Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Problema di avvio da Live cd-usb con HP e windows 7
#1
Salve a tutti, ho seguito tempo fa il sito-forum dell'istituto ed è stato uno dei siti che mi ha convinto a passare a ubuntu tre anni fa, quindi grazie.
Oggi mi trovo con un pc nuovo di pacca, un HP pro 3505, processore AMD Ag-3420 apu with Radeon, 64 bit. L'harddisk è partizionato nelle ormai famigerate 4 partizioni come da immagine
http://s19.postimage.org/4dsx6rv8z/image.png
La mia idea era di fare un dual boot con Mint13 per lasciare win per eventuali giochi, ma leggendo vari forum ho notato che la cosa non è semplicissima, almeno per chi non è pratico con le partizioni come me. La procedura, dovrebbe essere quella indicata da Bilodiego in fondo alla prima pagina di questo tread
http://www.istitutomajorana.it/forum/Thr...n-7?page=1
ma appunto mi pare troppo complessa per me... sul wiki di ubuntu la facevano più facile...
http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/Dispo...oneWindows
Quindi se buttassi a mare win e mettessi come unico so mint13, la cosa risulterebbe più semplice e meno rischiosa da fare? le partizioni hp dovrebbero cmq rimanere in quanto gestiscono l'hardware e il bios?
Ad ogni modo... il mio problema è ancora più a monte perchè quando provo a far partire il live cd mi appare solo la schermata di mint con il countdown di "automatic book in 8 seconds" e poi si spegne il monitor!
il cd continua a essere letto per qualche minuto, poi anche quello si ferma e rimane tutto immobile. Ho provato con la versione a 64 e a 32 bit, con mate e con xfc, ma è uguale. Idem se uso una live usb, solo che invece della schermata del countdown mi appare il grub che mi fa scegliere tra linux mint e linux mint compatibility mode, scegliendo l'uno o l'altro appare la schermata nera perenne.
come ne esco? grazie mille
Cita messaggio
#2
se hai visto i miei post in questi giorni ho avuto il medesimo problema su HP (Linux no friendly) risolto semplicemente col tasto F3 per aumentare luminosita', ma prima di rendermene conto ci ho messo....
o prova questa guida immagino per mint suppongo sia lo stesso

http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/ParametriAvvio
Cita messaggio
#3
(18-11-2012, 17:20 )Sgruntolino Ha scritto: se hai visto i miei post in questi giorni ho avuto il medesimo problema su HP (Linux no friendly) risolto semplicemente col tasto F3 per aumentare luminosita', ma prima di rendermene conto ci ho messo....
o prova questa guida immagino per mint suppongo sia lo stesso

http://wiki.ubuntu-it.org/Installazione/ParametriAvvio

ciao sgruntolino, sì, avevo letto il tuo post, ma facendo f3 non mi appare niente, e aumentando la luminosità tramite il tasto del monitor non mi succede niente Sad
Cita messaggio
#4
i cd-live per funzionare caricano il Sistema Operativo nella memoria RAM ... questo comporta che ci voglia un po di tempo ... aspetta qualche minuto in più e dopo ragioneremo su altre soluzioni
Cita messaggio
#5
(18-11-2012, 22:14 )tumbler Ha scritto: i cd-live per funzionare caricano il Sistema Operativo nella memoria RAM ... questo comporta che ci voglia un po di tempo ... aspetta qualche minuto in più e dopo ragioneremo su altre soluzioni

ciao tumbler, ho aspettato anche un quarto d'ora... e cmq sul pc vecchio che aveva 500 mega di ram il cd live lo caricava praticamente subito, almeno le schermate iniziali, qui zero, a parte la primissima
Cita messaggio
#6
salve
per verificare il mancato avvio in live puoi modificare i parametri di avvio, alla schermata iniziale clicca sul tasto tab e nella schermata successiva individua i comandi
quiet splash
e li cancelli, al loro posto puoi aggiungere
noapic
oppure
nomodeset
quindi salvi con crtl x e riavvi
in pratica eliminando i comandi quiet splash si avvia il sistema senza caricare lo splash screen (che a volte dà problemi) e vengono evidenziati i processi di avvio (la serie di scritte che compariranno nella schermata) mentre il comando noapic serve a disattivare certi controlli hardware e il nomodeset disabilita il kms all'avvio (lo so detto così sembra un tantino difficile.. ma non lo è)
Cita messaggio
#7
(19-11-2012, 08:44 )luciano Ha scritto: salve
per verificare il mancato avvio in live puoi modificare i parametri di avvio, alla schermata iniziale clicca sul tasto tab e nella schermata successiva individua i comandi
quiet splash
e li cancelli, al loro posto puoi aggiungere
noapic
oppure
nomodeset

