Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Controllo coerenza del disco fallito
#1
È una vita che non tocco Windows, e non ne sentivo la mancanza (utilizzo oramai da anni linux). Adesso un amica di famiglia mi ha chiesto di dargli una mano con il suo pc, ma ho difficoltà, e quindi chiedo a voi, sicuramente più esperti di me.
Il problema è questo, e non è di poco conto (il titolo è inappropriato, scusate, non sapevo spiegarmi in un rigo): il pc una volta acceso esegue il controllo di coerenza del disco, fallendolo. Il pc sia avvia, ma entra con un profilo temporaneo:
"L'accesso è avvenuto utilizzando un profilo temporaneo. Impossibile accedere ai file blablabla"
Ho provato a fare un ripristino del sistema, prima con lo strumento nel pannello di controllo, ma non è riuscito perché ci sono errori nel file system ed è necessario un controllo di coerenza del disco... Prende in giro. Sfascio tutto Poi ho provato premendo f8 all'avvio, entrando nella modalità di ripristino, ma anche qui il ripristino non è riuscito: "impossibile ricreare il file desktop.ini" (o qualcosa del genere)

Ora, io avevo pensato ad una formattazione. Il problema qual è? Che questa persona è ipovedente, ed ha un software per la sintesi vocale (il costo del software è di un migliaio di euro) che permette solamente 3 installazioni. E indovinate un po'? Sono finite.

Non posso formattare quindi, se non riuscendo a salvare i file di configurazione di questo programma... Che chissà, magari sono compromessi. Di nuovo Sfascio tutto
Come fare??! Se eseguo un backup mi porto dietro anche gli errori... Giusto?
Esiste una cartella con tutti i file di configurazione? Potrebbe bastare salvare quella cartella su un altro hard disk?
Cita messaggio
#2
Per quel che attiene il software "che legge sul PC", non posso aiutarti a ritrovare il software che hai citato (dato che sono terminate le attivazioni in possesso del tuo amico), ma posso suggerirti un altro software che ha simile scopo (ed è opensource) e si utilizza direttamente "da pen-drive" (così ci si può anche portare dietro la pen-drive e usarla per "far parlare" anche PC diversi dal proprio... purché usino Windows!)... Il sortware in questione è ViVo Next (realizzato dal grande Silvio Affaticati) e puoi darci un'occhiata a partir dalla Discussione cui ti conduce il seguente link: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]
In quanto al "controllo di coerenza del Disco", si riferisce al fatto -temo- che l'Hard Disk presenta dei "settori" (clusters) "danneggiati"... Per porci un rimedio, bisognerebbe poter effettuare un approfondito scandisk. Se non riesci manco ad entrare in Windows, si tratta di un discreto problema. Se riesci ad entrarci, anche solo in Modalità Provvisoria, puoi impostare lo scandisk anche da lì (vai in Risorse del Computer. click col tasto DESTRO del mouse sull'iconetta del Disco C e seleziona "Proprietà": mella finestrella che si apre, seleziona "Strumenti"; nella schermata successiva, clicca su "Effettua ScanDisk"; nella finestrella che si apre, apponi la spunta ad entrambe le opzioni di controllo; dopo di che, clicca sul "pulsante" che serve ad avviar l'operazione. Ti apparirà un messaggio che ti informa che t'informa che la cosa è impossibile e ti domanda se vuoi venga effettuata al prossimo riavvio. Rispondi che lo vuoi. Dopo di che, chiudi tutte le finestre aperte e spegni il PC. Una volta che sarà spento, riaccendilo. E aspetta che le operazioni di scandisk siano terminate (potrebbe volerci un po' e potrebbero apparirti svariati messaggi d'errore a schermo: aspetta, comunque, che tutto venga portato a termine nella maniera naturale: non spegnere "di forza" il PC, insomma).

PS: la procedura di impostazione dello ScanDisk che ho descritto vale sicuramente per Windows XP. Non penso, tuttavia, dovrebbe esser cosa diversissima su Vista oppure Seven.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
A Windows ci accedo, come ho scritto sopra... Con un profilo provvisorio, però. Cioè sembrano mancare tutti i file di configurazione. L'hard disk ho provato ad eseguirlo. Fallisce anche quello. Si ferma dopo poco e mi dice che ha fallito. Interessante però è il fatto che questo pc ha un altro profilo. In questo non ci sono problemi, e il software funziona.

Non conoscevo questo VIVo Next, sembra un progetto molto interessante. Sicuramente proverò a consigliarglielo. C'è la possibilità di installare altre sintesi per un lettura più fluida?!?

Ad ogni modo, tornando al nostro problema... Lo scandisk non funziona, il ripristino non funziona, il controllo della coerenza non va a buon fine. La formattazione credo sia necessaria. Però visto che il programma entrando come ospite funziona, credo che in qualche modo i suoi file di configurazione siano recuperabili...
Cita messaggio
#4
C'è qualcosa di strano... Probabilmente, si tratta del fatto che io debbo aver preso una cantonata. Nel senso che, sicuramente, non ho capito bene né la tua reale situazione né quale sia il tuo reale problema... e la risposta che ho provato a darti, di conseguenza, s'è rivelata inadeguata.
Il punto è questo:
1) se ci son dei "settori" danneggiati, essi stan nell'Hard Disk. Si trattesebbe, dunque, se veramente fosse, di un problema che afferisce l'intero Sistema e NON soltanto "un profilo" (ovvero -presumo,- un Utente). Non accadrebbe, se dietro ci fosse il problema che ho ipotizzato io, che se entri con un Utente, tutto funziona e se entri, invece, con l'altro, non riesci nemmeno! Ergo, la situazione è un'altra e il messaggio riguardo al "controllo di coerenza del disco" m'ha messo fuori strada (dato che, a quel che affermi, se entri con un diverso Utente, tale messaggio non appare manco... a dispetto del fatto che l'Hard Disk è lo stesso!)..
2) mi nasce il sospetto, di conseguenza, che il problema possa afferire al fatto che -per qualche accidente che onestamente non so ipotizzare- è stato involontariamente "eliminato" il profilo (verosilmente, dei files dela cartella che conteneva quel profilo), almeno in certa parte, se non proprio del tutto. E, se fosse così, può essere che anche i files di configurazione che stai ricercando sian stati parimenti eliminati.

Che cosa fare, per recuperare quei files di configurazione?
Beh, se non puoi accedere al profilo che ti preme partendo dall'altro profilo (quello che funziona), direi che la strada migliore può esser quella di agire da un LiveCD di Linux (quello che preferisci tu e conosci meglio e sai ben usare, ovviamente) e poi salvare i files "di configurazione" in oggetto, o all'intermno della Cartella "Documenti" del profilo che è ancora funzionante oppure su di una pen-drive.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Salve dongongo. Puoi dirci il sistema operativo?
Quel controllo di coerenza, non lascia presagire nulla di buono.

Se usi vista, inizia a dare un'occhiata qui.

Solitamente, le configurazioni dei programmi, vengono salvate in delle cartelle nascoste; queste variano a seconda del sistema operativo.
Vi è di più: alcuni software, scrivono anche nel registro del sistema, e quindi, diverrebbe difficile salvarsi anche queste. Se il problema non è di natura hardware, si potrebbe tentare anche il ripristino, mantenendo programmi e dati.
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#6
Non sono mai stato bravo a spiegarmi! Big Grin
Dunque, intanto il sistema operativo utilizzato. Giusto. Windows7 32bit.

Comunque i passaggi che ho seguito sono stati questi:
-accendo il pc.
-il pc fa un controllo di coerenza sul disco. Fallisce. Mi dice di fare un ripristino del sistema.
-Mi fa scegliere l'utente. Ne scelgo uno, quello dell'amministratore, e Windows parte. Ma con un "profilo provvisorio" (così lo chiama): screensaver e desktop con le cartelle di default. I programmi risultano tutti installati ma senza i "dati utente". Viceversa se avvio con l'altro utente (non amministratore del sistema) il pc non presenta problemi.
-Faccio lo scandisk. Comincia a farlo e dopo poco mi dice che lo scandisk è fallito.
-Provo il ripristino del sistema. Mi chiede di eseguire prima uno scandisk che ovviamente fallisce di nuovo.
-Riavvio, provo il ripristino dalla modalità di ripristino (premendo f8). Fallisce perché dice che è stato impossibile ripristinare il file desktop.ini.

Per profilo intendo User, sì.
Avevo già pensato di recuperare da un livecd, ma non so quali cartelle recuperare... La cartella "appdata" Magari potrei provare su WM per vedere se funziona?
Cita messaggio
#7
Salve.Francamente non ho capito se hai effettuato il ripristino di configurazione; se non è stato effettuato, il proverei così:

F8 all'avvio, ripristina computer, attendere il caricamento, dopodichè scegliere ripristino di configurazione, riportando il sistema ad una data in cui tutto funzionava.

A quanto ho capito, il PC presenta due problemi:

uno riguardante l'eventuale profilo utente danneggiato, e l'altro un problema correlato all'hardware(mi riferisco al fallimento dello scandisk); sbaglio?
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#8
Inoltre, proverei a crearmi un nuovo profilo utente:

http://windows.microsoft.com/it-IT/windo...er-profile
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#9
Ho risolto. Usando un sistema un po' brutale, irrazionale, e fortunato. Siccome non riusciva ad eseguire il controllo di coerenza sul disco, ho generato un altro errore per farglielo eseguire (spegnendo mentre stavo avviando la modalità provvisoria). Così ha cominciato il controllo della coerenza, e tutto si è sistemato.
Assurdo. ;D
Cita messaggio
#10
dondongo Ha scritto:Assurdo.
... Ma Windows! [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/light_skin/dash1.gif]
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)