Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Banking Linux
#1
Buongiorno a tutti,

ho letto con attenzione l'articolo sul sito che consigliava di effettuare le operazioni bancarie online, lanciando linux live da cd, scritto in modalità chiusura.

Tutto questo è più sicuro che farlo da windows,con antivirus, antyspyware e firewall?

Inoltre è possibile aumentare ancora di più la sicurezza usando una live cd linux?Magari installando nella live un antivirus, firewall ecc..

Per evitare i keylogger.

Grazie
Cita messaggio
#2
Il consiglio di utilizzare un livecd di sistemi linux based è pertinente in quanto la distro verrà interamente copiata nella memoria ram del pc ed avviata da li - spegnendo il pc (come tutti sappiamo) la ram viene azzerata per interruzione di corrente quindi di tutte le operazioni eseguite non ve ne è traccia alcuna - per correre qualche rischio dovrebbe esserci la possibilià che qualche virus agisca a livello bios ma credo che fino ad oggi non si corra pericolo.
Ogni virus - dando per assurdo che attecchisca anche sui sitemi linux - per attivarsi necessita che il sistema che lo ospita sia eseguito - se carichi una live in realtà non parte nessun sistema quindi nessun virus.
A meno che il virus non sia già compattato nella live ma mi sembra molto remota oltre che assurda come possibilià.
Gli antivirus su linux non sono residenti quindi a poco o niente servirebbe installarne uno in livecd ... il firewall c'è gia basta attivarlo e configurarselo
Cita messaggio
#3
Uso un programma anti keylogger che gira sotto xp, seven e windows8, si chiama Sicurpas, installabile o portable Freeware, molto potente oltre che sicuro. E' stato da me testato in ogni sua parte con programmi keylogger e rivelatori di asterischi con effetti nulli, con password tutelate e confermo inattaccabili. Sicurpas crea password con caratteri speciali , ascii e personalizzabili, sicurezza al 100%.
 
Cita messaggio
#4
Ecco Sicurpas:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#5
(03-01-2013, 15:10 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Ecco Sicurpas:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

Grazie a tutti voi, precisi come sempre, ho chiesto questo perchè so che esistono dispositivi della Sanpaolo, che si chiamano o-key, la cui password di 6 caratteri generata, dura 16 secondi. Però questo non mi bastava.
Cita messaggio
#6
In effetti, pare, che anche le o-key e/o similari di altre banche, abbiano cominciato a dimostrare la loro attaccabilità.

Pertanto, la cosa migliore resta sempre il CD-DVD live, non la pen-drive live (in quanto scrivibile).
Cita messaggio
#7
(03-01-2013, 19:44 )Antonio_Cantaro Ha scritto: In effetti, pare, che anche le o-key e/o similari di altre banche, abbiano cominciato a dimostrare la loro attaccabilità.

Pertanto, la cosa migliore resta sempre il CD-DVD live, non la pen-drive live (in quanto scrivibile).

Scusate ho una domanda:ho una distro in live cd che sia chiama antix;va bene comunque da avviare in live per le operazioni di banking?
Cita messaggio
#8
Per Antix direi di sì, visto che gira in live. In alternativa puoi usare la tastiera virtuale che certo avrai sul pc.
Cita messaggio
#9
(03-01-2013, 19:44 )Antonio_Cantaro Ha scritto: In effetti, pare, che anche le o-key e/o similari di altre banche, abbiano cominciato a dimostrare la loro attaccabilità.
In che senso?
Cita messaggio
#10
Nel senso che si sono verificati casi (pochi) in cui i malintenzionati hanno decifrato l'algoritmo che produce i codici temporanei.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)