Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] PERDITA PRIVILEGI DI ROOT DOPO SATURAZIONE SPAZIO MEMORIA CARTELLA /home
#1
Buona sera a tutti.
Ho combinato un guaio dal quale non riesco ad uscirne.
Ho un portatile Asus X54C del 2012 con ram da 4gb disco fisso da 300Gb e processore intel da 1,6 con installato Ubuntu 11.10.
L' ho aggiornato a Ubuntu 12.04 plus 9 remix e nel tempo l' ho personalizzato e utilizzato con immensa soddisfazione e praticamente senza il benchè minimo problema grazie al Professore e a TUTTA l' incredibile comunità (famiglia) sel software libero.
Fatto sta che oggi ho fatalmente deciso di creare una copia del sistema con remastersys.
All' epoca dell' installazione del s.o., avevo usato gparted per creare una partizione primaria Ext4 / da 30gb , una partizione logica estesa con all' interno di essa una partizione ntfs /media/Dati da 260gb, una partizione Ext4 /home da 6gb e una partizione LinuxSwap da 4gb.
Il grande problema è che durante la copia di backup ho saturato la memoria della partizione /home e mi si è bloccato il computer.
Ho dovuto forzare l' arresto, e al riavvio non riesco ad accedere alla configurazione principale: mi richiede la password che una volta digitata e immesso l' invio, mi ritorna alla stessa schermata di base, invece mi consente l' accesso alla sessione ospite, dalla quale sto operando.
Ringraziandovi anticipatamente dell' aiuto che mi darete, Vi ringrazio anticipatamente.
Rosario.
 
edit dxgiusti: divido la discussione per dare maggior visibilità. tu modifica il titolo.

 

 
Cita messaggio
#2
Prova a rinstallare la stessa iso plus
Controlla che ti dia la possibilità di aggiornare ubuntu 12.04 a ubuntu 12.04 in pratica
dovrebbe rinstallare il sistema conservando le configurazioni.Certo è che una home separata di solo 6gb non è l'ideale.

Cita messaggio
#3
Concordo, col senno di poi. Avevo seguito le indicazioni del Prof. anche se a onor del vero lui non era fautore di questa partizione così concepita.
Proverò a seguire il tuo consiglio.

Anche se ora succede che la sessione ospite mi è diventata ibrida: ovvero adesso mi si sono rese disponibili delle modalità e funzioni che avevo solo nell' ambiente principale. Bho [img]images/smilies/pinguino.gif[/img]
 
Cita messaggio
#4
Comunque la home come è ora può darti problemi anche in seguito,avendo una dati ntfs capiente e una root di 30gb per ubuntu potresti pensare di rimuoverla proprio dalla partizione estesa.

Cita messaggio
#5
Se ho capito bene, mi consigli di creare la partizione /home in Ext4 di fianco alla partizione di root al di fuori della partizione logica estesa dove è attualmente?
E pensi che 15gb di spazio possano essere adeguati, considerando che la maggior parte dei dati (foto, video,musica,...) li archivio nella ntfs DATI?
E potrei, già che ci sono, aggiornare il s.o. a Ubuntu 14.04?
Grazie.[img]images/smilies/lightbulb.gif[/img]
Cita messaggio
#6
(08-09-2014, 08:08 )AioBio Ha scritto: Se ho capito bene, mi consigli di creare la partizione /home in Ext4 di fianco alla partizione di root al di fuori della partizione logica estesa dove è attualmente?
E pensi che 15gb di spazio possano essere adeguati, considerando che la maggior parte dei dati (foto, video,musica,...) li archivio nella ntfs DATI? si, 15 Gb per un OS vanno abbastanza bene, visto che i dati li tieni su altra partizione
E potrei, già che ci sono, aggiornare il s.o. a Ubuntu 14.04?non è mai consigliato l'avanzamento di versione di una Plus (troppi pacchetti da aggiornare/modificare), meglio la reinstallazione

Ti ho risposto, per quanto posso, in rosso al secondo e al terzo quesito.
Cita messaggio
#7
Attualmente come stanno le cose con ubuntu in partizione da 30gb e con una dati ntfs da 260 gb ti consiglierei di non crearla proprio la home separata.In caso di voler passare alla 14.04,salva i dati ,e sovrascrivi sulla 12.04 previa cancellazione della home nella partizione estesa.

Cita messaggio
#8
Siete stati molto esaustivi. Tutti i dati e lavori li ho precedentemente salvati su disco esterno e pen drive (non stanchiamoci mai di ribadire il concetto di SALVATAGGIO dei dati soprattutto quando si svolgono attività sul s.o.).

Vi terrò aggiornati sulle operazioni che svolgerò, nella speranza che le informazioni possano essere utili anche ad altri utenti.[img]images/smilies/dorme.gif[/img]
Cita messaggio
#9
(08-09-2014, 11:56 )AioBio Ha scritto: Siete stati molto esaustivi. Tutti i dati e lavori li ho precedentemente salvati su disco esterno e pen drive (non stanchiamoci mai di ribadire il concetto di SALVATAGGIO dei dati soprattutto quando si svolgono attività sul s.o.).

Sante parole, che valgono anche quando non si svolgono sul PC in questione attività prettamente lavorative. Basta pensare che sul portatile ho immagini che partono dal 1937 (della mia mamma e del mio papà) e arrivano ad oggi.
Le salvo sempre in partizione separata sul portatile, le risalvo su un hard disk esterno USB e le risalvo sul PC (sempre in partizione separata) fisso di casa. Quindi in tre posti distinti.
Ad oggi non ho mai perso una foto/filmato/documento; qualsivoglia file. Smile
Cita messaggio
#10
Per maggior sicurezza io farei anche una copia su cd/dvd...e non è una battuta!
mandi...Eugenio
Ubuntu 12.04 Unity, Ubuntu 14.04 Unity, Pclinuxos Mate, Mint17 Cinnamon, PcLinuxOS KDE
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)