grazie luciano, con la cancellazione del quiet splash e l'aggiunta del nomodeset ho risolto sulla visualizzazione del live-cd. Ora rimane la cosa più importante... posso installare mint nella partizione di win7 cancellandolo definitivamente senza avere problemi? e cmq: la trasformazione della partizione da ntfs a ext4 e la creazione dell'aria di swap la fa automaticamente il live-cd o devo intervenire prima io?
non è che se lascio fare tutto al live cd quello mi tocca anche le partizioni di hp e poi non riparto più? grazie della pazienza.
Cita messaggio
#8
(18-11-2012, 13:27 )saimon_p Ha scritto: Quindi se buttassi a mare win e mettessi come unico so mint13, la cosa risulterebbe più semplice e meno rischiosa da fare? le partizioni hp dovrebbero cmq rimanere in quanto gestiscono l'hardware e il bios?
Non direi affatto, anzi se installi come unico so mint13 o qualsiasi ubuntu usando in automatico tutto l'hardisk e perdi proprio tutto, partizioni tool e recovery, che cmq a questo punto è inutile che rimangano.
Di rischioso non c'è nulla se ti salvi la recovery con l'apposito tool hp su dvd, e tramite l'utility di window ti fai anche l'immagine del medesimo e il relativo cd di avvio. Dopo di che puoi buttare a mare ciò che vuoi , anche tutte le partizioni e sperimentare senza patemi d'animo perchè sei attrezzato per recuperare tutto, sopratutto il tuo window.
Non è affatto come supponi che " le partizioni hp dovrebbero cmq rimanere in quanto gestiscono l'hardware e il bios"
Il bios si gestisce da solo(rimane anche senza sistema operativo che non lo influenza manco di striscio) è a monte di tutto. Per l'hardware mint o ubunto e altri linux hanno tutti i driver per gestire l'hardware.

Se vuoi approfondire questa tematica apri una discussione una apposita, è bene trattare discussioni ognuna per la propria problematica.
Bilodiego
Cita messaggio
#9
Citazione:grazie luciano, con la cancellazione del quiet splash e l'aggiunta del nomodeset ho risolto sulla visualizzazione del live-cd. Ora rimane la cosa più importante... posso installare mint nella partizione di win7 cancellandolo definitivamente senza avere problemi? e cmq: la trasformazione della partizione da ntfs a ext4 e la creazione dell'aria di swap la fa automaticamente il live-cd o devo intervenire prima io?
non è che se lascio fare tutto al live cd quello mi tocca anche le partizioni di hp e poi non riparto più? grazie della pazienza.

una cosa l'abbiamo quasi risolta..... per quanto riguarda l'installazione, una volta che avvi da live puoi installare seguendo la procedura guidata fino a quando ti appare una schermata dove ti viene chiesto (non ricordo le frasi esatte ma dovrebbe più o meno la seguente)
vuoi installare mint accanto a windos?
cancellare l'intero disco e installare mint'
partizionare manualmente

in pratica ti vengono proposte varie opzioni, con la prima i puoi lasciar fare al sistema e lui non farà altro che rimpicciolire la partizione (peraltro offrendoti la possibilità di scegliere quanti gb dedicare a mint ) e poi installa.... non senza farti vedere il risultato finale e da dove se proprio non ti fidi puoi sempre tornare indietro.
con la seconda.... inutile dirtelo, non farai altro che dedicare tutto il disco a mint (penso che ti elimini tutte le partizioni compresa la recovery... io non l'ho mai usata)
Cita messaggio
#10
vedi sotto
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)