Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Quadruplo boot Windows-Linux
#1
Come già detto in altro thread vorrei fare un sistema con quadruplo boot così articolato:
Windows 8 Pro x64 280 GB Primaria
Linux mint 14 mate x64 70 GB Primaria
Ubuntu 13.04 x64 70 GB Primaria
Pclinuxos gnome x64 70GB Primaria
Avendo 16 GB di ram e non ibernando non farei la partizione di Swap.
A questo si aggiunge un altro disco 500 GB che uso come disco dati comune ai 4 sistemi.
Poichè ho letto che c' è scarsa compatibilità tra i grub delle 3 distribuzioni avrei bisogno di sapere:
L' ordine più logico di installazione considerando che ad ogni installazione devo poter riavviare ed accedere ai sistemi presenti; non fosse altro per poter chiedere aiuto!
Volendo alla fine usare Gag come boot loader come si fa ad installare i rispettivi boot loader nella / (root ?) delle distro.
Qualsiasi altra indicazione che mi eviti "casino da sprovveduti" è Welcome.
Grazie a tutti e ciao.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#2
Io insisto a pensare che qualsiasi grub possa avviare qualsiasi kernel, dopotutto un kernel è un kernel e grub è fatto per avviarlo.
Tanto è vero che in questo pc avvio chakra (che di default ha grub2) con il grub-legacy di pclinuxos.

Se poi metti il grub di ogni sistema nella sua partizione (per mettere grub2 in una logica ci vuole l'opzione -f al comando grub-install), li puoi raggiungere tutti da quello che avrai messo nel mbr tramite un chainloader che non avrà altro compito che dirottare il boot dal primo settore del disco al primo settore di ciascuna partizione.
Esattamente come farebbe un boot manager come gag.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#3
(26-04-2013, 10:25 )zafran Ha scritto: Io insisto a pensare che qualsiasi grub possa avviare qualsiasi kernel, dopotutto un kernel è un kernel e grub è fatto per avviarlo.
Tanto è vero che in questo pc avvio chakra (che di default ha grub2) con il grub-legacy di pclinuxos.

Se poi metti il grub di ogni sistema nella sua partizione (per mettere grub2 in una logica ci vuole l'opzione -f al comando grub-install), li puoi raggiungere tutti da quello che avrai messo nel mbr tramite un chainloader che non avrà altro compito che dirottare il boot dal primo settore del disco al primo settore di ciascuna partizione.
Esattamente come farebbe un boot manager come gag.

In linea di principio sono d' accordo ed è per questo che ho creato 4 partizioni primarie dedicate.
Quindi, installando il grub nella propria partizione l' ultima installazione dovrebbe "vedere" i sistemi installati.
Visto che mi confermi qualche "antipatia" tra Pclinuxos e gli altri ti spiacerebbe indicarmi l' ordine più logico di installazione?
Grazie.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#4
ciao, come detto da zafran quando installi il sistema alla schermata di dove installare sceglerai altro e quindi indicherai la partizione. il loader per l'avvio lo imposterai scegliendo la propria partizione " / " , ti dirà di non farlo ecc.ecc., non dare importanza.
qui come usare gag:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...93#pid3393
Cita messaggio
#5
Ho partizionato il disco ed ora ho questa configurazione:
/dev/sda di cui
/dev/sda1 Windows 8
/dev/sda2 Ubuntu
/dev/sda3 Linux Mint
/dev/sda4 Pclos
Per l' installazione ho Ubuntu e derivati su CD ma Pclos su pendrive e si presenta questo problemino.
Al momento del riavvio anche come live la pendrive, a differenza del CD, non viene smontata ed "espulsa" e sono costretto a dare il reset per riavviare.
Può rappresentare un problema per la fase di installazione?
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#6
quando ti dice di "levare il disco" per riavviare dai enter poi se vuoi leva la penna
Cita messaggio
#7
Solo per segnalare che il quadruplo boot per il momento è solo triplo ma perfettamente funzionante.
Ho installato Linux Mint ed il boot loader nel disco dev/sda poi ho installato Ubuntu con il suo boot loader nella sua stessa partizione e da Linux Mint con un update-grub2 mi ritrovo tutto.
Mint mi interessa e sicuramente rimarra; in questo modo posso eliminare Ubuntu senza problemi (almeno credo sia così).
Per Pcliuxos vedremo quando deciderò di installarlo.
Vorrei solo dire che per un neofita come me Linux Mint è l' ideale.
É andato su come sul velluto e configurarlo è stato semplicissimo.
Con Ubuntu ho un sacco di problemi e complicazioni che sicuramente si risolveranno ma per il momento rendono il sistema zoppo.
Adesso per ogni richiesta mi sposterò nell' apposito topic.
Grazie a tutti e ciao.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#8
(26-04-2013, 10:25 )zafran Ha scritto: Io insisto a pensare che qualsiasi grub possa avviare qualsiasi kernel, dopotutto un kernel è un kernel e grub è fatto per avviarlo.
Tanto è vero che in questo pc avvio chakra (che di default ha grub2) con il grub-legacy di pclinuxos.

Se poi metti il grub di ogni sistema nella sua partizione (per mettere grub2 in una logica ci vuole l'opzione -f al comando grub-install), li puoi raggiungere tutti da quello che avrai messo nel mbr tramite un chainloader che non avrà altro compito che dirottare il boot dal primo settore del disco al primo settore di ciascuna partizione.
Esattamente come farebbe un boot manager come gag.

Volevo confermare la tua teoria.Rolleyes
Ho installato il quadruplo boot in questa sequenza:
Windows 8 già presente
Linux Mint con boot loader su dev/sda
Ubuntu con boot loader in sua partizione
Pclinuxos con boot loader in sua partizione.
Ogni volta è stato sufficiente fare il update-grub di Linux Mint per far rilevare gli altri sistemi.
Ora il multiboot è completo; devo solo configurare i singoli sistemi.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#9
Ottimo.
Mi fa piacere perché questa storia dei due grub non l'ho mai digerita.
E con la dietrologia mi fermo qui...
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)