Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Errore in installazione programmi dopo disinstallazione Clamav
#1
Ciao a tutti. Ieri ho combinato un pasticcio. Su Ubuntu 11.10 Plus Remix ho voluto provare ad installare l'antivirus Clamav, dall'Ubuntu Software Center. Lanciato Virus Scanner, ho trovato un'interfaccia grafica che che mi è sembrata del tutto inutile, dato che non ho capito né come fare una scansione né come aggiornare le definizione virali, ferme al 17 ottobre 2011. Dal gestore pacchetti ho allora installato, casualmente e senza consapevolezza, una serie di pacchetti facenti riferimento a Clamav, senza risultato apparente. Stanco, ho disinstallato, sempre dal Synaptic, tutti i pacchetti di Clamav. Dopodiché ho tentato di installare Skype (che in precedenza avevo tolto) dall' USC, ma la procedura è andata in errore:"installArchives() failed: dpkg: unrecoverable fatal error, aborting: syntax error: unknown user 'clamav' in statoverride file". Per verifica ho cercato di installare un altro programma (Chromium), stesso messaggio, poi un altro ancora (Amarok), sempre con lo stesso messaggio! Che è successo? Come posso rimediare?
Grazie.
Cita messaggio
#2
Apri nautilus con sudo, vai nella cartella /var/lib/dpkg e cerca il file statoverride.
Aprilo con doppio click e cerca la voce clamav, elimina la riga chiudi e salva.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
clamav clamav 755 /var/cache/clamav-unofficial-sigs/add-dbs
root mlocate 2755 /usr/bin/mlocate
clamav clamav 755 /var/cache/clamav-unofficial-sigs/si-dbs
clamav clamav 755 /var/cache/clamav-unofficial-sigs/mbl-dbs
clamav clamav 755 /var/cache/clamav-unofficial-sigs/msrbl-dbs
clamav clamav 700 /var/lib/clamav-unofficial-sigs/gpg-key
hplip root 755 /var/run/hplip
root ssl-cert 710 /etc/ssl/private
clamav clamav 755 /var/cache/clamav-unofficial-sigs/ss-dbs
clamav clamav 755 /var/lib/clamav-unofficial-sigs/configs
root crontab 2755 /usr/bin/crontab

Quello che vedi è il contenuto del file statoverride: cancello tutte le righe che si riferiscono a clamav? Inoltre in dpkg trovo anche un file statoverride-old, identico al precedente: lo elimino del tutto?
Cita messaggio
#4
Si, elimina le righe inerenti a clamav e no, non eliminare statoverride-old è un backup e non viene preso in considerazione.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
Perfetto, ora è tutto a posto, grazie davvero Francater! I programmi si installano regolarmente ma... non è che potresti spiegarmi in termini non troppo complicati cosa diavolo è successo?
Cita messaggio
#6
Diciamo che dpkg si occupa della configurazione durante l'installazione dei pacchetti. Di ognuno di questi mantiene riferimenti e permessi, se fai caso durante l'installazione di un pacchetto (espandendo la finestra del terminale di synaptic) vedi che ad un certo punto viene invocato dpkg per la configurazione.
Una disinstallazione poco "pulita" potrebbe portare a queste incongruenze, alle volte si trovano incongruenze anche nella cartella "alternatives" o nei triggers (più difficile) ed in quei casi va eliminato il file "incriminato".
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#7
Ok! Smile
Cita messaggio
#8
So di non essere stato molto chiaro, ma non sono mai stato bravo a semplificare le cose Undecided
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#9
Non è affatto vero che non sei stato chiaro, ma una cosa ulteriore, così in generale, forse puoi dirmela. Io so, in via teorica, che Dpkg è il vero manager dei pacchetti .deb; ora tu accennavi a disinstallazioni poco "pulite", per cui mi chiedo: se avessi disinstallato clamav usando il comando sudo dpkg -P clamav, avrei evitato il problema, o non c'entra niente?
Cita messaggio
#10
dpkg è uno dei vari software per l'installazione dei pacchetti (gli altri sono apt e aptitude). Ma a differenza di questi non risolve da solo le dipendenze, per questo non viene quasi mai usato.
Per disinstallazioni poco pulite intendevo quelle che per qualche motivo non fossero avvenute correttamente, e probabilmente questo sarebbe valso anche nel caso avessi usato dpkg.
Sono casi rari, ma capitano, capita più di frequente ritrovarsi con pacchetti danneggiati e che quindi impediscono le installazioni, ma si risolve facilmente con sudo apt-get install -f oppure usando l'opzione di synaptic per la riparazione.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)