Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Inserire una immagine di windows7 in virtualbox
#1
Salve ragazzi, come ho scritto nel titolo, ho un problema.
Da dove comincio? Bene, io ho un portatile toshiba e due hdd fisici, uno ce su ubuntu e l'altro windows7. All'occorrenza, stacco un hdd e ci metto l'altro se voglio passare a uno o l'altro di sistema operativo. Ma, da qualche giorno non è piu così. Il HDD dove risiedeva windows7 purtroppo si è rotto, quando si avvia fa uno strano rumore e neache gparted riesce a rilevarlo (quindi figuriamoci il disco di installazione). Senza dilungarmi troppo, vi dico che prima che si rompesse io ho creato una immagine di sistema usando l'applicativo contenuto in windows7 (crea backup di sistema). Questa immagine di sistema io volevo copiarla su una macchina virtuale di virtualbox, ma ahime mi da errore tutte le volte.
Allora ho provato a installare prima un win7 pulito, senza reg, e poi applicargli su l'immagine sovrascrivendo tutto, ma resta bloccato sulla finestra nera di windows con la barra di scorrimento verde, e non va avanti.
Sbaglio qualcosa? oppure non è possibile farla? Se avete bisogno di qualche immagine, ditemelo, sarò ben felice di postarvela
Aspetto il vostro aiuto.
billoweb
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#2
premetto che, ho installato la versione 4.2.1.2 di virtualbox con le relative estension pack, premetto che ho abilitato il disco esterno via usb dove ho l'immagine del disco.
Detto questo, aspetto aiuto. Io intanto provo
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#3
ATTENZIONE - Si possono installare in VirtualBox solo sistemi Microsoft Windows che non siano stati personalizzati dai costruttori di PC, i sistemi personalizzati si possono installare solo sui PC che hanno determinate specifiche, una macchina virtuale non corrisponde alle caratteristiche del PC e quindi l'installazione viene rifiutata.

ho trovato questa affermazione in rete: che dite? è per questo che mom mi funziona scrivere una immagine disistema in virtualbox?
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#4
okay gente metto risolto, anche se per farlo ho dovuto crearlo ex novo.
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#5
L'affermazione che hai trovato in rete è corretta: non avresti dovuto sovrascrivere l'installazione della macchina virtuale, perché un VM non è altro che un computer simulato in software; questo significa che non corrisponderà mai al tuo sistema reale; l'unica possibilità che avevi che funzionasse era usare un software come Acronis True Image + il plug-in apposito (Plus-Pack) che permette di ripristinare il sistema su macchine diverse da quella da cui avevi creato l'immagine... ed anche così era tutto da vedere se funzionava.

P.S.
non avevo visto questa discussione altrimenti avrei risposto prima
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#6
okay bat nn preoccuparti, ripeto, a me serviva windows solo per creare i miei siti web. Su windows usavo un programma commerciale che si chiama Incomedia Website X5, ma farlo girare su playonlinux non funziona proprio. devo creare una VM con windows7. Ma a questo punto mi chiedo: è possibile che solo con windows si possono creare siti web o pagine web? Con linux girando la rete ho trovato KompoZer e BlueGriffon, due editor WYSIWYG.
Ci farò su la mano su questi due programmi. Tu quale dei due mi consigli??
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#7
In pratica BlueGriffon è il successore di KompoZer (che non è più sviluppato dal 2010 o 2011), per cui userei quello; su un altro forum un utente si è lamentato del fatto che BlueGriffon, pur essendo gratuito, "inviti" un po' troppo spesso all'acquisto della versione commerciale, oppure di plug-in per compiti specializzati che sono a pagamento (altrimenti li fai a mano).

Io comincerei con BlueGriffon, se poi vedi che non ti piace fai sempre in tempo a cambiare e "tornare indietro" a Kompozer. Comunque per Linux c'è di tutto, purtroppo molti strumenti non sono WYSIWYG, per cui la preview devi farla su un browser convenzionale; universalmente riconosciuti come ottimi sono BlueFish (http://bluefish.openoffice.nl/index.html) e Aptana Studio (http://www.aptana.com/). Con questi editor/IDE avanzati si può sviluppare in HTML ma non solo. Comunque tieni conto che se hai bisogno di strumenti molto potenti c'è sempre Joomla oppure Wordpress, entrambi nati sotto Linux, anche se la configurazione dell'ambiente è abbastanza più complicata perché bisogna installare diverse cose (uno stack LAMP -> Linux, Apache, MySQL, PHP, che però nelle distribuzioni Linux in genere c'è già).
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
ecco la famosa pulce che mi è piombata nell'orecchio ....
dunque, ho letto anche io joomla o wordpress, son fantastici, a sentire i vari utenti che ne parlano benissimo.
Ma tu sai che io essendo uno scarrafone di ubuntu, non sono capace di installare e configurare Apache, PHP, MySQL. Ho letto parecchi tutorial sulla rete, ho fatto mille prove sulle machcine virtuali, ma niente, non sono riuscito a configurare niente.
Non è che mi potresti dare una mano al rigurado?
Citazione: io sono quello che sono per merito di ciò che siamo tutti (Linux)
 
Cita messaggio
#9
(18-06-2013, 18:34 )billoweb Ha scritto: Non è che mi potresti dare una mano al rigurado?
su installazione e configurazione NO perché non li uso, però qualche buon suggerimento te lo posso dare:
per Wordpress (blog) le prove puoi farle direttamente on-line e non avrai bisogno di configurare niente perché ti da tutto il sito wordpress.com
Per Joomla, è quasi la stessa cosa: ti registri su un host che offre uno spazio gratuito, per esempio Altervista, e l'host ti configura l'ambiente Joomla con un singolo click, non devi fare niente, solo allenarti direttamente on-line.

L'alternativa per avere tutto sul tuo PC in locale è installare uno stack per l'applicativo che si vuole; uno "stack" è l'insieme di applicazioni che servono. Ce ne sono alcuni che fanno tutto e per la loro semplicità sono famosi quelli di bitnami (http://bitnami.com/stacks); per esempio uno stack Joomla o Wordpress non è altro che un eseguibile da installare (sotto Windows), dopodiché parti direttamente ad "allenarti" con l'applicazione selezionata. Per Linux le cose sono più semplici perché in genere l'occorrente è gia tutto incluso nelle distribuzioni, solo che va configurato (in rete ci saranno milioni di guide su come fare); nel caso di Linux devi cercare "LAMP stack".

Per inciso
LAMP = Linux-Apache-MySQL-PHP; l'analogo di Windows è WAMP dove W=Windows, il resto è tutto uguale
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
Perché RISOLTO ? non mi sembra proprio.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)