Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Modificare partizioni di Mint già installato.
#1
Question 
Buongiorno. Ho un dual boot Windows7/Linux Mint 16 Cinnamon. In seguito a una formattazione di Windows, prima di creare l'immagine del sistema, ho ridotto la sua dimensione in modo da "fare più spazio" a Mint. Il mio hard disk ora risulta partizionato così: 

   

Avrei pensato di dare lo spazio non allocato a Mint per creare una partizione home. Da quanto ho capito la differenza tra una partizione dati ntfs e una partizione home è che la partizione dati ntfs  contiene i dati di entrambi i sistemi operativi e consente di condividerli su tutti e due, mentre la partizione home contiene solo i dati di Linux (che Windows non "legge")  e tutte le impostazioni e le preferenze date alla scrivania e al browser, quindi rendendo più rapidi i tempi in caso di reinstallazione del sistema operativo per problemi o per un avanzamento di versione. Se, dunque, ho capito bene, una partizione dati ntfs non mi serve, perchè non ho bisogno di condividere dati tra i due sistemi operativi, mentre mi torna molto più utile una partizione home. Considerato che, per motivi di lavoro, da anni ormai sono abituata a tenere sul computer solo i programmi e come dati soltanto quelli che mi servono nei momenti di svago, utilizzando un hard disk esterno per i dati relativi al lavoro, in che modo mi consigliate di utilizzare lo spazio non allocato e quindi come dovrei ripartizionare la parte dell'hard disk dedicata a Linux? Premetto che, al momento, Mint è perfettamente funzionante ma, trattandosi di un sistema operativo che uso da pochissimo tempo, un possibile errore e quindi la necessità di doverlo reinstallare sono sempre dietro l'angolo, quindi, nell'eventualità, preferisco avere le idee chiare già da ora. Grazie e buon fine settimana Smile
 

 

 
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#2
Mi sbaglierò, ma la partizione home, di solito, va creata appositamente al momento dell'installazione del s.o.
potresti semplicemente allargare la partizione sda4, inglobando lo spazio non allocato, usando gparted e lasciando tutto il resto com'é.

 
Mint 16 Mate - Precise 12.04 custom - La presunzione di sapere è peggio dell'ignoranza.
Cita messaggio
#3
Andrea, quindi una partizione home pur reinstallando Mint non potrei più crearla? 
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#4
domanda che porterà a diverse risposte. meglio cosi oppure.....
indubbiamente il vantaggio di avere la home separata come tu hai elencato, se reinstallo ecc.ecc. in teoria non fa una grinza. in pratica ci si scontra con la realtà odierna, dove una distribuzione è talmente diversa dalla precedente che le varie impostazioni rischiano di non essere più compatibili con le nuove. io ho installato in partizione separata ( ma il mio caso è leggermente diverso, la mia distribuzione non deve essere reinstallata ogni tot. mesi ). per distribuzioni come ubu, mint ecc. io farei una sola unica partizione e nemmeno tanto grande. usando logicamente altro per salvare/archiviare dati, immagini, musica, ecc. 
quello che invece faccio spesso è l'immagine di sistema ( ecco perchè meglio piccole le partizioni ). questo il mio pensiero, nel totale rispetto di chi la pensa diversamente.
Cita messaggio
#5
Se ho capito bene, dxgiusti, anche se io reinstallassi, ripartizionando e creando la partizione home, in caso di avanzamento di versione la home potrebbe essere del tutto inutile perchè potenzialmente incompatibile con la nuova versione? A questo punto quindi, mi converrebbe ridurre Mint, dando più spazio a quello non allocato e creare una partizione dati. Per lo meno in caso di reinstallazione non dovrei stare a copiare su chiavetta i pochi dati che ho sul computer per poi riportarli sul computer a reinstallazione completata. Il discorso immagine di sistema: sarà che per disintossicarsi dai tempi biblici della durata delle reinstallazioni e conseguenti aggiornamenti di windows serve un centro di recupero, ma reinstallare Linux non mi preoccupa affatto... un paio d'ore a disposizione e il gioco è fatto, tutto compreso di installazione, aggiornamenti, installazione programmi e personalizzazioni varie.
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#6
per come la penso io ed anche altri      fonte:
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

 

 
Cita messaggio
#7
L'ho letta diverse volte questa guida e allora a questo punto, dxgiusti, correggimi se sbaglio: seguo il suggerimento di Andrea2, allargando Mint nello spazio non allocato e poi copio le cartelle nascoste della cartella Home...piccolo problema, però: come si fa a copiarle? Ti ripeto: abituata alle alienanti reinstallazioni di Windows e soprattutto allo stillicidio degli aggiornamenti post installazione, reinstallare Linux lo farei senza problemi anche ogni giorno, quindi non mi preoccupo più di tanto di creare un'immagine di sistema. La cosa più noiosa della reinstallazione di Linux? Personalizzarlo...anche se in mezzoretta te la cavi...però, sai com'è: quando inizi a stare comodo, meno fatica fai meglio è!!! [img]images/smilies2/wink.gif[/img] 
Oppure, riduco Mint, e creo una partizione dati...almeno mi evito di ricaricare i dati sul computer.
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#8
cosa farei io, ridurrei la partizione di mint 25/30 gb più che sufficenti. ( sarà una operazione abbastanza lunga )
avrai cosi altro spazio non allocato all'interno della partizione estesa.
allargherei la partizione estesa inglobando lo spazio non allocato che stava fuori da essa, nello spazio non allocato adesso tutto unito nella partizione estesa, creerei una partizione "archivio" ntfs, usabile sia da win che da mint. 
Cita messaggio
#9
Quindi ridurre mint e creare una partizione dati ntfs... o per archivio intendi qualcosa di ancora diverso rispetto alla partizione dati?
Mai perdere la voglia e la volontà di imparare...perchè non è mai troppo tardi!!!
Cita messaggio
#10
chiamala come vuoi, sempre quella è. magari con fantasia, "partizione rossella" 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)