Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 1 voto(i) - 5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Installare ubuntu a fianco di windows con già wubi
#1
Prima di tutto un saluto a tutti.
Sono un insegnante di Fisica nelle scuole mantovane e finalmente dopo tanti anni che ci provavo (ma per mancanza di tempo non ci riuscivo... due bimbi piccoli...) sono felicemente migrato da più di un anno da windows a ubuntu 10.10 installato con wubi. La scelta di wubi era legata al fatto di aver poco tempo da dedicare al pc e alla peggio avrei disinstallato tutto. Invece anche grazie al sito del Majorana e alle discussioni di questo forum la migrazione è andata benissimo.
Il SO, anche con wubi va veloce e sono riuscito a fare parecchie cose per le scuole dove insegno tra cui l'uso di tracker per fisica, geogebra per matematica ed ho realizzato una lavagna multimediale a basso costo con un controller wii e il software ardesia. Ora però è venuto il momento di fare il grande passo e di installare su partizione ubuntu. Ho provato a cercare ovunque ma non sono riuscito a trovare alcuna informazione riguardo alla possibilità di mantenere ubuntu 10.10 all'interno di winzoz con wubi e di installare con doppia partenza ubuntu 11.10 su partizione. Questo per non perdere quanto realizzato con 10.10 e per tenere wubi per fare esperimenti di ogni genere...
Secondo voi si può fare?
Qualcuno ha già provato?
Ringrazio e complimenti per forum e sito
Cita messaggio
#2
Non so come effettua il "partizionamento" wubi, comunque usando remastersys puoi farti una copia del tuo sistema da poter reinstallare.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
(30-11-2011, 16:12 )francater Ha scritto: Non so come effettua il "partizionamento" wubi, comunque usando remastersys puoi farti una copia del tuo sistema da poter reinstallare.
Con wubi non fai partizioni ma ubuntu gira all'interno di windows (con file system nfts) come se fosse un programma, senza fare alcuna partizione. Questo mi fa credere che si possa fare...però..
ciao e grazie
Cita messaggio
#4
Il Sistema è sempre Ubuntu, quindi puoi usare remastersys.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
(30-11-2011, 16:25 )francater Ha scritto: Il Sistema è sempre Ubuntu, quindi puoi usare remastersys.
Ok remastersys per fare una copia dell'attuale 10.10. Ma poi per tenere wubi per fare esperimenti di ogni genere non rischiando di rovinare file di lavoro o cose importanti?
Potrei provare le macchine virtuali ma ho una esperienza negativa a riguardo, SO che non si aggiornano, lentezza esasperante, tute cose che con wubi non accadono e per mal che vada lo didinstalli come se fosse un programma di windows..
Cita messaggio
#6
Credo che non dovresti avere nessun problema. Wubi utilizza una partizione virtuale (una cartella di Windows), quindi le cose sono del tutto indipendenti. Nella peggiore delle ipotesi potresti avere qualche problema di avviamento di Ubuntu (quello installato con wubi) ma non credo che tanto avverrà.
Cita messaggio
#7
Concordo con il Prof.
Per quel che riguarda le macchine virtuali invece, per usarle devi avere un buon PC. Per intenderci se il tuo sistema operativo base (qualunque esso sia) usa 1GB di RAM e tu hai a disposizione 1,5GB di ram alla macchina virtuale non potrai dare più di 512MB di ram. Infatti, in questo caso, entrambi i sistemi rallenterebbero (ammesso che il sistema virtualizzato non sia una minidistro).

Quindi il mio consiglio per virtualizzare senza problemi di sorta è avere minimo:

1 CPU PIV quad core (vecchiotto ma sempre efficiente)
3GB di RAM per virtualizzare un sistema da 1GB di ram e mantenere 2GB per la macchina reale.
HD QB, per virtualizzare sistemi di prova bastano anche 10GB di spazio.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#8
Sad 
grazie di tutto ... e quindi sono partito dopo essermi letto/ ascoltato le guide del Collega Cantaro. Ho avviato ubuntu cd live e avviato gparted. Questa la situazione in screenshot.png
Poi vado per ridimensionare, dopo averla precedentemente defframmentata, andando con il cursore verso il lato destro ma la partizione non si ridimensiona! vengono fuori le frecciette ma non si spostano! forse dipende da quella sorta di avviso rosso.... poi volevo anche chiedere cosa sia quello spazio non allocato... ho quindi tre partizioni primarie di cui una assolutamente non utilizzabile....
spero sia il posto giusto per discutere queste cose... oppure devo aprire una nuova discussione..    
ringrazio anticipatamente
Cita messaggio
#9
Entra in Windows, fai uno scan disk e poi una deframmentazione. A questo punto il punto esclamativo rosso dovrebbe sparire e potrai ridimensionare la partizione.
Cita messaggio
#10
Scusate per l'enorme ritardo ma con due bimbi piccini i tempi sono infiniti....
Confermo che si può! ho atteso l'uscita della lts e poi l'ho installata su disco fisso con già presente windows con al suo interno ubuntu 10.10 con wubi. Quindi alla partenza mi chiede se voglio entrare in ubuntu 12.04 o windows. Se scelgo windows mi richiede se voglio partire con windows stesso oppure con ubuntu 10.10. Quindi i tre sistemi coesistono pacificamente! un saluto a tutti
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)