Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] IP in blacklist
#1
Salve. Tutto è cominciato quando mi sono accorto che alcuni miei messaggi email non arrivavano a destinazione, nel senso che due (o più?) dei miei corrispondenti abituali non ricevevano i miei massaggi da tempo. Poi ho capito che non li ricevevano solo se usavo l'account di Fastweb con Thunderbird o direttamente sul Web. Ma il mio ISP, che sarebbe Fastweb, non ha voluto interessarsi al mio problema perché risulta (anche a me) che il messaggio viene consegnato regolarmente al server di destinazione.
Io, tuttavia, mi sono imbattuto in una serie di siti che si occupano di "blacklist check" e attraverso alcuni di questi siti (p. es. http://whatismyipaddress.com/blacklist-check) ho appreso che il mio IP pubblico (ma variabile) si trova in almeno 4 blacklist: b.barracudacentral.org, l2.apews.org, pbl.spamhaus.org, zen.spamhaus.org.
Il mio primo pensiero è stato: ma questo è l'IP che mi fornisce fastweb, quindi tocca a lui provvedere a tirarmi e a tirarsi fuori dai guai. Ma poi, dopo avere letto diverse notizie su Internet, ho capito che l'IP temporaneo è solo un'informazione da cui i gestori delle blacklist sono capaci di risalire ad alcuni elementi della mia identità: per esempio al mio indirizzo email.
Ho letto anche che io potrei provare a seguire una procedura, diversa per ogni blacklist, per chiedere di essere rimosso dalla lista. Ma, soprattutto per liberare l'email, bisogna pagare qualcosa. Ci mancherebbe anche questo! E poi? Se il fenomeno si ripete?
Inoltre ho un dubbio: quello che io, attraverso i siti di check, cerco nelle blacklist è l'IP che mi serve per navigare in Internet, ma quello che viene usato per l'invio dei messaggi email è diverso?
Ho fatto una prova. Ho impostato in Thunderbird l'opzione di "notifica dello stato di consegna" e ho inviato un'email. Subito mi è arrivato un messaggio di "delivery status notification" in cui compare il dns di un "Reporting MTA". Questo dns era "mr003msr.fastwebnet.it" che ho sottoposto al checker, il quale mi ha risposto che l'IP del DNS si trova nella blacklist SORBS SPAM.
Ora io, che non ho capito come e perché sono caduto in questa trappola, non so che fare. Devo rivolgermi alla polizia postale?
Aspetto chiarimenti e consigli. Grazie.
Michele
P. S. Spero di avere scelto il forum giusto.

 

 
mic
"Tendono alla chiarità le cose oscure..." (E. Montale)
Cita messaggio
#2
Alla polizia postale e ad una buona minaccia di causa civile contro Fastweb con cospicuo risarcimento danni perché essendo tu utente pagante sei impossibilitato ad usare uno dei principlai servizi on-line, cioè l'email;
se la minaccia di ricorso alle vie legali non ha effetto, contatta un avvocato e (siccome dovrai pagarlo), congiuntamente ad una lettere di diffida gli annunci che ricorri al giudice (magari un giudice di Pace) dove chiederai 10000 euro di danni a cui si aggiungeranno le spese per pagare l'avvocato che sei stato costretto ad assumere per rimediare alla loro negligenza
vedrai che minacciati sul portafolgi qualcosa smuovono

 
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
Grazie dei consigli BAT. Devo dire che intanto ieri ho inviato a circa 40 miei corrispondenti una richiesta di sottoporre il loro IP a un sito di check, per capire se la presenza del proprio IP pubblico, usato per la navigazione, sia un fatto comune e forse regolare oppure no. Fino ad ora ho ricevuto 10 risposte tutte affermative.
Poi ho fatto un altro test da quasi ignorante di cose di rete. Ho sottoposto a un sito di check il DNS o il relativo IP che si trova nella seconda riga di "Received from" di alcuni sorgenti di messaggi arrivati. Anche questi si trovano tutti in una o due black list. Invece il DNS smtp-36.italiaonline.it (quello di Libero), preso dai sorgenti di email inviatemi dai due che non ricevono le mie, non è in nessuna black list. Potrebbe essere indizio di anomalia?
 
mic
"Tendono alla chiarità le cose oscure..." (E. Montale)
Cita messaggio
#4
l'IP normalmente è variabile, gli utenti non ne hanno assegnato uno fisso dal proprio ISP (fa eccezione Fastweb mi pare, che ti dà un IP fisso, ma potrei sbagliare);
in teoria un certo IP potrebbe essere stato fonte una volta di SPAM ed inserito in una blacklist dopo segnalazione degli utenti;
se per delistare un IP da una blacklist bisogna pagare non vedo perché dovresti farlo tu: se è Fastweb a fornire l'IP l'onere tocca a loro.

