmydesktop), Easytag (modifica tags mp3), Exaile (music player), Parole (player multimediale), VLC, Xfburn (masterizzatore cd/dvd)
GRAFICA : Gimp, Xsane, Ristretto (visualizzatore di immagini)
INTERNET: Amule, Sylpheed (client email), Firefox, Pidgin (gestore account di messaggistica), Gwibber (gestore account social network), Filezilla, Liferea (gestore feeds), Uget (download manager), qBittorrent.
UFFICIO: Libreoffice suite
STRUMENTI DI SISTEMA: Ubuntu Tweak, Unetbootin, Remastersys backup, Gmrun.
CODEC AUDIO/VIDEO e ADOBE FLASH-PLAYER già installati per una corretta riproduzione di file multimediali!


per altre info rimando al sito ufficiale http://www.ububoxsalentos.sourceforge.net

Per il download 32 bit:
http://sourceforge.net/projects/ububoxsa...o/download

Per il download 64 bit:
http://sourceforge.net/projects/ububoxsa...o/download

Ragazzi provatelo, discutetene! Ogni suggerimento e critica costruttiva è come sempre ben accetta!
Cita messaggio
#2
Basato su UBUNTU, dunque... nel qual caso, se mi confermi la cosa, sposto la Discussione nella Sezione "UBUNTU e derivate".
Comunque, OpenBox -come hai anche scritto- garantisce una maggiore leggerezza. Strano che il requisito minimo di RAM sia di 512 Mb (capisco per la versione a 64 bit, ma immagino che -per la versione a 32 bit, tu abbia preferito tenerti un po' "largo" e che, magari, anche 384 Mb di RAM -come "requisito minimo"- potrebbero andar bene).
Bella idea, optare per Xburn come programma di masterizzazione: è un software ancora relativamente "fresco", che si comporta bene e ha ampie possibilità di ulteriore sviluppo.
Su VLC non si discute proprio: penso che non ci sia scelta migliore.
Bella pure l'idea di Sylpheed: grande semplicità d'uso unita a grande stabilità.
Personalmente, ho abbandonato le debian-based (UBUNTU e derivate di UBUNTU incluse) ormai da vari anni, ma debbo dire che -a giudicare dalla presentazione che ne hai fatto,- quel che hai ottenuto è meno "esoso" (in termini di Risorse) e forse anche più semplice da usare di quanto non sia l'originale UBUNTU.
Sarebbe interessante appurare (se qualcuno che ha PC con risorse limitate a sua disposizione lo verificasse) se la tua "distro" è ancora più "leggera" e performante di XUBUNTU (XFCE come desktop-environment) e di LUBUNTU (LXDE come desktop-environment)...
Chiudo con un'osservazione un po' dubitativa (non vuole essere una critica, ma una "richiesta di conferma"): OpenBox -che non è un vero desktop-environment, com'è noto- ha dimostrato, in altri casi, una qualche lieve tendenza a destabilizzarsi (talune volte, fin quasi a "sparire", nel senso che è addirittura quasi "scomparso" il desktop!) a seguito di taluni "aggiornamenti di sistema".
Questo, ovviamente, riferito AL PASSATO: ignoro qual'è, al riguardo, la situazione odierna.
Per le prove che certamente avrai fatto tu, hai rilevato che il tuo OpenBox è più "stabile"?
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
(03-11-2011, 14:51 )monsee Ha scritto: Basato su UBUNTU, dunque... nel qual caso, se mi confermi la cosa, sposto la Discussione nella Sezione "UBUNTU e derivate".
Comunque, OpenBox -come hai anche scritto- garantisce una maggiore leggerezza. Strano che il requisito minimo di RAM sia di 512 Mb (capisco per la versione a 64 bit, ma immagino che -per la versione a 32 bit, tu abbia preferito tenerti un po' "largo" e che, magari, anche 384 Mb di RAM -come "requisito minimo"- potrebbero andar bene).
Bella idea, optare per Xburn come programma di masterizzazione: è un software ancora relativamente "fresco", che si comporta bene e ha ampie possibilità di ulteriore sviluppo.
Su VLC non si discute proprio: penso che non ci sia scelta migliore.
Bella pure l'idea di Sylpheed: grande semplicità d'uso unita a grande stabilità.
Personalmente, ho abbandonato le debian-based (UBUNTU e derivate di UBUNTU incluse) ormai da vari anni, ma debbo dire che -a giudicare dalla presentazione che ne hai fatto,- quel che hai ottenuto è meno "esoso" (in termini di Risorse) e forse anche più semplice da usare di quanto non sia l'originale UBUNTU.
sarebbe interessante (se qualcuno che ha PC con risorse limitate a sua disposizione lo verificasse) se la tua "distro" è ancora più "leggera" e performante di XUBUNTU (XFCE come desktop-environment) e di LUBUNTU (LXDE come desktop-environment)...
Chiudo con un'osservazione un po' dubitativa (non vuole essere una critica, ma una "richiesta di conferma"): OpenBox -che non è un vero desktop-environment, com'è noto- ha dimostrato, in altri casi, una qualche lieve tendenza a destabilizzarsi (talune volte, fin quasi a "sparire", nel senso che è addirittura quasi "scomparso" il desktop!) a seguito di taluni "aggiornamenti di sistema".
Questo, ovviamente, riferito AL PASSATO: ignoro qual'è, al riguardo, la situazione odierna.
Per le prove che certamente avrai fatto tu, hai rilevato che il tuo OpenBox è più "stabile"?

Innanzitutto ti ringrazio per l'interesse Smile poi puoi tranquillamente spostare la discussione...forse ho fatto poco caso alla sezione nella quale ho scritto xD ... la prossima volta farò più attenzione!

In merito alle osservazioni che poni, specialmente sull'utilizzo di ram, hai pienamente ragione! Ho preferito tenermi un pò largo soprattutto per la 64bit...ma i miei test su macchina virtuale che su pc datati mi hanno confermato che su un pc a 512 mb di ram ddr 1, l'utilizzo segnalato dal conky era di esattamente 234/236 mb di ram a desktop attivo. Utilizzando libreoffice o firefox il consumo saliva a poco più di 300/350.

Per ricavarne maggiore leggerezza l'utente può sempre decidere di disattivare il compositing xcompmgr e la docky, ma di default ho preferito mantenere questi due componenti perchè ritengo che su una macchina netbook anche datata possano essere tranquillamente supportati senza problemi.

Riguardo ad Openbox (che hai fatto bene a sottolineare il fatto che non è un vero e proprio Desktop environment) non ho mai, e dico mai, riscontrato problemi del genere sia con la versione precedente di ububox salentos che con l'attuale. I problemi ai quali ti riferisci sono stati riscontrati in versioni molto datate di openbox, completamente superati con le attuali versioni 3.4 e 3.5.
Cita messaggio
#4
Bel lavoro.
Cita messaggio
#5
Ti chiedo scusa se le mie osservazioni su OpenBox eran "datate". Meglio così, mi fa piacere.
Sposto la Discussione nel Forum dedicato a UBUNTU e derivate, così potrai godere di miglior visibilità (com'è, peraltro, giusto).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
(03-11-2011, 15:41 )monsee Ha scritto: Ti chiedo scusa se le mie osservazioni su OpenBox eran "datate". Meglio così, mi fa piacere.
Sposto la Discussione nel Forum dedicato a UBUNTU e derivate, così potrai godere di miglior visibilità (com'è, peraltro, giusto).

