Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Installare Win7 in dual boot con winXP preinstallato
#1
Ciao a tutti,
ho trovato nel Web un'ottima guida su come installare Windows 7 su un computer in cui è già preinstallato Windows XP (computer con un unico harddisk).
Mi ha particolarmente colpito il metodo per tenere completamente separati i due sistemi utilizzando Gparted (per nasconderli l'uno all'altro in modo che non interferiscano tra di loro), mentre non mi è particolarmente piaciuto il metodo per creare il menù di boot utilizzando il software MasterBooter, l'unico descritto nella guida: ho avuto l'impressione che MasterBooter utilizzi un metodo alquanto elaborato.
Le mie domande sono:
- Windows 7 non dovrebbe creare automaticamente il menù di boot senza ricorrere a software di terze parti?
- se non è così, potrei usare EasyBCD al posto di MasterBooter per creare il menù di boot?
- oppure MasterBooter è più specifico per fare in modo che Win7 e WinXP si ignorino completamente?
Grazie.
Cita messaggio
#2
Si mi risulta che se installi seven dopo xp, su un'altra partizione in automatico crea il dualboot rimanendo i s.o. separati.
Bilodiego
Cita messaggio
#3
Grazie per la risposta, Bilodiego.
Dopo aver inserito il mio post, mi sono riletto con più attenzione la guida (non so se posso citarla...) in cui ho trovato questo passo che inizialmente mi era sfuggito: <<Una volta ultimata l’installazione di Windows 7, togliamo il DVD di installazione e riavviamo il computer. Viene caricato direttamente Windows 7, mentre di Windows XP non abbiamo alcuna traccia, come se fosse sparito. Niente panico: è solo nascosto, proprio come volevamo.>>
Sembrerebbe quindi che Windows 7 non sia in grado di creare un menù di boot in modo autonomo, oppure che l'operazione di nascondere le partizioni con Gparted glielo impediscano.
In ogni caso sarà mia cura dare un immediato riscontro sul forum di cosa realmente avviene subito dopo che avrò installato Seven. Se il menù non viene creato automaticamente, vi richiederò se mi suggerite EasyBCD oppure se è indispensabile usare MasterBooter (potrei fare dei tentativi da solo, lo so, ma ho paura di infilarmi in un ginepraio da cui non sono in grado di uscirne, perché è la prima volta che leggo dell'opportunità di nascondere due sistemi operativi l'uno all'altro in dual boot...)
Cita messaggio
#4
Leggi la risposta di questo domanda, che conferma quello da me supposto.
http://answers.microsoft.com/it-it/windo...131ce5116d
anche in questo è confermato
http://www.tomshw.it/forum/windows/18828...verlo.html
Bilodiego
Cita messaggio
#5
(21-05-2012, 14:43 )Roan Ha scritto: Le mie domande sono:
- Windows 7 non dovrebbe creare automaticamente il menù di boot senza ricorrere a software di terze parti?

Salve
Come già detto da bilodiego, sei installi seven dopo XP, il Master boot record di seven gestisce l'avvio anche di XP.

-
Citazione:se non è così, potrei usare EasyBCD al posto di MasterBooter per creare il menù di boot?

Easybcd, permette di personalizzare il menu di Boot, ed altre funzioni che potrai leggere qui.

Lascia Perdere altri programmi. Ultima raccomandazione:

Prima di effettuare operazioni di partizionamento, ricorda sempre di fare: scandisk, deframmentazione, e backup preventivo del volume.
L'ipocrisia è un briciolo di speranza, per chi non ha personalità.(By Leroy)

Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio.(Charles De Gaulle )

Siate la cura della vostra malattia, non la causa. (By Leroy)


Cita messaggio
#6
Per un dualboot semplice usa EasyBCD; è il modo più facile possibile, però le partizioni di Win7 e XP non possono essere invisibili l'una alla'altra (per es. sul mio sistema quando parte Win7 C è la partizione di Win7 e D è la partizione di XP; quando parte XP invece C è la partizione di XP e D quella di Win7).

MasterBooter è un software che esegue in automatico l'operazione di nascondere la partizione non usata; così se parte Win7 la partizione di XP viene nascosta, viceversa se parte XP nasconde la partizione di Win7. La configurazione è leggermente più laboriosa (non l'ho provata, ho letto una guida; non mi sembra difficile ma se EasyBCD ti soddisfa non val la pena complicarsi la vita).
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#7
Io ho installato a casa di un amico masterbooter e seven e xp e funziona perfettamente il tutto,ma se non usi masterbooter i sistemi operativi si vedranno a vicenda e di conseguenza il dual boot non è fatto bene.
Cita messaggio
#8
Facendomi coraggio (anche confortato dall'intervento di ps3love), ho installato Windows 7 in dual boot con Windows XP seguendo alla lettera le istruzioni della guida di MegaLab, compreso l'utilizzo del programma MasterBooter per creare il menù di boot, e tutto funziona perfettamente.
Posso confermare che:

1 - Al riavvio del computer, Windows 7 NON crea alcun menù di boot da cui si possa selezionare il S.O. da avviare. Non so se questo sia legato o meno al fatto che con Gparted, subito dopo aver creato la partizione per Win7, ho poi nascosto la partizione di WinXP (ma presumo di si).
Il menù di boot appare solo dopo averlo creato con MasterBooter.

2 - I due S.O. sono completamente separati e invisibili l'uno all'altro:

- In winXP sono entrato in 'Risorse del computer' e sono visibili solo:
Floppy da 3,5 pollici [A:]
WinXP [C:]
Unità DVD-RAM [D:]
- Sono poi entrato in 'Gestione disco':
Qui sono visibili entrambe le partizioni WinXP e Win7, ma solo la partizione di WinXP possiede la lettera di unità - [C:] -, assente sulla partizione di Win7 in cui l'unica opzione possibile è "Elimina partizione" (come è giusto che sia)

- In win7 sono entrato in 'Computer' e sono visibili solo:
Floppy da 3,5 pollici [A:]
Win7 [C:]
Unità DVD-RAM [D:]
- Sono poi entrato in 'Gestione disco':
Anche qui sono visibili entrambe le partizioni WinXP e Win7, ma solo la partizione di Win7 possiede la lettera di unità - [C:] -, assente sulla partizione di WinXP in cui l'unica opzione possibile è "Elimina partizione" (come è giusto che sia). Non è visualizzata neanche la partizione da 100 MB riservata al sistema.

Non ho creato una partizione da dedicare ai dati perché posseggo un hard disk esterno.

Confermo quindi che la guida è validissima e mantiene fede alle promesse di tenere i due sistemi completamente separati.
Ringrazio tutti coloro che sono intervenuti alla discussione e mi hanno dato il proprio appoggio.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)