Home Sito Majorana ---- Cerca nel Forum con Google ---- Privacy Policy

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
21-03-2012, 12:47
Messaggio: #31
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(21-03-2012 10:26 )gcerri Ha scritto:  Pensavo di ridurre la partizione di C:, portandola a 30GB....
come fai a portarla a 30 Gb se C ha già occupati 70 Gb ? portala a 100.

Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 15:48
Messaggio: #32
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(21-03-2012 11:19 )bilodiego Ha scritto:  a)ok , visto che già la conosci segui la guida del prof. e partizioni mediante easeus(easeus non lo conosco come già detto uso sempre gparted)) creando la partizione di ubuntu,la swap, e la eventuale partizione dati in ntfs che comunica sia con window che con ubuntu,se è il caso queste partizioni vanno allocate dentro ad una partizione estesa.
b)prima di installare esegui lo scandisk in window.
c)Accendi il pc con già inserito il dvd di ubuntu(ovviamente già settato dal bios l'avvio da cd-dvd)
D) esegui l'installazione manuale scegliendo la funzione "altro", ed installi ubuntu nella partizione che hai già preparato al punto a).
e) eseguire nuovamente scandisk in window.

Bilodiego
A dire la verità mi sembra che nelle videoguide del Prof. la procedura sia un pò diversa:
1) riduco partizione con Vista a circa 30-35GB
2) quindi spengo il PC e lo riaccendo con il DVD di ubuntu
3) apro ubuntu in modalità live ed accedo a gparted
4) con gparted creo partizione primaria per ubuntu, particzione dati e partizione swap per ubuntu
5) a questo punto credo di dover spegnere il PC
6) riaccendo il PC con DVD inserito ed a questo punto installo ubuntu
7) come posso mettere i miei file nella partizione DATI ?? Non ricordo bene, ma forse basta inserite la pen drive dove sono e li trasferisco nella partizione DATI... Giusto??Huh
Dai un'occhaita alla procedura che ti ho scritto, vedi se ci sono delle procedura da cambiare ed incrocio le dita..... Cool
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 20:54 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-03-2012 21:34 da bilodiego.)
Messaggio: #33
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 18:19 )gcerri Ha scritto:  Bella discussione che ho letto con interesse però il mio problema rimane e spererei di risolverlo. A questo punto mi vengono delle riflessioni:
1) constatato che non posso ridurre la partizione di C: a questo punto non mi rimangono che queste possibilità:
a) non installo Ubuntu in dualboot: eliminiamo questa eventualità Arrendersi
b) uso un partizionatore esterno a Vista (es.: easeus, od altri che vorrete eventualmente consigliarmi) Huh
c) formatto il computer e tramite i dischi di ripristino reinstallo Vista, quindi spero di poter ridurre il partizionamento di C: ed installare Ubuntu. Siamo sicuri che posso partizionare C: appena installato de novo Vista?? Huh
2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
Che ne pensate??
Mi aiutate per cortesia?? Confused
Grazie. Sleepy

Sto seguendo il tuo filo logico che nell'insieme è abbastanza giusto, senza divagare per non mettere troppa carne al fuoco, visto che hai il problema che vista non ti fa ridurre la partizione a piacere , fatto solitamente normale, in tal caso devi farlo con un partizionatore esterno tipo easeus, gparted, ovviamente se vista te lo permette usalo.Un un scandisk in più preventivo male non può fare.Quando si usa un partizionatore esterno la certezza matematica non c'è mai con window, per questo sempre si consiglia di fare l'immagine sistema appunto per ripristinare in caso di inconvenienti.
Certo trasferisci i tuoi dati salvati in precedenza nella partizione dati.
Bilodiego

