Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Diagnosi troppo funesta?
#1
Allora:

• Ho acceso il pc ed è comparsa una schermata nera che mi invitava a premere F2 per caricare nel BIOS i valori di default
• L’ho fatto, ma è comparsa una schermata nera senza scritte
• Il monitor, dopo che è comparso il logo ACER, mostra per pochi secondi il messaggio “Segnale assente
• Il led del monitor è acceso
• Il led della M/B è acceso
• Le ventole girano
• Gli HD girano
• Il led dell’HD dove ho Windows XP si accende e non lampeggia
• Stessa cosa su un secondo HD dove ho openSUSE (prima ho tolto la corrente all’altro HD)
• A volte il tasto di spegnimento non funziona e devo spegnere il gruppo di continuità
• Il tasto del Reset non resetta
• Ho una scheda AUDIO e nient’altro
• All’avvio non si sente nessun Bip

Prove fatte:

• Ho cambiato la batteria tampone
• Ho fatto il Clear Cmos e riposizionato il jumper nei pin 1 e 2
• Ho tolto e rimesso i banchi di memoria
• Ho provato senza successo un’altra S/V (AGP)
• Ho scollegato il masterizzatore

Domanda: si è fritto il BIOS e devo mettermi l'anima in pace o secondo voi c’è un’altra possibile spiegazione che io non vedo?

Grazie a chi mi risponderà.
Cita messaggio
#2
Prova ad avviare una live ... Se parte la mb e le periferiche principali sono ok ... Da verificare gli hdd.

A me era capitato la.stessa cosa ed alla fine quello che bloccava l avvio era un banco di ram sganciato
Cita messaggio
#3
stacca tutto ciò che puoi, scheda video RAM alimentazioni ecc.
pulisci l'interno dalla polvere;
inizialmente ricollega solo scheda video e 1 banco RAM;
se si accende, togli il banco RAM e provali tutti uno alla volta;
se tutta la RAM è a posto ricollega solo l'HDD e vedi se riparte

se non lo fa potrebbe essere partita la scheda madre;
se hai più di un controller disco (se hai SATA dovreste averne diversi) prova a cambiare canale per il disco, con un po' di "fortuna" è rotto solo un canale SATA o due
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#4
(23-07-2014, 20:50 )tumbler Ha scritto: Prova ad avviare una live ... Se parte la mb e le periferiche principali sono ok ... Da verificare gli hdd.

A me era capitato la.stessa cosa ed alla fine quello che bloccava l avvio era un banco di ram sganciato


Ciao Tumbler,

dopo il tuo suggerimento mi sono accorto che il lettore DVD non si apre e il suo led è spento. Allora ho pensato che poteva essere l'alimentatore a provocare il problema, ma ho misurato col tester la tensione sul rosso e sul giallo del Molex e ho trovato i regolarissimi 5 e 12 volt.

Escluso anche l'alimentatore come possibile causa, secondo te non è una conferma che potrebbe trattarsi del BIOS andato a ramengo?
Cita messaggio
#5
Cosa ti fa pensare al BIOS e soprattutto come va a remengo un Bios??? Io ti ho detto la cosa piu semplice che avrei fatto ... poi ovviamente avrei fatto esattamente come dice BAT ... tutti quei passaggi servono a sfatare che non ci sia una periferica che manda in corto la MB ... non vorrei portarti sfiga ma a me sa di scheda madre andata.

Prova come dice BAT ... se la scheda madre funziona male non manda neanche la giusta corrente alle periferiche pertanto il lettore potrebbe non aprirsi per questo. (non sono un tecnico parlo per esperienze indirette)
Cita messaggio
#6
Premesso che nemmeno io sono un tecnico, il BIOS è un componente elettronico come tutti gli altri perciò può "friggersi" come gli altri. Una volta lessi in un Forum di un tizio che lamentava il fatto che fosse saldato alla M/B quindi non sostituibile meccanicamente e con facilità.

Durante il POST il BIOS controlla e inizializza i device del sistema. Se lui è "fritto", i device non vengono inizializzati. Ma potrei sbagliarmi.

Mi fa pensare che la causa potrebbe essere il BIOS il fatto che il crash si è verificato proprio nel momento in cui ho premuto F2 per ricaricare i valori di default del BIOS. Però è solo una delle ipotesi possibili.

Nel frattempo ho fatto anche un'altra prova. Quando comprai il pc (qualche anno fa, m/b Asus P4C800E-Deluxe) creai un floppy avviabile in DOS con dentro il file del BIOS per ripristinarlo nel caso si fosse corrotto. Ho inserito il floppy ma anche in questo caso mi sono accorto che il suo led è spento come quello del lettore DVD.

Appena ho un po' di tempo farò le prove che dice Bat e vi farò sapere. Queste cose vanno fatte con calma, senza l'assillo dell'orologio.

