Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Fedora si blocca dopo l'aggiornamento
#1
L'ultimo "importante" aggiornamento che mi è giunto ieri, mi ha chiesto di riavviare per un importante aggiornamento ed è risuccessa la medesima cosa che mi succedette un mesetto fa, cosa che mi costrinse alla disinstallazione del sistema. Anche ieri ho dovuto disinstallare con molta rabbia il sistema, in quanto è arrivato al 55% e si è bloccato. Dopo 15 minuti di attesa ho forzato il riavvio e da quel momento si blocca alla schermata di avvio, con il logo di Fedora, ma non si muove più da lì. Mi ha fatto incavolare non poco questa cosa, per la seconda volta si è bloccata, nello stesso modo e non c'è modo, che io sappia, per rimediare a questo blocco, poichè la tastiera non risponde più ai comandi, sono costretto a spegnere pigiando il pulsante del pc, quello per l'avvio. Mi dispiace perchè avevo già preso confidenza con il SO e mi piace non poco, ma se non funziona non vale...Chissà se è successo a qualcun altro questo blocco. Se avete suggerimenti sono più che benaccetti.
 
Cita messaggio
#2
Non ti posso aiutare perché con il computer esploso non ho più aggiornato. Per il futuro ti suggerisco una strategia: prima di fare gli update fatti un'immagine di sistema al volo così se qualcosa va storto torni indietro in pochi minuti
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
(25-03-2014, 20:01 )'BAT' Ha scritto: Non ti posso aiutare perché con il computer esploso non ho più aggiornato. Per il futuro ti suggerisco una strategia: prima di fare gli update fatti un'immagine di sistema al volo così se qualcosa va storto torni indietro in pochi minuti

 
Questa è una buona idea, penso che non accetterò più gli aggiornamenti "importanti" così, a scatola chiusa, penso che me li farò da terminale che è la cosa migliore, in  fin dei conti. Adesso dal fisso l'ho reistallata sul portatile e starò bene attento a come mi muovo e a come si muove il discorso aggiornamenti..Dal forum di fedora il moderatore mi ha consigliato di non disinstallare ma agire con più calma, ha ragione ma non mi ha saputo dare dei consigli attuabili in quei casi, se non quello di entrare con una live e tentare di riparare il sistema, procedimento che non ho ben presente. Starò più attento agli aggiornamenti, è l'unica cosa che mi resta da fare. Anche perchè Fedora è bello, si fa volere bene e mi dispiace non poterla utilizzare al meglio.


 
Cita messaggio
#4
Se il sistema va bene perchè aggiornare?
Giuseppe
Cita messaggio
#5
Il sistema va aggiornato ... queso è poco ma sicuro ... la prossima volta cerca di accedere ad una tty o riavviare sccedendo ad una shell di root  e completare da li gli aggiornamenti.
In estrema ratio riavvii con una live cd dello stesso sistema e fai quello che in gergo tecnico si chiama chroot ... ovvero monti le partizioni di sistema nella live e completi gli aggiornamenti risistemando il problema.
Certo che se fedora si spappina con un aggiornamento non la riterrei per niente stabile ed efficace Smile
Cita messaggio
#6
(30-03-2014, 13:33 )tumbler Ha scritto: Il sistema va aggiornato ... queso è poco ma sicuro ... la prossima volta cerca di accedere ad una tty o riavviare sccedendo ad una shell di root  e completare da li gli aggiornamenti.
In estrema ratio riavvii con una live cd dello stesso sistema e fai quello che in gergo tecnico si chiama chroot ... ovvero monti le partizioni di sistema nella live e completi gli aggiornamenti risistemando il problema.
Certo che se fedora si spappina con un aggiornamento non la riterrei per niente stabile ed efficace Smile

Infatti a me non piace, l' ho provata 2 o 3 volte, ma per una cosa o per l' altra ho sempre ricontrato dei problemi. Le attribuiscono stabilità e sicurezza, caratteristichei secondo me discutibili....Molto più stabile Ubuntu 12.04.4 o altre distro come openSUSE, Debian, Mint13 e PClOS. Manjaro la stò testando ora nella sua versione KDE.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#7
Mah, a me piace come sistema, tra l'altro ho risolto misurando con un po' d'attenzione gli aggiornamenti, centellinando i 200 e passa aggiornamenti che c'erano, non li ho fatti tutti insieme ma a scaglioni e sembra abbia azzeccato, adesso va tutto. No, come sistema è piuttosto stabile, a parte questo disguido dovuto probabilmente al grande numero di aggiornamenti che c'erano da applicare. Per il resto funziona tutto bene. Adesso che ho aggiunto la memoria, ne ho aggiunto un banco da 8GB, sembra funzionare tutto meglio e spezzo una lancia in favore di Fedora 20.1, dai, non è un brutto sistema, tutto sommato. Ciao ragazzi.[img]images/smilies/smile.gif[/img]
 
Cita messaggio
#8
io per lavoro lo usato per mesi 20.1 poi una settimana si sono bloccati dei aggiornamenti anche se il sistema funzionava lo stesso mi dava fastidio quel messaggioSmilee una distro molto buona peccato per qualche mancanza 
Cita messaggio
#9
Ho avuto una discussione con i ragazzi del forum di fedora, molto produttiva. Si trattava di un non allineamento dei repository e da aggiornamenti fatti indiscriminatamente, fidandosi a scatola chiusa, cosa da evitare assolutamente. E' sufficiente fare una volta a settimana, in linea di massima, un yum update, senza prendere in consideraziione i messaggi di aggiornamento automatico, quelli ingannano. Con l'update manuale invece si ha chiara la situazione e per l'upgrade la situazione è la stessa. In pratica accertarsi sempre bene che cosa si va ad installare, facendo una selezione a seconda delle necessità. Adesso il sistema va benissimo ma per risistemarlo c'è voluto un po'. Mi è servito ad imparare i comandi per ripulire un sistema "sporco"   e riallineare i repo come si deve, non è un gran lavoro una volta che si conoscono i comandi base.  A rendere instabile il sistema possono essere stati gli aggiornamenti a driver proprietari, cosa che va evitata in linea di massima, comunque esistono dei comandi che vanno ad agire sull'anima del sistema, ripulendo tutto ciò che di anomalo può esserci.
 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)