Linux per tutti Ubuntu facile-Manuale on-line con videoguide
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:21
Messaggio: #34
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(21-03-2012 20:54 )bilodiego Ha scritto:  
(20-03-2012 18:19 )gcerri Ha scritto:  Bella discussione che ho letto con interesse però il mio problema rimane e spererei di risolverlo. A questo punto mi vengono delle riflessioni:
1) constatato che non posso ridurre la partizione di C: a questo punto non mi rimangono che queste possibilità:
a) non installo Ubuntu in dualboot: eliminiamo questa eventualità Arrendersi
b) uso un partizionatore esterno a Vista (es.: easeus, od altri che vorrete eventualmente consigliarmi) Huh
c) formatto il computer e tramite i dischi di ripristino reinstallo Vista, quindi spero di poter ridurre il partizionamento di C: ed installare Ubuntu. Siamo sicuri che posso partizionare C: appena installato de novo Vista?? Huh
2) a questo punto non mi conviene, forse, ridurre la partizione C: con partizionatore esterno a Vista e quel che succede, succede?? Nella peggior situazione reinstallo Vista a questo punto sono al punto c) Huh
Che ne pensate??
Mi aiutate per cortesia?? Confused
Grazie. Sleepy

Sto seguendo il tuo filo logico che nell'insieme è abbastanza giusto, senza divagare per non mettere troppa carne al fuoco, visto che hai il problema che vista non ti fa ridurre la partizione a piacere , fatto solitamente normale, in tal caso devi farlo con un partizionatore esterno tipo easeus, gparted, ovviamente se vista te lo permette usalo.Un un scandisk in più preventivo male non può fare.Quando si usa un partizionatore esterno la certezza matematica non c'è mai con window, per questo sempre si consiglia di fare l'immagine sistema appunto per ripristinare in caso di inconvenienti.
Certo trasferisci i tuoi dati salvati in precedenza nella partizione dati.
Bilodiego
Già eseguito scandisk 3-4 giorni fa ok, certo che lo ripeto domani....
Pensa che sono giunto ad eseguier la deframmentazione con tre softaware diversi giungendo alla fine ad avere tre file fragmentati per un totale di 5 frammenti!!!!
Secondo me il problema è capire perchè, tramite gestione del computer, non è possibile ridurre la partizione C:, cosa c.... è successo!!!Sfascio tutto
Ormai sono determinato, eventualmente con i dischi di ripristino re-installerò tutto, pazienza... Sai una cosa?? Ho paura che partiziono, il computer "ha un problema", reinstallo con i dischi di ripristino, ma siamo "ragionevolmente sicuri" che una volta reinstallato Vista questo permetta la riduzione della partizione C:??
Per quel che riguarda il miei dati, non ho una partizione DATI (dai un occhio all'immagine .jpg dell'inizio della discussione), i miei dati in realtà sono in C: (solo 1,5 GB perchè ho tutto su pen drive della quale faccio regolarmente backup con Cobian) quindi trasferirli da C: su es.: pen drive sono pochi minuti... Questo non è un problema o comunque non il più importante!!!
Ripeto e scusa/scusatemi, da profano, mi sembra che sia importante capire il perchè C: non si riesce a partizionare con gestione computer e se questa evenienza ha una certa frequenza di verificarsi anche per altri utenti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:29
Messaggio: #35
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Scusate ancora, dalla gestione computer si evince:
- una partizione da 9,86 GB
- una partizione di 223,03 GB
- totale 232,89 GB
- il mio PC ha hard disck da 250 GB
- dove sono finiti circa 18 GB???
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:36 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-03-2012 23:39 da ludaluda.)
Messaggio: #36
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Ciao, io avevo lo stesso problema con 7, non potevo scendere sotto i 250 GB.
Ho sistemato bene 7, deframmentato, pulito disco, controllato registro w7, eliminato tutti file e cartelle inutili rimaste in giro (revouninstaller ), cancellato punti ri ripristino e fatto immagine con macrium reflect.
Riavviato con ubuntu live e con gparted ho ridotto la partizione C/ a 95 GB, (tu falla di 100-110), lasciando "non allocato" lo spazio restante ho arrestato ubuntu live, ho riacceso il PC e dopo che da solo si è controllato il tutto, schermo nero con scritte bianche, w7 si è riavviato.
Dopo queste operazioni e dopo aver provato per 2-3 giorni w7 ho rimesso ubuntu live e ho formattato lo spazio vuoto come mi serviva.
Tu per installare ubuntu farai 20-25 GB in ext4, la partizione di swap della stessa grandezza della ram del Pc e il resto per i dati-archivi o quello che vuoi. ConfusedConfusedConfusedConfusedConfused
In disgrazia reinstalli vista da immagine, se macrium riparte......
Secondo me il rischio è al minimo

