Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Documento word da libreoffice Writer: compatibile con MS word 2007?
#1
Ciao,
sono quasi alla fine di una revisione del manuale di cui parlavo in un post di pochi giorni fa.
il documento originale era stato estratto in solo testo dal pdf da revisionare. Poi è stato revisionato nel testo, nella struttura paragrafi... impaginazione in generale che chiaramente un po' aveva perso.

Vi sono state riaggiunte le immagini nelle parti dove c'erano in origine.

Il documento è stato elaborato in un primo tempo come .odt poi per compatibilità l'ho salvato in .doc e dopo la revisione linguistica, l'ho ristrutturato secondo le indicazioni continuando a salvarlo in .doc : il formato docx (tipo word 2007) visto su writer creava problemi di spaginamento, disallineamenti ecc. quindi avevo scelto il .doc (word '98-2000-2003) che richiedeva solo mimini riadattamenti.

Il problema è che ho verificato a casa di un'amica che ha word 2007 e il documento che sta venendo alla perfezione (ed è ormai a più di tre quarti della ristrutturazione) su Libre Office, come viene caricato su word , succede un mezzo macello..

giustificati che si scompongono, svariati paragrafi che si spezzano a cavallo fra una pagina e quella dopo (ma questo è il meno) ma sopratutto il solito font Cambria 11 punti per il testo normale, usato nel documento originario, prende una spaziatura fra un carattere e l'altro appiccicata in modo anomalo su alcune coppie di lettere.. ad esempio la d e la e
ma ce ne sono altre che ora non ricordo. Sarebbe l'effetto della Crenatura dei caratteri che di solito si usa per comprimere o espandere la spaziatura fra caratteri di parte di testo, un titolo ecc.. solo che in questo caso dal menu risulta che tale spaziatura è al 100%, a 0 punti , quindi default.. ma nonostante ciò una parte di caratteri si vedono bene mentre altre coppie si vedono schiacciate anche nella prova di stampa su carta.

Avevo, per fortuna, preannunciato a chi deve finire la ripubblicazione del manuale in pdf, che io uso un Office libero uguale a Open Office e non garantivo di fargli arrivare il documento intatto senza doverci rimettere mano per riadattarlo un po' ma pensavo più che altro a cose come rispaziare i paragrafi in modo giusto, rigiustificare alcuni paragrafi e simili... per lui che si occupa di quelle pubblicazioni è sicuramente routine.

Ma questo del carattere interpretato in modo anomalo è un grosso problema che non avevo proprio previsto.
Mi sono trovato per caso a collaborare in questa revisione e non è un incarico lavorativo ufficiale (il traduttore per la versione italiana se n'è in pratica infischiato della revisione.. e lo sto facendo io che ero solo cliente del prodotto, ma non c'è altro modo per loro di risolvere se non tramite me) ma da qui a dover fare brutte figure ce ne passa. Sarò comunque ricompensato per aver creato un miglior prodotto con l'omaggio di altre pubblicazioni.

C'è un modo di salvare questo documento .doc (appunto esportato con compatibilità da office '98 a 2003) , magari risalvandolo come Writer odt prima, in modo che gli possa garantire che quello che vede quando lo aprirà è il documento fatto bene che vedo io ?

fra l'altro dopo che gli e lo avrò mandato, deve anche riaggiornare tutto l'indice con le pagine giuste (anche i collegamenti attivi sul pdf) ma sopratutto una lunga tabella di riferimento o scheda finale anch'essa con voci e pagine relative tipo indice analitico...
Se riuscissi a convincerlo di usare per questa volta Libre Office sarebbe più semplice ma dovrebbe imparare come fare per inserire almeno gli "hot links" alle pagine come li chiama lui in modo che siano cliccabili sul pdf. E quello non lo so fare neanch'io. In più spiegare come fare quando non hai la persona presente ma è oltre oceano diventa un po' tortuoso senza contare la diversa lingua (italo-americano ma non parla italiano).

Grazie!
Dimitri
Cita messaggio
#2
OpenOffice e LibreOffice non sono stati creati per tradurre documenti di Microsoft Office. Anzi è già tanto che li leggano. Il contrario, ovviamente non esiste (Office che legge un file odt, ecc...).

Il consiglio è quello di finire il documento con una delle suite libere (LibreOffice o OpenOffice) e poi esprtarla in PDF. Se qualcuno vuole modificarla, basta che installa LibreoOffice o OpenOffice.

Ma se proprio non vuole installare nulla:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#3
@frondizi, la compatibilità al 100% non l'avrai mai....perderai sempre la formattazione, sia quando salvi nel formato doc su libreoffice e apri su word e sia quando apri con libreoffice un documento word creato con office, salva sempre nel formato odt o pdf con libreoffice.
Per i collegamenti seleziona la parola o la frase
inserisci
collegamento
internet
destinazione
inserisci l'url
applica
chiudi.
Cita messaggio
#4
(02-12-2012, 10:53 )Antonio_Cantaro Ha scritto: OpenOffice e LibreOffice non sono stati creati per tradurre documenti di Microsoft Office. Anzi è già tanto che li leggano. Il contrario, ovviamente non esiste (Office che legge un file odt, ecc...).

Il consiglio è quello di finire il documento con una delle suite libere (LibreOffice o OpenOffice) e poi esprtarla in PDF. Se qualcuno vuole modificarla, basta che installa LibreoOffice o OpenOffice.

Ma se proprio non vuole installare nulla:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Ciao Antonio,
grazie per il chiarimento. Cercherò di mettermi d'accordo il meglio possibile con chi deve pubblicare il manuale. Comunque aprire un pdf con Libre Office crea poi difficoltà perché il testo viene tutto spezzettato a caselle di testo più o meno lunghe.. e se si tratta di una piccola modifica dentro quella casella bene, altrimenti se coinvolge spostamenti di più righe è una cosa impossibile da fare.
Libre office lo dovrà istallare in inglese e eventualmente se c'è una portabile in inglese perché l'italiano non lo sa per niente. Controllerò se esiste.

Dimitri
Cita messaggio
#5
(02-12-2012, 12:25 )d4rkheart Ha scritto: @frondizi, la compatibilità al 100% non l'avrai mai....perderai sempre la formattazione, sia quando salvi nel formato doc su libreoffice e apri su word e sia quando apri con libreoffice un documento word creato con office, salva sempre nel formato odt o pdf con libreoffice.
Per i collegamenti seleziona la parola o la frase
inserisci
collegamento
internet
destinazione
inserisci l'url
applica
chiudi.

Ciao Mary, grazie. Però io mi riferivo ai collegamenti dentro lo stesso documento. Cioè vado sull'indice del pdf e clicco su una voce e mi deve saltare alla pagina giusta di quel capitolo o paragrafo.. quelli internet o email li sapevo fare.
Avevo letto sulla guida di Libre Office di come fare quei collegamenti incrociati o qualcosa del genere, ma non credo di averci capito granché perché non mi aveva funzionato tempo fa. Ma se a questo punto lo dovessi fare io al posto suo bisognerà che sappia farlo funzionare...

grazie
Dimitri
Cita messaggio
#6
scusami, l'estensione pdfimport installata su libreoffice permette di creare un file pdf ibrido, salvandolo in questo formato potrà essere modificato con writer o con l'applicazione che ha creato il documento, quindi non dovrà passare da draw per la modifica e non ci saranno caselle di testo.
File
esporta nel formato pdf
generale
mettere una spunta su "Incorpora file opendocument"
vedi immagine


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#7
Ah, devi creare l'indice?
http://www.louisedoc.com/lou-it-openoffi...r-0171.htm
http://technoburger.net/openoffice-write...dellindice
http://www.unaviolarosa.altervista.org/?q=node/251
http://www.lffl.org/2010/08/openoffice-i...ndice.html
http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=359467

Le guide non mancano.
Cita messaggio
#8
(02-12-2012, 22:09 )d4rkheart Ha scritto: scusami, l'estensione pdfimport installata su libreoffice permette di creare un file pdf ibrido, salvandolo in questo formato potrà essere modificato con writer o con l'applicazione che ha creato il documento, quindi non dovrà passare da draw per la modifica e non ci saranno caselle di testo.
File
esporta nel formato pdf
generale
mettere una spunta su "Incorpora file opendocument"
vedi immagine

Ah ecco, ora ci siamo. Il fatto di poter mandare al destinatario il pdf e poi se lo possa riaprire con Libre Office e modificarlo se lo desidera ci porta già ad un grosso passo avanti. Credo che sia nel suo interesse fare alla svelta per poter pubblicare la nuova versione del manuale riveduta e corretta e quindi credo che accetterà di sperimentare Libre Office .. anche se solo momentaneamente.
Grazie
Dimitri
Cita messaggio
#9
(02-12-2012, 22:16 )d4rkheart Ha scritto: Ah, devi creare l'indice?
http://www.louisedoc.com/lou-it-openoffi...r-0171.htm
http://technoburger.net/openoffice-write...dellindice
http://www.unaviolarosa.altervista.org/?q=node/251
http://www.lffl.org/2010/08/openoffice-i...ndice.html
http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php?t=359467

Le guide non mancano.

Grazie Mary,
mi leggerò con calma le varie guide per capire come funziona.
Dimitri
Cita messaggio
#10
Non sapendo come è strutturato l'intero documento posso farti vedere tramite un tutorial come creo i collegamenti tra le varie pagine in modo semplice e senza l'uso degli indici, attendi un mio tutorial.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)