Home Sito Majorana ---- Cerca nel Forum con Google ---- Privacy Policy

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
20-03-2012, 18:44 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-03-2012 18:46 da BAT.)
Messaggio: #21
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Per quanto riguarda VSS vedi qui: http://en.wikipedia.org/wiki/Shadow_Copy
ne so quanto te a parte che VSS permette di mantenere versioni "più vecchie" dello stesso file.

I maledetti dischi dinamici sono un modo per fare una sorta di RAID software; a livello teorico sono una "evoluzione" delle partizioni logiche, nel senso che una partizione logica si può anche estendere su più dischi. E' mia opinione, ma credo anche di molti altri, che in presenza di un solo hard disk NON servono assolutamente a niente anzi, servono solo a moltiplicare per 10 i casini che posso succedere con le partizioni. I grandi produttori di notebook ormai formattano "dischi dinamici" sempre, non ho la più pallida idea del perché, evidentemente ne traggono qualche vantaggio, ma io non so quale. Mi sembra improbabile che sia un escamotage voluto per impedire/complicare l'installazione di altri sistemi operativi, bisongerebbe chiederlo a loro.

Il problema non è Gparted secondo me; io penso che sia "merito" di NTFS, le cui specifiche non sono pubbliche per cui è lecito attendersi dei malfunzionamenti. L'NTFS di Vista introduce caratteristiche aggiuntive rispetto a quello di XP (per es. a partire da Vista, NTFS è transazionale, per cui le operazioni sul file system sono più sicure). In genere la compatibilità NTFS in avanti e all'indietro è quasi totale (nel senso che XP legge e scive senza problemi sull'NTFS di Win7) però se, ad esempio usi XP per fare operazioni a basso livello sul file system (coem un ridimensionamento) di una partizione Vista/7, se questa include file di backup costruiti in qualche modo con la tecnologia VSS (per esempio un punto di ripristino) essi vengono persi!

Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Seguimi su Twitter: https://twitter.com/BAT00cent
o su Facebook
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-03-2012, 19:09 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-03-2012 19:11 da zafran.)
Messaggio: #22
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Perfetto, grazie.
Avevo capito più o meno giusto.
Però mi sembra che tutto vada sempre più in direzione di complicarsi la vita senza speranza.

Dice: fai conto che Tizio cancella dal cestino le ricette della moglie che le aveva buttate per sbaglio; così evitano il divorzio.
E se invece delle ricette lei aveva buttato le foto dell'amante nudo? E se il marito preso da intempestivo scrupolo rigenerasse l'intera cartella immagini, amante nudo incluso, il matrimonio non finirebbe a casino lo stesso?

Non si potrebbe stare tutti un po' più attenti e essere (e insegnare ad essere) padroni dei nostri strumenti e del tempo che gli dedichiamo?

[Immagine: tux_guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-03-2012, 19:19
Messaggio: #23
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Bella discussione che ho letto con interesse però il mio problema rimane e spererei di risolverlo. A questo punto mi vengono delle riflessioni:
1) constatato che non posso ridurre la partizione di C: a questo punto non mi rimangono che queste possibilità:
a) non installo Ubuntu in dualboot: eliminiamo questa eventualità Arrendersi
b) uso un partizionatore esterno a Vista (es.: easeus, od altri che vorrete eventualmente consigliarmi) Huh
c) formatto il computer e tramite i dischi di ripristino reinstallo Vista, quindi spero di poter ridurre il partizionamento di C: ed installare Ubuntu. Siamo sicuri che posso partizionare C: appena installato de novo Vista?? Huh
2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
Che ne pensate??
Mi aiutate per cortesia?? Confused
Grazie. Sleepy
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-03-2012, 19:19 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 20-03-2012 19:26 da BAT.)
Messaggio: #24
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 19:09 )zafran Ha scritto:  E se il marito preso da intempestivo scrupolo rigenerasse l'intera cartella immagini, amante nudo incluso, il matrimonio non finirebbe a casino lo stesso?
e tu che ne sai? magari è un tipo di larghissime vedute!

@gcerri
poiché hai i dischi di ripristino, convertirei l'HD in disco base (se non lo è già); se non ricordo male può farlo anche lo strumento di Windows. Poi proverei di nuovo a ridimensionare.

Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Seguimi su Twitter: https://twitter.com/BAT00cent
o su Facebook
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-03-2012, 19:53
Messaggio: #25
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 19:19 )gcerri Ha scritto:  2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
salva i dati e prova, mi sembra una buona soluzione.

Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 00:01
Messaggio: #26
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 19:19 )BAT Ha scritto:  
(20-03-2012 19:09 )zafran Ha scritto:  E se il marito preso da intempestivo scrupolo rigenerasse l'intera cartella immagini, amante nudo incluso, il matrimonio non finirebbe a casino lo stesso?
e tu che ne sai? magari è un tipo di larghissime vedute!

La larghezza di vedute dipende dal formato delle foto

[Immagine: tux_guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 00:20
Messaggio: #27
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 19:53 )patel Ha scritto:  
(20-03-2012 19:19 )gcerri Ha scritto:  2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
salva i dati e prova, mi sembra una buona soluzione.
Ok, partiziono con easeus (30 GB a Vista) a questo punto ho due possibilità dopo il riavvio del PC:
1) il pc si riavvia, bene tutto ok: arresto il sistema, inserisco il DVD della ISO di ubuntu (dal forum del Prof.) quindi vado a trovarmi gparted, "partiziono" per ubuntu quindi installi ubuntu (cioè seguo le videoguide)
2) il pc non si riavvia!!! A questo punto che faccio???
Grazie.....
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 00:34 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-03-2012 00:58 da bilodiego.)
Messaggio: #28
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
"
(20-03-2012 19:53 )patel Ha scritto:  
(20-03-2012 19:19 )gcerri Ha scritto:  2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
salva i dati e prova, mi sembra una buona soluzione.

Concordo .
Nonostante che si legga che si sconsiglia gparted su vista,
io da"garibaldino" lo eseguito più volte almeno su 4 pc diversi,senza aver avuto problemi, previe le note precauzioni, salvataggio immagine di sistema,o almeno dei dati,scandisck e deframmentazione prima, e scandisk dopo in vista.Questa è solo la mia positiva esperienza pratica, senza pretesa del perfetto manuale, a te gcerri, la responsabilità di avventurarti come ho fatto io.
Bilodiego

p.s.

2) il pc non si riavvia!!! A questo punto che faccio???
alla mal parata ripristini l'immagine di sistema, o ripristini dalla recovery che opportunamente avrai salvato su dvd

Linux per tutti Ubuntu facile-Manuale on-line con videoguide
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 11:26
Messaggio: #29
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(21-03-2012 00:34 )bilodiego Ha scritto:  "
(20-03-2012 19:53 )patel Ha scritto:  
(20-03-2012 19:19 )gcerri Ha scritto:  2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
salva i dati e prova, mi sembra una buona soluzione.

Concordo .
Nonostante che si legga che si sconsiglia gparted su vista,
io da"garibaldino" lo eseguito più volte almeno su 4 pc diversi,senza aver avuto problemi, previe le note precauzioni, salvataggio immagine di sistema,o almeno dei dati,scandisck e deframmentazione prima, e scandisk dopo in vista.Questa è solo la mia positiva esperienza pratica, senza pretesa del perfetto manuale, a te gcerri, la responsabilità di avventurarti come ho fatto io.
Bilodiego

p.s.

2) il pc non si riavvia!!! A questo punto che faccio???
alla mal parata ripristini l'immagine di sistema, o ripristini dalla recovery che opportunamente avrai salvato su dvd
gparted è sul DVD per l'installazione di Ubuntu (scaricato da ISO del forum).
Pensavo di ridurre la partizione di C:, portandola a 30GB, come consigliato dal Prof. nelle videoguide, mediante easeus quindi partire con l'installazione di ubuntu in dualboot.
A meno che tu non mi dia altre indicazioni di come usare gparted per portare C: a 30GB e poi installare Ubuntu da DVD.
Posso forse una volta spento il PC:
1) inserire nel masterizzatore il DVD di Ubuntu
2) accendere il PC
3) accedere al DVD di ubuntu
4) aprire gparted per ridurre C: a 30GB, creare partizioni per installazione ubuntu
5) installare ubuntu
Che ne pensi/pensate???Huh
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 12:19
Messaggio: #30
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
a)ok , visto che già la conosci segui la guida del prof. e partizioni mediante easeus(easeus non lo conosco come già detto uso sempre gparted)) creando la partizione di ubuntu,la swap, e la eventuale partizione dati in ntfs che comunica sia con window che con ubuntu,se è il caso queste partizioni vanno allocate dentro ad una partizione estesa.
b)prima di installare esegui lo scandisk in window.
c)Accendi il pc con già inserito il dvd di ubuntu(ovviamente già settato dal bios l'avvio da cd-dvd)
D) esegui l'installazione manuale scegliendo la funzione "altro", ed installi ubuntu nella partizione che hai già preparato al punto a).
e) eseguire nuovamente scandisk in window.

Bilodiego

Linux per tutti Ubuntu facile-Manuale on-line con videoguide
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Sito Majorana | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Mobile Version | RSS Syndication