Roberto 1963 Bologna
Sleepy
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:36 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-03-2012 23:40 da BAT.)
Messaggio: #37
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(21-03-2012 23:29 )gcerri Ha scritto:  Scusate ancora, dalla gestione computer si evince:
- una partizione da 9,86 GB
- una partizione di 223,03 GB
- totale 232,89 GB
- il mio PC ha hard disck da 250 GB
- dove sono finiti circa 18 GB???
La risposta sullo spazio che pensi sia mancante (ma non lo è) è qui:
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...-hard-disk
sul mio ultimo post c'è un file zip contenente un foglio di calcolo che ho sviluppato per fare le conversioni tra unità di misura della memoria.

Brevemente: 250 GB (decimali) = 232,83 GiB (binari)

http://zerozerocent.blogspot.it/ LA CONOSCENZA E' POTERE. LA CONOSCENZA RENDE LIBERI.

Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:37
Messaggio: #38
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
(20-03-2012 18:19 )BAT Ha scritto:  
(20-03-2012 18:09 )zafran Ha scritto:  E se il marito preso da intempestivo scrupolo rigenerasse l'intera cartella immagini, amante nudo incluso, il matrimonio non finirebbe a casino lo stesso?
e tu che ne sai? magari è un tipo di larghissime vedute!

@gcerri
poiché hai i dischi di ripristino, convertirei l'HD in disco base (se non lo è già); se non ricordo male può farlo anche lo strumento di Windows. Poi proverei di nuovo a ridimensionare.

Come faccio a capire se ho disco dinamico o base???
Comunque, come posso, eventualmente, convertire HD da dinamico a base??
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:40 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 21-03-2012 23:40 da BAT.)
Messaggio: #39
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
Intanto leggi il mio precedente post per l'altra domanda sullo spazio che hai fatto.

Hai un disco base, si vede dalla figura che hai allegato, guarda la colonna "Tipo": sotto c'è scritto "Di base"

http://zerozerocent.blogspot.it/ LA CONOSCENZA E' POTERE. LA CONOSCENZA RENDE LIBERI.

Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
21-03-2012, 23:47 (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 22-03-2012 00:12 da bilodiego.)
Messaggio: #40
RE: Partizione vista in preparazione installazione Ubuntu
ma siamo "ragionevolmente sicuri" che una volta reinstallato Vista questo permetta la riduzione della partizione C:?? @ gcerri

No affatto, è più sicuro che non lo permetta di nuovo più tanto.Come ti ho già detto purtroppo ho già avuto a che fare con vista, e mai mi ha permesso di ridurre a piacimento la sua partizione, informandomi , Vista considera alcuni parti del sistema inamovibile dalla loro posizione sulla partizione,questo succede anche con seven, ma questo con la sua gestione disco è più elastico e ti permette di ridurre la sua partizione abbastanza abbondantemente , a differenza di vista che ti concede uno spazio irrisorio.
scappa Su coraggio sei ancora li a cincischiare...
per vedere bene la situazione dei 18gb spariti bisogna vedere la schermata delle partizioni che ti compare su gparted.
Bilodiego

p.s. non avevo ancora letto le acute osservazioni di Bat

Linux per tutti Ubuntu facile-Manuale on-line con videoguide
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | Sito Majorana | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication