Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Conto alla rovescia per ubuntu 12.10.
#1
Manca davvero poco!
Cita messaggio
#2
Lucy 2 ti dispiace se ti sposto nella sezione ubuntu e derivate? Smile
Cita messaggio
#3
(05-10-2012, 08:43 )procton771 Ha scritto: Lucy 2 ti dispiace se ti sposto nella sezione ubuntu e derivate? Smile

Scusa procton771!
Ho sbagliato sezione ShyConfused
Grazie e tanti saluti.
Cita messaggio
#4
Non sono affatto entusiasta per il nuovo rilascio di ubuntu, una distro ogni 6 mesi è un pò seccante, più mi convinco che sono tempo e risorse spese male, non capisco certe necessità.
Cita messaggio
#5
ciao
Concordo pienamente le tue considerazioni.
preferirei che ubuntu venisse aggiornato spesso per cose piu importanti tipo i driver ,il kernel, e altre cose importanti per renderlo piu compatibile con certe nuove periferiche .etc, etc .
Invece che proporre aggiornamenti di versione ogni sei mesi.
E' da molto tempo che ho notato questo comportamento di canonical ,infatti preferisco installare versioni lts di ubuntu ,e poi aggiornare il kernel con nuove release importandole da quantal .

buona giornata

w gnu-linux Smile sorriso originale
Sleepy La mente e' come un paracadute ,se non la apri non funziona. [Albert Einstein]
Il Tempo e' denaro [Benjamin Franklin]
Cita messaggio
#6
Vi sarà una derivata non ufficiale di Ubuntu, Ubuntu Gnome Remix, che porterà in questa 12.10 Gnome "puro", ossia niente Unity, niente Compiz e orpelli vari, solo Gnome 3.6 e il kernel 3.5. Sembra interessante. Anche il software incluso è diverso da quello normalmente presente su Ubuntu, più incentrato sui software nativi per Gnome senza aggiunte esterne. Questa probabilmente sarà l'unica nuova release Ubuntu che testerò con attenzione.
Cita messaggio
#7
(05-10-2012, 08:50 )procton771 Ha scritto: Non sono affatto entusiasta per il nuovo rilascio di ubuntu, una distro ogni 6 mesi è un pò seccante, più mi convinco che sono tempo e risorse spese male, non capisco certe necessità.

Perché ubuntu: ... " per gli aggiornamenti automatici; Ubuntu rilascia una nuova versione ogni 6 mesi e il passaggio da una versione alla successiva avviene in modo automatico, inoltre gli aggiornamenti automatici, anche giornalieri, oltre al sistema, riguardano tutto, ma proprio tutto, il software istallato (sotto Linux i programmi si chiamano pacchetti)".

.. " perché Ubuntu è rilasciato regolarmente a scadenze prefissate; una nuova versione è rilasciata ogni sei mesi ed è possibile scegliere se usare la versione stabile o quella di sviluppo corrente"...


Ho scelto, da parecchio tempo, ubuntu, grazie al prof. Antonio Cantaro e penso che solo lui potrebbe farmi cambiare idea!:idea2:
Grazie prof.!
Un saluto da Luci2HeartIdea
Cita messaggio
#8
Chi aggiorna alla 12.10,potra poi passare alla 14.04 con l'avanzamento?
(tanto per informarmi)
Cita messaggio
#9
(05-10-2012, 17:11 )Nocturno Ha scritto: Chi aggiorna alla 12.10,potra poi passare alla 14.04 con l'avanzamento?
(tanto per informarmi)

Caro Nocturno

Puoi fare l'avanzamento da una versione a quella successiva (ad esempio dallla 12.10 alla 13.04, dalla 13.04 alla 13.10, dalla 14.04 alla 14.10, ecc.) , oppure dalla LTS attuale a quella successiva - vedi.

In generale, è raccomandato usare l'ultima versione disponibile di Ubuntu, poiché viene sempre aggiunto supporto per nuovo hardware e tipicamente è più veloce/ottimizzata.

La versione LTS è raccomandata in ambiti tipicamente commerciali/aziendali, in cui la stessa versione è mantenuta per un periodo più lungo e non sono richieste sempre le ultime versioni.

Un saluto da Luci2 Idea
Cita messaggio
#10
(05-10-2012, 17:03 )Luci2 Ha scritto: Perché ubuntu: ... " per gli aggiornamenti automatici; Ubuntu rilascia una nuova versione ogni 6 mesi e il passaggio da una versione alla successiva avviene in modo automatico, inoltre gli aggiornamenti automatici, anche giornalieri, oltre al sistema, riguardano tutto, ma proprio tutto, il software istallato (sotto Linux i programmi si chiamano pacchetti)".

.. " perché Ubuntu è rilasciato regolarmente a scadenze prefissate; una nuova versione è rilasciata ogni sei mesi ed è possibile scegliere se usare la versione stabile o quella di sviluppo corrente"...


Ho scelto, da parecchio tempo, ubuntu, grazie al prof. Antonio Cantaro e penso che solo lui potrebbe farmi cambiare idea!:idea2:
Grazie prof.!HeartIdea

Sono daccordo per gli aggiornamenti, ma non sempre il passaggio da una versione all'altra avviente tutta liscia, se l'upgrade funzionasse al 70% sarebbe un ottima cosa, ma quasi sempre ogni upgrade non fila liscio come dovrebbe, ti basta leggere le moltitudini di discussioni che parlano di questo problema, canonical può tranquillamente lasciare gli aggiornamenti senza tediare con queste inutili rilasci.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)