Buona giornata.
Cita messaggio
#7
Intanto prova a ripulire/smontare, è per vedere se c'è qualcosa che è andato in corto circuito e pulendo e smontando rimontando si elimina il problema;
se non è questo, allora
indipendentemente dal fatto che sia "fritto" il BIOS o rotta la scheda madre, il problema si risolve solo cambiando scheda
Comunque anche quando i BIOS erano su chip separato è vero che si poteva sostituirli ma di fatto era quasi impossibile perché i chip su cui registrarli non erano venduti separatamente ed inoltre variavano da scheda a scheda; infina c'era bisogno comunque di un dispositivo esterno  per programmare/riprogrammare il chip per cui la cosa era di fatto impossibile per gli utenti;
l'unico modo era rivolgersi ad un assemblatore, sperare che avesse l'attrezzatura per riprogrammare ed infine sperare che recuperasse una scheda madre "rotta" da cui prelevare un chip identico.
La teoria è una bella cosa, la pratica spesso ci fa a botte
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
(24-07-2014, 09:53 )BAT Ha scritto: Comunque anche quando i BIOS erano su chip separato è vero che si poteva sostituirli ma di fatto era uqasi impossibile perché i chip su cui registrarli non erano venduti separatamente ed inoltre variavano da scheda a scheda; infina c'era bisogno comunque di un dispositivi esterno  per programmare/riprogrammare il chip per cui la cosa era di fatto impossibile per gli utenti;
l'unico modo era rivolgersi ad un assemblatore, sperare che avesse l'attrezzatura per riprogrammare ed infine sperare che recuperasse una scheda madre "rotta" da cui prelevare un chip identico. La teoria è una bella cosa, la pratica spesso ci fa a botte

Quello che dici è verissimo. Ricordo i thread di quelli che erano incappati proprio nelle difficoltà che hai descritto bene.

Era solo per rispondere a Tumbler il quale non credeva che un BIOS possa "friggersi".

Mi sa tanto che dovrò mettermi alla ricerca di una mobo che costa poco e mi permetta di utilizzare ancora il processore e i banchi di memoria vecchi. Non devo fare grandi cose con questo pc.

Non so se si trovano ancora mobo con porte sia PATA che SATA come quella che ho adesso. Non vorrei ricorrere agli adattatori visto che ho anche un HD PATA.

Se ne conoscete, prima qualcuna vi prego di segnalarmela. Il nome di quella attuale l'ho scritto sopra.

Grazie.

PS - Naturalmente, prima di tutto farò anche le pulizie di "Pasqua" che mi consiglia Bat
Cita messaggio
#9
Ho fatto le pulizie di Pasqua e anche quelle di Naltale Smile sorriso originale
Nessun risultato!

Visto che siamo in argomento, vi chiedo un altro parere: se trovo la mobo che fa per me e la sostituisco, quando avvierò il pc, secondo voi è sicuro che XP installato su uno degli HD riesca ad andare d'accordo con la nuova mobo, anche se è scontato che dovrò installare i suoi driver che mi daranno quando faccio l'acquisto?

Non è certo il caso che mi metta a reinstallare XP adesso che non è più supportato da MS.

Molto tempo fa un'operazione del genere mi riuscì, ma chissà se è fattibile in ogni caso?
Cita messaggio
#10
Ho anche io una Asus P4C800 Deluxe....socket 478 e quindi slot AGP per la scheda video....diciamo che di nuovo non troveresti nulla...anzi anche come usate ultimamente sono rare....è considerato vecchio un P4 su socket 775 eheh pensa te su 478 Smile ...parliamo di roba del 2004 eheh
Ufficialmente se pensi di prendere qualcosa di recente diciamo che salveresti solamente gli hdd (per l'ide con un adattatore sata-ide ma da usare solo come hdd dati non come boot) e lettore/master dvd...tutto il resto dovresti riprenderlo.

Comunque se non accende i led del floppy e del dvd....potrebbe essere andato il controller di questi....prima casomai fai un cambio di cavo dati e vedi....ma ho pure io dei brutti sospetti.
Visto l'età potrebbe anche essere saltato qualche altro componente che ha dato uno sbalzo di voltaggio al chip del bios generando poi corruzione o danneggiamento di questo. Quella piastra madre ha un sistema di riavvio del bios da esterno come dicevi da un floppy o anche da un cd...ma dicevi che appunto entrambi non vanno....fa una cosa monta il solo lettore dvd sull'altro controller ide quello blu che di norma era per gli hdd e vedi se si accendono i led con il cd della piastra madre inserito.
Comunque sia sta piastra ha parecchi controller, addiritura ne ha di sata1 e due di questi sono bootabili...infine ha un raid ide (la porta blu laterale piegata a 90°) che però può essere settata anche come controller ide normale.
Per il momento procedi come ha detto BAT...scollega tutto...poi lasci solo sk video e un banco ram e vedi che dice...anche se con bios già corrotto sarà una impresa non da poco...basterebbe che leggesse casomai un bios esterno per completare la fase di bootstrap...fatto questo risovrascrivi il bios...ma se da un errore mentre lo riscrive allora è il chip del bios andato.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)