Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Problemi con l'installazione di Ubuntu 14.04 Mate italiano plus remix 3D
#1
Ho scaricato la iso di Ubuntu 14.04 Mate Plus Remix Ita - 32bit - ISO, ho controllato l'md5, l'ho messa su una pendrive da 8 GB e dopo la prova live su un netbook, ho cercato di installare il SO.
Dopo aver dato nome, nome-utente, pw e nome-host, arrivato al momento della partizione manuale, non vedevo il device sda per procedere alla partizione, ma nell'unico rigo compariva un dev/sdb montato come cdrom e ciò non mi permetteva di andare avanti. Ho provato anche a ritornare indietro e a rifare i passi, caso mai avessi sbagliato qualche opzione, ma la situazione incresciosa si è ripetuta e ho dovuto rinunciare.
Vi chiedo se ho sbagliato io qualcosa o se è accaduto ad altri qualcosa di simile.
Grazie

 
Cita messaggio
#2
Devi prima creare le partizioni (una Ext4 ed una Swap) per l'installazione del sistema:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#3
E' la prima volta che eseguo una installazione di Ubuntu da una versione Remix del Majorana e mi si scuserà il tonoda neofita.
Ho seguito il partizionamento da live con Gparted, ma al momento di installare il SO mi sono trovato in difficoltà con il riconoscimento delle (numerose) partizioni, perché la finestra con l'indicazione del punto di mount e la spunta di formattazione mostra solo il numero d'ordine e il tipo di filesystem, mentre mancano le indicazioni sulle dimensioni e se si tratta di partizione primaria o logica, manca anche la visualizzazione grafica (bande colorate) della "carota" dell'HD. Fortuna che avevo fatto prima una tabella con carta e lapis. Questa è una caratteristica di Ubuntu 14.04 o delle versioni Remix?

(Non sono in grado di dire se l'installazione sarebbe andata a buon fine, perché mentre predisponevo il netbook, un Mobii acquistato senza SO, ha brutalmente smesso di acquisire dati dalla pendrive. Oggi lo porto all'assistenza tecnica)

Colgo l'occasione per complimentarmi con l'Istituto Majorana e soprattutto con il prof. Antonio Cantaro, che sta svolgendo un'opera di formazione indispensabile.
Cita messaggio
#4
La remix utilizza SystemBack e non più Remastersys (per la creazione della ISO del sistema operativo). QUindi l'installazione è un pochino cambiata.

In ogni caso puoi verere come procedere, in questo filmato:

https://www.youtube.com/watch?list=PLEA7...4doFiq8Vz8
Cita messaggio
#5
Grazie per la risposta. Ho risolto. I problemi di installazione erano dovuti alla coincidenza del dover prima preparare da live una tabella delle partizioni (risolto dal prof. Cantaro) e da una particolarità del netbook, che riconosce la pendrive da me usata non come periferica USB ma come secondo HD interno (??).

 
Cita messaggio
#6
Molte pendrive vengono viste come HD, lo dico in questo articolo:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

"... Diverse nuove chiavette (pendrive) vengo viste dai nuovi Bios come se fossero dei dischi rigidi. Quindi oltre a inserire in testa la voce Removable Devices, dobbiamo anche andare in Hard Drive o HDD (disco rigido) ed impostare la chiavetta (rilevata col nome del costruttore) come disco iniziale (posizionandola in testa) ..."  
Cita messaggio


Vai al forum: