Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Installare ubuntu nel portatile
#1
Buongiorno a tutti,

Ho un portatile HP zd8130ea nel quale vorrei installare ubuntu e togliere completamente windows XP.
Date le mie scarse conoscenze informatiche avrei la necessità di sapere:
1) Quale versione di ubuntu devo usare che vada bene per il portatile;
2) Come faccio ad installare ubuntu cancellando Win XP, è sufficiente avviare il portatile con il dvd di ubuntu inserito?
3) Altri possibili consigli che mi evitino disastri.

Queste le caratteristiche del pc rilevate da "Pannello di Controllo-Sistema":
Processore= Intel Pentium 4; CPU 3.00 GHz; 2.99 GHz; 512 MB RAM
Disco Fisso= 100 GB
Scheda Video= Ati Mobility Radeon x600

Ringrazio e rimango in attesa
geofe
Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)
Cita messaggio
#2
Ciao, innanzitutto devo darti una notizia della quale sei già al corrente credo: il tuo portatile è davvero vecchiotto!
Una seconda notizia non molto buona è che Ubuntu su quel portatile non ci girerà mai ( serve minimo 1Gb di RAM), però esiste Lubuntu, una derivata di Ubuntu fatta apposta per PC datati, che può fare al caso tuo.

Ecco il link dal quale scaricherai il file iso (32bit) si Lubuntu 12.04

PC (Intel x86) desktop CD: http://cdimages.ubuntu.com/lubuntu/relea...e/release/

La iso la puoi masterizzare con il seguente programma per Windows:

BURNCDCC http://burncdcc.softonic.it/
(seleziona la velocità di masterizzazione più bassa)

Poi dovrai avviare il Live CD in fase di boot, vale a dire che, appena premuto il tasto di accensione del pc, dovrai poi premere ripetutamente un certo tasto che appare in genere scritto sullo schermo ad ogni avvio. Tale tasto è Esc oppure uno dei vari tasti f1, f2 e via dicendo.

Premendo questo tasto vedrai apparire varie opzioni in un menu che è in inglese, dovrai scegliere l'opzione che ti permetterà di eseguire il boot del tuo CD di Lubuntu. Questa parte del processo di installazione varia da pc a pc, ma è molto intuitiva, ad esempio io nel mio computer, dopo avere premuto Esc devo selezionare l'opzione "boot device options" e poi selezionare l'opzione "cd/dvd".

Una volta avviato il tuo Live CD, potrai provare Lubuntu o subito installarlo, installalo subito, perchè provandolo sicuramente risulterebbe lentissimo per via della poca ram che hai. Dunque installerai il tuo SO. Vedrai che ti verranno fatte semplici domande riguardo al nome utente che vuoi dare, alla password che vuoi inserire, quindi niente di che. L'unico punto dolente in genere è il PARTIZIONAMENTO, ma non è il tuo caso. Infatti quando ti chiederà come vuoi partizionare il disco tu seleziona: Partizionamento Automatico, Occupa l'Intero Disco. Così sarai apposto, Windows verrà piallato e sarà sostituito da Lubuntu.

Al termine dell'installazione potrai togliere il CD, riavviare e provare il tuo nuovo Sistema Operativo. Prima dell'intera installazione da Windows salva tutti i tuoi dati su un Hard Disk esterno.

Tutto chiaro?

PS: se quando proverai Lubuntu dopo averlo installato ti sembrerà lento, o che la grafica non vada adeguatamente, dovremmo scegliere altre soluzioni. Deduco che è la tua prima esperienza con Linux e che quindi non possiamo proporti distribuzioni di difficile installazione o gestione. Proviamo Lubuntu e stiamo a vedere...
Cita messaggio
#3
Ciao Matteo,

innanzitutto grazie per la risposta chiara e puntuale.

Sto scaricando questo "PC (Intel x86) alternate install CD" che è la prima voce che ho letto sulla pagina a cui mi hai indirizzato, va bene?

Sono sincero, non è la prima volta che mi avvicino ad ubuntu, tempo fà (credo la v. 10) lo avevo già scaricato e installato su un vecchio pc fisso ma forse sono rimasto un pò indietro. Credevo infatti che una delle prerogative di ubuntu ovvero quella che era possibile installarlo in vecchi pc perchè non richiedeva grosse risorse fosse ancora valida, ora capisco che non mi sono adeguatamente aggiornato.
A questo punto ti chiedo se vale comunque la pena fare quello per cui ho aperto questa discussione. Mi sarebbe piaciuto utilizzare l'ultima versione di ubuntu ma mi sembra di capire che lubuntu non dia questa possibilità e poi mi sembra che sia in inglese, sbaglio?
Scusami se forse (non ho ancora deciso) abbandonerò l'idea ma non era mia intenzione farti perder tempo.

Grazie
Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)
Cita messaggio
#4
Forse era meglio la prima, cioè la PC (Intel x86) desktop CD.
Il fatto che sia in inglese non è un problema perchè la rendi in italiano in fase di installazione.
Dopo l'installazione la puoi completare seguendo questa guida:

http://marcosbox.blogspot.it/2012/04/lub...e-per.html
mandi...Eugenio
Ubuntu 12.04 Unity, Ubuntu 14.04 Unity, Pclinuxos Mate, Mint17 Cinnamon, PcLinuxOS KDE
Cita messaggio
#5
Io ti avevo indicato di scaricare la Desktop CD e non la Alternate perchè, sebbene vadano ad installare sempre il medesimo Sistema Operativo, La Alternate ha una grafica più leggera ma meno user-friendly, mentre la Desktop è un Live CD a tutti gli effetti, io ti consiglierei caldamente di utilizzare la desktop se non hai mai effettuato installazioni Alternate. E' vero, il processo sarà più lento, ma tu avrai di fronte schermate più "semplici".

Ubuntu non è una distro per PC datati, punta sempre verso il futuro, e, sebbene possa andare anche su pc con parecchi anni (il tuo però di anni ne ha qualcuno di troppo) le sue migliori preestazioni le da' su pc abbastanza racenti. E le prossime versioni saranno finalmente il meglio per un PC che monti processori di ultima generazione e schede grafiche recenti e potenti. Tuttavia esiste apposta Lubuntu per sopperire a tale mancanza, con 512 Mb secondo me te la cavi.

La prima cosa che ti viene chiesta in fase di installazione è la lingua. Da quel momento in poi tutto il tuo sistema parlerà la lingua che tu gli dirai, e ovviamente l'italiano c'è.

Sono convinto che Lubuntu sia un ottima distro, proviamola sul tuo PC, dovrebbe proprio essere all'altezza della situazione.
Cita messaggio
#6
Scusatemi ma non avevo capito, ora sto scaricando la Desktop CD.
Leggendo poi la guida indicata da eu66 ho capito che lubuntu è la copia perfetta di ubuntu solo che vengono utilizzati programmi più leggeri.
Provo l'installazione poi vi so dire.
Grazie
Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)
Cita messaggio
#7
con un pc leggermente "povero" come il tuo, oltre ad ubu esistono altre distro che ti potrbbero interessare. io ho avuto esperienze con PCLINUXOS tutte con risultati eccezionali, poi tieni presente che sul forum trovi assistenza qualificata per il sistema
Cita messaggio
#8
(25-07-2012, 23:11 )dxgiusti Ha scritto: con un pc leggermente "povero" come il tuo, oltre ad ubu esistono altre distro che ti potrbbero interessare. io ho avuto esperienze con PCLINUXOS tutte con risultati eccezionali, poi tieni presente che sul forum trovi assistenza qualificata per il sistema

PCLinuxOS Lxde e Lubuntu 12.04 hanno alcune cose in comune, oltre al DE condividono anche il kernel linux 3.2 (che è l'unico mio dubbio riguardo alle buon prestazioni su questo portatile un po' datato). Comunque PCLOS è un'ipotesi senza dubbio da non scartare.

Dato che hai già avuto esperienza con Ubuntu, con Lubuntu non dovresti avere grosse difficoltà. I programmi si installano da Synaptic o da terminale. Esiste il Lubuntu Software Center, che però è alla sua primissima versione, dunque lo eviterei. Gli aggiornamenti hanno un Apposito Gestore.

La tua scheda ATI non ha driver proprietari, devi sperare che il kernel 3.2 abbia dei buoni open per essa, altrimenti bisognerà tentare distro con kernel meno recenti. Ponderavo l'ipotesi di Xubuntu 10.04, tanto non creo che ti interessi avere sempre l'ultima versione più aggiornata di ogni software, giusto?
Cita messaggio
#9
Riguardo a PCLinuxOS (che uso e un po' conosco), mi preme precisare che è comunque possibile installare il Kernel numerato 2.6.38.8 (della serie, selezionare l'ultimo, che è quello caratterizzato dal numero finale più alto dopo la dicitura "pclos"; ad esempio: selezionare per l'installazione "kernel-2.6.38.8-pclos3" se non c'è alcuna voce "kernel-2.6.38.8-pclos4"). Il Kernel in oggetto è installabile semplicemente con un click del mouse tramitye Synaptic. Dopo di che, si disinstalla il Kernel troppo aggiornato e non perfettamente funzionante (nell'ipotesi, il kernel 3.2), sempre direttamente da Synaptic (basta un semplice click del mouse) e, infine, si aggiustano le voci di boot del GRUB (cosa che si fa semplicemente, agendo in modalità grafica, da "Configure Your Computer/Avvio/Configura l'avvio del sistema"). Fatto questo, non resta che effettuare un bel riavvio (che risulterà più lento, in quanto il Kernel deve caricare i moduli)... e si otterrà un PCLinuxOS col Kernel 2.6.38.8 perfettamente funzionante...
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#10
Ciao a tutti,

stavo iniziando ad installare lubuntu dopo aver masterizzato il file immagine ma, leggendo tutti i vostri graditi suggerimenti, mi ritrovo molto disorientato. Non capisco più se posso installare PC (Intel x86) desktop CD o devo installare altra distribuzione.
Scusatemi ma vedo che tra di voi parlate di distro, kernel, io mi trovo un pò in difficoltà quindi, avrei bisogno di indicazioni precise del tipo fai questo, poi quello e infine quest'altro.
Mi dispiace ma la mia ignoranza in materia è tanta.

Sono veramente dispiaciuto per i problemi che vi stò creando ma confido nella vostra comprensione.

Grazie, geofe
Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
(Charlie Chaplin)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)