Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Bootcamp su Snow Leopard
#1
Salve a tutti!
Era un po' di tempo che non ponevo discussioni sul forum (avevo risolto buona parte dei miei problemi...) ma ora ho trovato un mac a buon prezzo e mi sono orientato verso la "mela"..
Tutto bene ma ho trovato molte difficoltà con bootcamp in quanto non volevo rinunciare a Windows 7 per alcuni programmi che utilizzo da molto tempo.
Sembrava che bootcamp fosse di facile utilizzo ma poi si è bloccato subito dicendomi che:
"Il disco di avvio non può essere suddiviso in partizioni o ripristinato in una sola partizione. Per installare Windows, il disco di avvio deve essere formattato come un unico volume Mac OS Esteso (Journaled) o già suddiviso in partizioni da Assistente Boot Camp."
Sembrerebbe che, avendo due partizioni (una di Sistema ed una di Varie dove metto la paccottiglia...) non posso fare niente.
Dovrei unificare le partizioni (formattando tutto?) e poi installare nuovamente Snow Leopard per fare bootcamp ed installare windows.
E' proprio così o ci sono soluzioni alternative?
Grazie

 

 
Cita messaggio
#2
Ciao.
Ho recentemente installato prima Seven e poi su richiesta l'8 al posto di Seven su un macbook, non avevo mai acceso un mac in vita mia ed è stato molto complicato.
Intanto c'è da dire che con bootcamp non c'è stato verso di scaricare i driver per Seven sulla chiavetta perché mi diceva sempre che non erano disponibili sul server, in più ho dovuto per forza inizializzare il disco con conseguente reinstallazione di osx.
Prima di tutto ho inizializzato il disco e reinstallato osx, poi ho avviato osx e da gestione disco ho creato una partizione per Windows e una per i dati, ho poi avviato il mac da cd e ho installato Seven, finita l'nstallazione all'avvio parte di default osx ma con la combinazione di tasti giusta si può scegliere la partizione con Seven e da osx si può scegliere quale partizione far avviare all'avvio, se quella con Windows o quella con osx.
I driver me li ha trovati quasi tutti, quelli per l'audio ho fatto fatica a trovarli ma alla fine girovagando per la rete ci sono riuscito, per gli altri driver che mancavano, anche se non sono molto propenso ad utilizzare i software cerca driver, ho usato DriverEasy e sono riuscito ad installarli tutti.
Insomma, bootcamp non è indispensabile, salva i dati, metti il dvd di Seven e installalo nella partizione dove hai la paccottiglia.
Ubuntu 14.04 LTS / Windows 8.1 Pro Update1 con Media Center
Cita messaggio
#3
(27-04-2014, 00:12 )'skizzzzo' Ha scritto: Ciao.
Ho recentemente installato prima Seven e poi su richiesta l'8 al posto di Seven su un macbook, non avevo mai acceso un mac in vita mia ed è stato molto complicato.
Intanto c'è da dire che con bootcamp non c'è stato verso di scaricare i driver per Seven sulla chiavetta perché mi diceva sempre che non erano disponibili sul server, in più ho dovuto per forza inizializzare il disco con conseguente reinstallazione di osx.
Prima di tutto ho inizializzato il disco e reinstallato osx, poi ho avviato osx e da gestione disco ho creato una partizione per Windows e una per i dati, ho poi avviato il mac da cd e ho installato Seven, finita l'nstallazione all'avvio parte di default osx ma con la combinazione di tasti giusta si può scegliere la partizione con Seven e da osx si può scegliere quale partizione far avviare all'avvio, se quella con Windows o quella con osx.
I driver me li ha trovati quasi tutti, quelli per l'audio ho fatto fatica a trovarli ma alla fine girovagando per la rete ci sono riuscito, per gli altri driver che mancavano, anche se non sono molto propenso ad utilizzare i software cerca driver, ho usato DriverEasy e sono riuscito ad installarli tutti.
Insomma, bootcamp non è indispensabile, salva i dati, metti il dvd di Seven e installalo nella partizione dove hai la paccottiglia.