ma figurati di che! naturalmete ti esorto a provarlo Wink mi piacerebbe far crescere il progetto per questo cerco in tutti i modi feedback Smile
Cita messaggio
#7
Di certo, la "distro" tua si mostra interessante, per cui non dubito che, qui, la proveranno in tanti (io, per esempio, non uso alcuna debian-based ormai da anni; ma la stragrande maggioranza degli utenti del Forum usano solo -o quasi- "distro" debian-based... e, ancor più spesso, "ubuntu-based", per cui dovresti poter contar su parecchi feedback. E più questi saranno, meglio sarà: perché ti aiuteranno -almeno, spero- a migliorare il tuo lavoro (non che non sembri valido già adesso, ma migliorare ancora è sempre buona cosa).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#8
(03-11-2011, 15:52 )monsee Ha scritto: Di certo, la "distro" tua si mostra interessante, per cui non dubito che, qui, la proveranno in tanti (io, per esempio, non uso alcuna debian-based ormai da anni; ma la stragrande maggioranza degli utenti del Forum usano solo -o quasi- "distro" debian-based... e, ancor più spesso, "ubuntu-based", per cui dovresti poter contar su parecchi feedback. E più questi saranno, meglio sarà: perché ti aiuteranno -almeno, spero- a migliorare il tuo lavoro (non che non sembri valido già adesso, ma migliorare ancora è sempre buona cosa).

appunto per questo ho deciso di aprire questa discussione! se pensassi che il mio lavoro fosse già al top...partirei col piede sbagliato!! Big Grin
Cita messaggio
#9
(03-11-2011, 15:55 )gmstyle Ha scritto:
(03-11-2011, 15:52 )monsee Ha scritto: Di certo, la "distro" tua si mostra interessante, per cui non dubito che, qui, la proveranno in tanti (io, per esempio, non uso alcuna debian-based ormai da anni; ma la stragrande maggioranza degli utenti del Forum usano solo -o quasi- "distro" debian-based... e, ancor più spesso, "ubuntu-based", per cui dovresti poter contar su parecchi feedback. E più questi saranno, meglio sarà: perché ti aiuteranno -almeno, spero- a migliorare il tuo lavoro (non che non sembri valido già adesso, ma migliorare ancora è sempre buona cosa).

appunto per questo ho deciso di aprire questa discussione! se pensassi che il mio lavoro fosse già al top...partirei col piede sbagliato!! Big Grin

Ciao,
ma l'hai messa on-line oggi?
Io seguo le tue distro (ma non la ho installata la 11.04 perchè mi chiedeva una password)
Oggi guardo.
Magari guarda anche le mie distro in italiano su :
http://www.linuxitaliano.it Exclamation

alberto

Cita messaggio
#10
(03-11-2011, 16:17 )albertoarpaia Ha scritto:
(03-11-2011, 15:55 )gmstyle Ha scritto:
(03-11-2011, 15:52 )monsee Ha scritto: Di certo, la "distro" tua si mostra interessante, per cui non dubito che, qui, la proveranno in tanti (io, per esempio, non uso alcuna debian-based ormai da anni; ma la stragrande maggioranza degli utenti del Forum usano solo -o quasi- "distro" debian-based... e, ancor più spesso, "ubuntu-based", per cui dovresti poter contar su parecchi feedback. E più questi saranno, meglio sarà: perché ti aiuteranno -almeno, spero- a migliorare il tuo lavoro (non che non sembri valido già adesso, ma migliorare ancora è sempre buona cosa).

appunto per questo ho deciso di aprire questa discussione! se pensassi che il mio lavoro fosse già al top...partirei col piede sbagliato!! Big Grin

Ciao,
ma l'hai messa on-line oggi?
Io seguo le tue distro (ma non la ho installata la 11.04 perchè mi chiedeva una password)
Oggi guardo.
Magari guarda anche le mie distro in italiano su :
http://www.linuxitaliano.it Exclamation

alberto

é online da ieri mattina...ma non ho mai messo nessuna password x il download mai O_O ...per scaricare usa il link nel primo post di questa discussione!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)