Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Problema con Chakra 32 bit
#1
Premetto che non conosco per niente il mondo Arch, mi chiedevo, visto che la Chakra 32 bit non è più supportata dal Chakra Project, è possibile cambiare i repo e ricevere aggiornamenti da Arch ? Oppure sto sparando una cavolata ?

Distro rolling basate su Arch ? oltre a Cinnarch ?
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#2
Le distro "rolling" basate su Arch Linux che mi vengono in mente sul momento, sono:
1) ArchBang;
2) Arch Hurd (questa NON è una "distro" GNU/Linux, giacché non usa il Kernel Linux);
3) Arch Linux (anche Arch Linux è -mi risulta- una "rolling");
4) Chakra (è quella che conosci già);
5) KahelOS ("distro" di origine filippina; mi par di rammentare che usi Gnome3);
6) Manjaro (che, se non rammento male, usa XFCE);
7) Nosonja (mi par di rammentare che sia "per principianti");
8) Parabola (distro di cui rammento di aver letto il nome, ma circa la quale -a parte il fatto che ha fatto scelte estremamente "puriste"- so anche meno di quel che so in generale riguardo ad Arch linux [e, credimi sulla parola, di Arch Linux e derivate sue -a parte la sola ConnochaetOS, che però non è "rolling"- non so praticamente niente!])...
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
(06-10-2012, 11:10 )monsee Ha scritto: Le distro "rolling" basate su Arch Linux che mi vengono in mente sul momento, sono:
1) ArchBang;
2) Arch Hurd (questa NON è una "distro" GNU/Linux, giacché non usa il Kernel Linux);
3) Arch Linux (anche Arch Linux è -mi risulta- una "rolling");
4) Chakra (è quella che conosci già);
5) KahelOS ("distro" di origine filippina; mi par di rammentare che usi Gnome3);
6) Manjaro (che, se non rammento male, usa XFCE);
7) Nosonja (mi par di rammentare che sia "per principianti");
8) Parabola (distro di cui rammento di aver letto il nome, ma circa la quale -a parte il fatto che ha fatto scelte estremamente "puriste"- so anche meno di quel che so in generale riguardo ad Arch linux [e, credimi sulla parola, di Arch Linux e derivate sue -a parte la sola ConnochaetOS, che però non è "rolling"- non so praticamente niente!])...

Grazie monsee, farò qualche prova con alcune delle Distro che mi hai elencato. Exclamation Manjaro e ArchBang per cominciare,
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#4
Bridge è una rolling ?

Azz... mi stavo trovando così bene con Chakra e la 32 bit non è più supportata.O cambio distro o cambio PC !!
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#5
Pare di sì (l'ho appena letto in un articolo in Rete). Non l'ho citata perchè nemmeno me la rammentavo.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
(06-10-2012, 11:32 )monsee Ha scritto: Pare di sì (l'ho appena letto in un articolo in Rete). Non l'ho citata perchè nemmeno me la rammentavo.

Grazie, allora proverò anche Bridge...Exclamation
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#7
Ho provato ad installare Bridge( 4 o 5 volte ) ma al reboot non parte. Eppure il grub lo installo in /sda. BOH........!!!!!! Mistero. Ho avuto meno problemi con Debian, anzi non ne ho proprio avuti.

Questo è un problema fondamentale che frena la diffusione di molte Distro e di Linux in generale,: dare per scontato che siano tutti abili nell' effettuare certe procedure, anzichè semplificare il processo d' installazione e portarlo al livello di un comune mortale. Se non ci riesco io, figuriamoci uno che arriva fresco fresco da Windows, gli passa subito la voglia.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#8
Teo Ha scritto:Questo è un problema fondamentale che frena la diffusione di molte Distro e di Linux in generale,: dare per scontato che siano tutti abili nell' effettuare certe procedure, anzichè semplificare il processo d' installazione e portarlo al livello di un comune mortale. Se non ci riesco io, figuriamoci uno che arriva fresco fresco da Windows, gli passa subito la voglia.
Non penso che ti stupirà scoprire che son completamente d'accordo con te. Ma, aggiungo, c'è anche un prevaler del "mito" -fra quelli che lo conoscono poco o niente- che GNU/Linux sia un Sistema di per sé "difficile", caratterizzato dalla necessita di dover digitare strane e bizzarre "stringhe di comando" (è la stessa cosa che accadeva a tutti e in ogni caso, limitando la diffusione del computer, prima che APPLE creasse il Sistema Operativo Macintosh e dimostrasse in concreto che, dando ai potenziali utenti un ambiente totalmente grafico grazie al quale poter operare, la diffusione del computer in ambito "casalingo" decollava assai rapidamente, fino a diventare quasi una marea), concetto che, invece, si può considerar tranquillamente falso nell'ambito di tante "distro" (ad esempio, PCLinuxOS) e anche di qualche BSD (ad esempio PC-BSD)... ma tanta gente non lo sa e seguita a pensare che "Linux sia difficile" e "Fatto per gli esperti" e si tien stretto Windows.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
E' vero, bridge linux ha dato problemi anche a me all'avvio a termine installazione su VM, di fatto preferisco Arch.
Comunque le varie derivate di Arch non è che abbiano installer grafici a cui siamo abituati tutti, quindi è normale che risultino un po ostiche.
Il fatto è che la filosofia di Arch Linux e quindi anche delle sue derivate in teoria, è KISS (Keep It Simple Stupid) traducibile in "Il minimo indispensabile", infatti non viene installato alcun DE e relativi software di contorno. Chi si avvicina a questa distro lo fa perché vuole conoscere a fondo il sistema e personalizzarlo al massimo.
In pratica è come costruirsi da zero la propria automobile usando i pezzi che riteniamo siano più utili.
Se ci siamo appena patentati, probabilmente ne compreremo una pronta Exclamation
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#10
a@monsee

PCLinxOS non ha problemi di questo tipo, è facilmente installabile ed è una distro già di per se ben fornita di applicazioni di vario genere. Inoltre è anche Rolling, il che significa che non devi reinstallare tutto ogni 3/6 mesi, come capita in altre distro, per avere il software aggiornato.
Ho notato però che Arch ( in questo caso Chakra ) ha quel pizzico di sprint in più, però se devo stare ad impazzire per installare una distro basata su Arch (devo sostituire Chakra per il fatto che il Chakra Project non agiorna più la versione a 32 bit), preferisco installarmi PCLinuxOS.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)