Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Disco esterno usb danneggiato?
#1
Buona sera.
Possiedo un disco esterno da 80 GB che collego al pc tramite porta usb, che ha avuto e a mio parere ha ancora dei problemi di accesso.

Improvvisamente, sotto Win xp, mi era impossibile accedere ai dati contenuti nel disco in questione e in gestione il disco non era nemmeno visto dal S.O.
Lo stesso succedeva con Ubuntu 10.04, il disco non veniva "visto" da gparted e neanche dal gestore dischi.

Dopo aver "pianto amaramente" ho deciso di piallare tutto e quindi, installato il tool Hdd low level format tool (che ha rilevato il disco) sotto Win, ho eliminato la partizione, formattato a basso livello (circa 4 ore) e poi ricreata la partizione ex novo, formattandola in ntfs.
Ho collegato quindi il disco al pc diverse volte tramite la porta usb ed inserito dei files di prova sullo stesso ... tutto apparentemente ok.
Provando ad accedere ai files, li legge, ma se apro in due files (uno dopo l'altro), o clicco su un file video, si blocca tutto e compare l'avviso
"impossibile accedere, disco occupato".

Ho provato sotto Ubuntu e:
- Inserendo il disco sulla porta usb esso viene montato regolarmente.
Lanciando gparted mi compare:

   

e, naturalmente il blocco dei files è identico a quello che avevo sotto Win.

Ho lanciato testdisk e provato tutte le soluzioni possibili che avevo a disposizione, fino ad arrivare a " Repair MFT" e questa è la risposta avuta nel terminale:

   

A questo punto penso proprio che è alquanto azzardato cercare di utilizzare questo disco che potrebbe piantarsi da un momento all'altro.
Qualcuno ha avuto la stessa esperienza?.
Grazie Confused
Andrea


Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#2
Hai provato a formattarlo in FAT32?
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
(12-02-2012, 18:14 )francater Ha scritto: Hai provato a formattarlo in FAT32?

Ciao Francesco.
Le ho provate tutte, compreso la formattazione in fat32 e la conversione in ext 4, per leggerlo quanto meno solo sotto Ubuntu.
Il problema persiste ed è alquanto strano.
In pratica le operazioni di lettura sono rallentate in maniera "indecente" e qualche volta devo letteralmente staccare il cavetto usb (che ho cambiato già tre volte, usando anche quello con doppia alimentazione), per sbloccare tutto. Infatti staccando il cavetto, compaiono tutte le istanze lanciate precedentemente, ma sempre con il messaggio di "disco occupato". Addirittura qualche volta non riesco a rimuovere in sicurezza il disco, in quanto "occupato".
La cosa strana è che non ci sono settori o cluster danneggiati (visti tramite il tool anzidetto)
Aggiungo che avevo estratto un file image.dd con testdisk, ma non so come accedervi.
Thats all.

Non vorrei rischiare ancora.
Allego qualche screenshot per farti varere un'idea in proposito.
ciao.

.odt   lsusb -v | less.odt (Dimensione: 19,62 KB / Download: 1)    
.odt   lsusb -v | less.odt (Dimensione: 19,62 KB / Download: 1)            
Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#4
Se te lo fa anche su altri PC, allora il problema è della scheda... quella sul fondo del disco per intenderci. Quindi ti ritroveresti in uno di quei rarissimi casi dove il disco funziona ancora, ma la scheda che lo controlla è bruciata. A me è successo una volta sola. Undecided
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
(12-02-2012, 19:30 )francater Ha scritto: Se te lo fa anche su altri PC, allora il problema è della scheda... quella sul fondo del disco per intenderci. Quindi ti ritroveresti in uno di quei rarissimi casi dove il disco funziona ancora, ma la scheda che lo controlla è bruciata. A me è successo una volta sola. Undecided

Era una ipotesi che avevo scartato dopo aver recuperato apparentemente la funzionalità del disco.
In effetti non ho pensato a cambiare il "case" di questo disco esterno, magari sarà un problema del controller di interfaccia tra il disco usb ed il pc... speriamo.
Ti faccio sapere.
Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#6
Ok Idea
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#7
Ciao Andrea2. Possiedi un UHB alimentato? Se sì, collega il box
tramite questo. Per quanto concerne la formattazione, io proverei con questo.
Cita messaggio
#8
(12-02-2012, 21:09 )Leroy Ha scritto: Ciao Andrea2. Possiedi un UHB alimentato? Se sì, collega il box
tramite questo. Per quanto concerne la formattazione, io proverei con questo.

Ciao Leroy.
Non è una questione di alimentazione.
Ho appena staccato il disco dal suo case e collegato su un case autoalimentato.
Le porte usb del mio pc sono 8 in totale e le ho provate tutte.
Si comporta sempre nello stesso modo.... appena ci lavoro un pò diventa "impegnato".
Avevo già provato con un Hub autoalimentato senza nessuna novità ed oltre al precedente tool avevo pure provato quello della casa madre Seagate.
Proverò anche il tool da te suggerito e quindi, come credo, butterò nella spazzatura l'oggetto.

Me lo sto digerendo ormai da 8 giorni e devo decidere Angry oppure Angel
Grazie
Andrea
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#9
Perchè non provi a accedere all'hard Disk USB "danneggiato" usando un LiveCD (in particolare, usando MacPup Opera 2.0 [un magnifico Cucciolinux che è anche -in parte- impostabile in lingua italiana]).
Non recupererai l'Hard Disk, ma puoi recuperar, magari i dati in esso contenuti.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
(13-02-2012, 02:59 )monsee Ha scritto: Perchè non provi a accedere all'hard Disk USB "danneggiato" usando un LiveCD (in particolare, usando MacPup Opera 2.0 [un magnifico Cucciolinux che è anche -in parte- impostabile in lingua italiana]).
Non recupererai l'Hard Disk, ma puoi recuperar, magari i dati in esso contenuti.


Buona sera.
Ringrazio tutti e comunico di aver risolto in maniera fortunosa.
Ho smontato ... (sì smontato) il controller del disco (per capirci la mascherina in plastica del case con il ciurcuitino stampato di interfaccia (usb all'esterno e IDE + connettore di alimentazione all'interno).
Ho rifatto tutte le saldature del circuito stampato
.gif   134.gif (Dimensione: 24,1 KB / Download: 25) ed ora va che è una meraviglia).
Che C.....oraggio ho avuto).
Il sospetto mi era venuto in quanto, staccando il disco dal case e inserendo i connettori di interfaccia, smanettandolo con le dita si sentiva il disco avviarsi e poi arrestarsi, che ho interpretato come segno di una alimentazione non costante.
In definitiva solo fortuna con la C maiuscola.
grazie a tutti.
Andrea Tongue

Edit:
Scusa il ritardo.. buon compleanno Monsee.
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)