Di un "delivery status notification" negativo te ne dovresti accorgere subito, nei messaggi si legge chiaro che non è stato possibile consegnare l'email; i motivi in genere sono 2, o è sbagliato l'indirizzo email del destinataro oppure quest'ultimo ha la casella di posta piena.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#5
Potresti provare anche a cambiare qualche impostazione di invio posta nel server smtp di uscita.

Cita messaggio
#6
Ok ragazzi. Fastweb dà un IP pubblico fisso, ma a pagamento, e io non l'ho mai chiesto, perché mi sembrava inutile per le mie scarse esigenze. Io l'ho chiamato 'pubblico' per distinguerlo da quello privato che non viene mai esposto al pubblico. Come dovrei chiamarlo invece?
In Thunderbird ho già provato a cambiare l'SMTP senza successo. Per farmi ricevere da quei due devo proprio cambiare account: da Fastweb a Gmail (gestito o meno da Thunderbird), e l'smtp di fastweb o di gmail è indifferente. Anche il tipo di password (normale o cifrata) e la sicurezza nella connessione mi sembrano indifferenti.
Come ho già detto, ai miei messaggi per quei due non arriva mai un avviso di mancata consegna da Fastweb, ma quei due non li ricevono. Anzi ho proprio visto che Fastweb li consegna a Libero nel messaggio di avviso che arriva quando imposto l'opzione apposita in Thunderbird.
Ora l'unica cosa che riesco a immaginare è che Libero, per qualche ragione che ignoro, faccia sparire i messaggi. Non posso credere che i miei amici non abbiano già controllato le loro cartelle di spam, posta indesiderata, cestino, o altro.
A questo punto, se ho capito bene che il ritrovamento dell'IP nelle blacklist non è un vero problema (?), non vedo più come qui qualcuno possa aiutarmi. Vado a studiare il sito di Libero. Ciao
mic


 

 
mic
"Tendono alla chiarità le cose oscure..." (E. Montale)
Cita messaggio
#7
Accertati che abbiano fatto un controllo nella cartella spam ecc ......

Cita messaggio
#8
Va bene, ragazzi, ho risolto, ma ho dovuto registrarmi al portale di Libero e farmi una casella di posta gratuita per vedere come funziona. Cercando qua e là ho trovato il comando "Blocca mittente" e l'ho voluto provare bloccando il mittente (che ero io) di un messaggio arrivato. Quindi ho provato che, mandando un altro messaggio mio alla nuova casella di Libero, non arrivava. Dopodiché volevo sbloccare il mittente, ma non esiste un comando 'sblocca mittente'. Le mie ricerche nell'Aiuto di Libero non hanno avuto successo. Per fortuna Google ha esaudito subito la mia ricerca "come sbloccare un mittente bloccato su Libero" e mi ha restituito la pagina giusta in cui Libero spiega come si fa.
Il comando 'blocca mittente' suscita la curiosità dell'utente, che lo prova, ma poi, non trovando una cartella dei mittenti bloccati o indesiderati, può credere che il comando non funzioni e poi, distratto da altre attività, se ne dimentica. E infatti i due sono caduti dalle nuvole, ma mi hanno sbloccato.
A questo punto posso andarmene soddisfatto. Ma per l'argomento principale della discussione rimangono alcuni punti interrogativi che non mi sono stati chiariti.
Perciò, prima di dichiarare tutto risolto, resto ancora un po' in attesa.
mic
 
mic
"Tendono alla chiarità le cose oscure..." (E. Montale)
Cita messaggio
#9
Scusa ma il problema mi pare risolto:
non è il tuo IP ad essere in blacklist, ma i riceventi che ti avevano bloccato per imperizia.
Mi domando: ma come si fa a non capire che se premi "blocca mittente", l'utente che ti scrive viene bloccato [img]images/smilies/basta.gif[/img]
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
E' vero ma la cosa che per me non è ben chiara è il ritrovamento dell'IP mio e di tutti quelli che ho interrogato in blacklist attraverso i vari siti che offrono il servizio di ricerca. Quello che io ho letto in quei siti e nei siti che gestiscono le black list è che c'è sempre un motivo della presenza di un certo IP in una black list. Il motivo è dichiarato con un codice che non ho tempo di approfondire. Ma comunque dovrebbe esserci un modo per capire se ci si sta perché si è considerati produttori di spam o per altre ragioni.
E' vero che a me interessa più l'aver risolto il problema di poter comunicare con i miei amici (che però non è l'oggetto di questa discussione). Ma vorrei anche sapere perché gli IP usati nella navigazione in internet e quelli usati nella trasmissione dei messaggi email finiscono in queste black list. Non mi piace che sia conseguenza solo della denuncia di qualcuno. Se ci stanno invece come oggetti da controllare per rendere un servizio antispammer vorrei che fosse ben chiaro, immediatamente comprensibile.
Insomma io vorrei che qualcuno mi spiegasse esattamente come funzionano queste blacklist.
Ciao
mic
mic
"Tendono alla chiarità le cose oscure..." (E. Montale)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)