 


Grazie per la risposta e per i tuoi suggerimenti che derivano da una esperienza diretta che, se ho ben capito, ha avuto un esito positivo.
Puoi chiarirmi alcuni apetti?
La partizione per Windows e per i dati l'hai formattata con NTFS? Seven ha individuato le partizioni corrette od hai avuto problemi con la partizione di Mac?
Utilizzi il tasto ALT alla partenza del computer per scegliere il sistema?
Pensi che i driver per Seven, che io sono riuscito a scaricare, riesco ad utilizzarli comunque?
Infine! Ti funziona tutto bene? Effettivamente bootcamp non è così indispensabile?
Aspetto tue notizie.
Grazie di tutto.
 
Cita messaggio
#4
Ciao, perdonami ma non avevo visto la tua risposta.
La partizione per Windows e per i dati l'hai formattata con NTFS?
Si
Seven ha individuato le partizioni corrette od hai avuto problemi con la partizione di Mac?
Si, la partizione con Mac è ininfluente, durante l'installazione di Seven ti basta indicargli la partizione nel quale vuoi installarlo
Utilizzi il tasto ALT alla partenza del computer per scegliere il sistema?
Si
Pensi che i driver per Seven, che io sono riuscito a scaricare, riesco ad utilizzarli comunque?
Direi di si, se hanno un .exe ti basta lanciarlo e se non ce l'hanno ti basta andare in gestione dispositivi e dove vedi delle periferiche con il punto esclamativo giallo ci clicchi sopra con il destro, selezioni aggiorna driver e gli indichi il percorso dove hai salvato i driver.
Ti funziona tutto bene?
Il tasto destro non sono proprio riuscito a farlo funzionare, magari tu essendo riuscito a scaricare i driver ci riuscirai, comunque ho risolto installando un programma di terze parti che si chiama 
trackpad++
 
Ubuntu 14.04 LTS / Windows 8.1 Pro Update1 con Media Center
Cita messaggio
#5
Bootcamp  in macosx è da sempre di sistema , fuori causa che non ti serve installarlo  , è già presente.  Se non  lo avessi mai notato , nel pc di Apple l' unità disco non supporta la trusttable in standard MBR, indispensabile al SO di Microsoft.
 
Cita messaggio
#6
Il disco in OsX è in GPT, lo so, ti assicuro che ci ho installato sia Seven che l'8.
Con Seven il disco in GPT non mi ha creato nessun problema, con l'8 invece bisogna creare la partizione  dove andrà installato in EXFat, poi dal DVD dell'8 basta andare sulla partizione creata e formattarla in NTFS, solo facendo così si riuscirà ad installarlo, per creare le partizioni ho usato GParted Live CD.
[img]images/smilies/smile.gif[/img]
Ho lavorato su quel MAC per due settimane, ho girato decine di siti per risolvere i problemi vari che mi trovavo davanti ogni volta che dovevo fare una cosa per installarci Windows, alla fine l'ho spuntata io e ne sono molto contento, bootcamp a me non è servito a nulla e il disco in GPT non è un problema.
Ubuntu 14.04 LTS / Windows 8.1 Pro Update1 con Media Center
Cita messaggio
#7
Questa l'ho scattata prima di riconsegnarlo al mio collega, si tratta di un macbook unibody secondo semestre 2009, la scritta che vedi nell'angolo in basso a destra c'è perché Trackpad++ è un software senza firma digitale, Windows 8.1 Pro
[Immagine: http://i58.tinypic.com/349fp7t.jpg]
Ubuntu 14.04 LTS / Windows 8.1 Pro Update1 con Media Center
Cita messaggio
#8
Si , ma bootcamp in Macosx è presente di sistema , quindi senza alcun bisogno di andarlo a cercare chissà dove , e gli aggiornamenti sono gratuiti .  Per  installare windows 8 e poi upgradarlo ad 8.1 on line gratis , non servono settimane basta qualche ora di pazienza . E sopratutto no SO di provenienza illecita , tanto poi l' uefi di Apple non perdona , e meno ancora quello di windows 8.1. , scaduti i 90 giorni di prova gratuita il blocco di Microsoft su SO privo di certificazione  diventa totale.
Cita messaggio
#9
(29-04-2014, 22:21 )'francofait' Ha scritto: Si , ma bootcamp in Macosx è presente di sistema , quindi senza alcun bisogno di andarlo a cercare chissà dove , e gli aggiornamenti sono gratuiti .  Per  installare windows 8 e poi upgradarlo ad 8.1 on line gratis , non servono settimane basta qualche ora di pazienza . E sopratutto no SO di provenienza illecita , tanto poi l' uefi di Apple non perdona , e meno ancora quello di windows 8.1. , scaduti i 90 giorni di prova gratuita il blocco di Microsoft su SO privo di certificazione  diventa totale.

 

Ma cosa centra scusa, io non ho mai detto che bootcamp non è installato di default o che deve andarselo a cercare da qualche parte, io ho solo detto che si può fare a meno di usarlo per installare Windows, ne tantomeno ho parlato di software non originale.
nel mio caso ci sono voluti tanti giorni perché ho dovuto risolvere un inconveniente dietro l'altro su un sistema che non avevo mai usato e che non conoscevo minimamente, non sto a farti l'elenco di tutte le cose che mi sono dovuto andare a studiare, per me persino capire come avviare da cd era una cosa sconosciuta.
 

 
Ubuntu 14.04 LTS / Windows 8.1 Pro Update1 con Media Center
Cita messaggio
#10
(29-04-2014, 23:24 )'skizzzzo' Ha scritto:
(29-04-2014, 22:21 )'francofait' Ha scritto: Si , ma bootcamp in Macosx è presente di sistema , quindi senza alcun bisogno di andarlo a cercare chissà dove , e gli aggiornamenti sono gratuiti .  Per  installare windows 8 e poi upgradarlo ad 8.1 on line gratis , non servono settimane basta qualche ora di pazienza . E sopratutto no SO di provenienza illecita , tanto poi l' uefi di Apple non perdona , e meno ancora quello di windows 8.1. , scaduti i 90 giorni di prova gratuita il blocco di Microsoft su SO privo di certificazione  diventa totale.


 

Ma cosa centra scusa, io non ho mai detto che bootcamp non è installato di default o che deve andarselo a cercare da qualche parte, io ho solo detto che si può fare a meno di usarlo per installare Windows, ne tantomeno ho parlato di software non originale.
nel mio caso ci sono voluti tanti giorni perché ho dovuto risolvere un inconveniente dietro l'altro su un sistema che non avevo mai usato e che non conoscevo minimamente, non sto a farti l'elenco di tutte le cose che mi sono dovuto andare a studiare, per me persino capire come avviare da cd era una cosa sconosciuta.
 

 

 
Ho risolto il problema seguendo con molta attenzione la guida di Mac.
Prima di tutto BootCamp non accetta partizioni se non fatte da lui e pertanto ho provveduto a togliere quella precedentemente creata in modo da avere una unico disco con un'unica partizione.
Dopo non ho avuto più problemi.
Ho scaricato, in base al modello de Macbook Pro ed al S.O. Windows da installare (nel mio caso seven) i driver da lanciare al termine dell'installazione di Windows e poi con BootCamp ho creato la partizione definendone anche la grandezza. Infine ho installato W7 normalmente.
Lanciati i driver come da istruzioni (vanno lette attentamente perché sono chiare ed esaustive, anche se un po' prolisse) mi ritrovo con il mio dual boot all'avvio con programmi perfettamente funzionanti.
Grazie di tutto!


 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)