Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Debian: impossibile accedere dal login
#1
Ciao,
per problemi di incompatibilità fra la mia scheda audio M-audio fast track pro e le derivate di debian come Ubuntu/Ubuntu studio, sto tentando la strada di usare una Debian pura , ultima release stabile 6.0.6.
Questo perché ci sarà da usare un kernel modificato che è risultato funzionante sulla Debian , per creare la totale compatibilità e disponibilità delle funzioni e caratteristiche della scheda (24 bit , 48 Khz ,abilitazione ingressi line/instrument oltre che le uscite..).
C'è un apposito blog americano che tratta approfonditamente come fare e poter richiedere aiuto man mano che uno ne ha bisogno.

Ad ogni modo dopo l'istallazione su partizione per linux di questo sistema (primo dvd dei vari disponibili) mi ritrovo bloccato con un antico problema che pensavo ormai fosse ricordo passato:
una volta arrivato ad avviare il sistema mi ritrovo nella schermata di login (come in ubuntu in release di 2 o più anni fa) dove posso scegliere il mio nome utente e poi la password... per il momento per comodità visto che la debian è solo una prova durante l'istallazione ho inserito come password un semplice spazio..

ho fatto vari tentativi, ma sono sicuro che ho scritto il nome utente in minuscolo...
non c'è modo di far accettare questa autenticazione e entrare nel sistema..

neanche come "root"... avevo letto che si poteva entrare usando la combinazione di tasti CTRL+ALT+F1 accedendo al terminale e inserendo root e la relativa password ma anche in questo caso continua a dare l'errore di autenticazione non valida.

Mi ricordo che questo problema dell'accesso iniziale esisteva anche in passato su Ubuntu e che poteva essere superato però non ho idea di come si faccia.
Qualcuno lo sa?

Grazie
Dimitri
Cita messaggio
#2
non uso debian, san google ha estratto questo: http://www.debianadmin.com/how-to-reset-...sword.html
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#3
Ma perché uno spazio?
I caratteri speciali e anche lo spazio hanno la tendenza a incasinare ce l'hanno innata.

Ci sta che potresti risolvere cambiando la codifica della shell che di default è utf-8 e che potresti aver cambiato senza rendertene conto.
Oppure vedere se il display manager che usi (kdm o gdm) ha una codifica impostata da poter modificare.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#4
(07-10-2012, 16:42 )zafran Ha scritto: Ma perché uno spazio?
I caratteri speciali e anche lo spazio hanno la tendenza a incasinare ce l'hanno innata.

Ci sta che potresti risolvere cambiando la codifica della shell che di default è utf-8 e che potresti aver cambiato senza rendertene conto.
Oppure vedere se il display manager che usi (kdm o gdm) ha una codifica impostata da poter modificare.

lo spazio era per far prima quando devo autorizzare qualcosa da terminale chiaramente senza nessun riguardo per la sicurezza.

sicuramente c'è qualcosa che non torna perché ho provato a fare i passi indicati nel link del precedente post per resettare la password di root su Debian ma ho incontrato varie difficoltà:
una è che a conferma di quello che dici tu il set di caratteri speciali e di punteggiatura della tastiera non corrispondono per niente a quello che ho digitato.. dovevo fare l' "=" e veniva la parentesi tonda , la barra che sta sopra il 7 me la trovo sul tasto in basso del sottolineato e così via..

ma a parte questo.. quando mi si chiede di premere il tasto b o comunque di fare il boot dopo i comandi inseriti.. non c'è questa voce nella riga di comando del grub .. per fare il boot con quei parametri modificati devo fare control+X...
ma a quel punto si avvia il sistema , si arriva alla solita schermata di login e sono bloccato di nuovo perché non posso fare più niente per entrare.

Quindi... come si fa a cambiare la codifica della shell? da dove si cambia?
è una cosa che si suppone debbo aver impostato durante l'istallazione? io ho scelto lingua italiana e tastiera italiana senza modificare niente di quello che mi veniva proposto... se poi è sbagliato e va cambiato non lo so.

e da dove vedo se il display manager ha una codifica piuttosto che un'altra se non posso neanche andare oltre il login?
non ho proprio idea di queste cose e dove si trovino.

Grazie
Dimitri
Cita messaggio
#5
non usando debian, non saprei come aiutarti. l'unico pensiero che mi viene, è di entrare in live sul pc, salvare i dati che ti interessano (se ce ne sono) e reinstallare debian, stavolta stando attento a password e impostazioni tastiera.
ciao
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#6
Un po' draconiana come soluzione ma sicuramente efficace e probabilmente fra le più veloci.

Avvia una live, navighi nel sistema installato (es: /media/disk) e copi i dati che ti servono.
A quel punto potresti provare a vedere se con chroot riesci a entrare nel sistema.
Infatti chroot sarebbe guidato dalla live con una codifica sicura.
Quindi
# chroot /media/disk
tu chiede la psw di root e a quel punto sei root nel sistema installato e puoi finalmente cambiare la password in 123.
Se hai ubuntu, al posto di # devi scrivere sudo, con tutte le altre devi essere root e te lo trovi già scritto.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#7
MMHH, mi sa che se non funziona come dice ZAFRAN, sei costretto a reinstallare...
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#8
(09-10-2012, 11:26 )zafran Ha scritto: Un po' draconiana come soluzione ma sicuramente efficace e probabilmente fra le più veloci.

Avvia una live, navighi nel sistema installato (es: /media/disk) e copi i dati che ti servono.
A quel punto potresti provare a vedere se con chroot riesci a entrare nel sistema.
Infatti chroot sarebbe guidato dalla live con una codifica sicura.
Quindi
# chroot /media/disk
tu chiede la psw di root e a quel punto sei root nel sistema installato e puoi finalmente cambiare la password in 123.
Se hai ubuntu, al posto di # devi scrivere sudo, con tutte le altre devi essere root e te lo trovi già scritto.

Ciao Zafran,
ha funzionato caspita! sto scrivendo dalla Debian.
anche se, non conoscendo bene i comandi, ho dovuto prima documentarmi in internet..

in pratica al prima tentativo dalla live di Ubuntu studio avevo fatto chroot /media/debian-studio
poi avevo cambiato con passwd la password ma non funzionava... è ovvio perché non conoscevo la sintassi... anzi ho tirato ad indovinare ricordandomi che dovevo aver sentito di questo comando anni fa ad un corso sulle reti ed c'era il sistema linux Red Hat 7 (pensa te che versione facile)
dunque l'errore che facevo io è non mettere il nome utente dopo il comando per cambiare la specifica password..

infatti al secondo giro dopo aver trovato le spiegazioni su internet , ho messo passwd dimitri e cambiato la password da quel famigerato spazio a 123 (da tastierino numerico tanto per sicurezza) almeno provvisoriamente..

quindi riepilogando:

sudo chroot /media/nomedisco
passwd nomeutente
e cambio di password + riavvio.

l'ha finalmente presa al login e ora posso proseguire con la mia ricerca e modifiche per la compatibilità fra sistema linux e scheda audio M-audio.

Grazie , hai avuto un'ottima idea.

Dimitri
Cita messaggio
#9
Mi fa piacere averti messo sulla strada giusta.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)