Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Punto ripristino Linux
#1
Buongiorno a voi tutti.
Da neofita, ma orgoglioso, utente Linux- Lubuntu per la precisione- ho un solo rimpianto del "vecchio" windows: il punto di ripristino. Un vero toccasana per chi, come me, piace rinnovare le impostazioni e magari molto spesso trovarsi nell'emergenza di tornare indietro, appunto ripristinare la vecchia impostazione. Linux ha questa, ritengo fondamentale ,opzione?

Grazie infinite come sempre.
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio
#2
A mio avviso i punti di ripristino di windows sono solo uno spreco di risorse ... molto meglio salvarsi una copia del registro di sistema o meglio ancora fare l'immagine del sistema di tanto in tanto o a fronte di modifiche che potrebbero comportarne problemi.
Ma questa è solo una mia opinione - tornando a noi su linux questa funzione non credo si possa implementare ma, usando gli opportuni software, potresti in breve tempo ottenere un iso del tuo sistema.
Sto parlando di remastersys - lanci il programma - scegli il tipo di configurazione - attendi 10 minuti e verrà creata la iso installabile del tuo sistema.
Se dovessi fare casini irrisolvibili (dubito che anche grazie al forum non si possano risolvere) potrai sempre reinstallare non da zero ma dal momento in cui hai creato la iso.
Cita messaggio
#3
Prova a leggere qui http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php...2#p1648042, poi prendi in seria considerazione un'operazione di backup. In Linux Mint 13 XFCE esiste una applicazione, AptOnCd, che permette di trasferire su CD/DVD i programmi installati attraverso apt-get per poterli re-installare dopo una nuova formattazione, penso sia utilizzabile su tutte le Debian-Ubuntu-derivate.
Cita messaggio
#4
Grazie ragazzi!!! Farò tesoro dei vostri sempre validi suggerimenti. Vi faccio sapere, soprattutto su AptOnCd.
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio
#5
(28-09-2012, 06:56 )tumbler Ha scritto: A mio avviso i punti di ripristino di windows sono solo uno spreco di risorse ... molto meglio salvarsi una copia del registro di sistema o meglio ancora fare l'immagine del sistema di tanto in tanto o a fronte di modifiche che potrebbero comportarne problemi.
Ma questa è solo una mia opinione - tornando a noi su linux questa funzione non credo si possa implementare ma, usando gli opportuni software, potresti in breve tempo ottenere un iso del tuo sistema.
Sto parlando di remastersys - lanci il programma - scegli il tipo di configurazione - attendi 10 minuti e verrà creata la iso installabile del tuo sistema.
Se dovessi fare casini irrisolvibili (dubito che anche grazie al forum non si possano risolvere) potrai sempre reinstallare non da zero ma dal momento in cui hai creato la iso.

Domanda (stupida?): ottenuta l'Iso con remastersys, posso utilizzare la stessa per una utilizzazione live del mio S.O.?

Grazie
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio
#6
Citazione:Domanda (stupida?): ottenuta l'Iso con remastersys, posso utilizzare la stessa per una utilizzazione live del mio S.O.?
Non mi pare per niente stupida come domanda comunque SI.
La iso che viene creata è una live del tuo sistema.
Da notare che se intendi installarla su altre macchine sarebbe opportuno preventivamente disinstallare i driver proprietari (sempre che tu non stia utilizzando gli open) della scheda video.

Lo so una bella scocciatura ma se è solo una copia del tuo sistema da utilizzare sempre sulla stessa macchina non occorre nulla.

Leggi bene le varie opzioni in quanto è possibile creare semplicemente una iso della distribuzione (senza i tuoi dati o le tue configurazioni) o il backup che comprenderebbe tutto il tuo sistema compresa la cartella /home ... va da se che se non usi una partizione dati separata la iso sarà ragionevolmente mooolto pesante.

In ultimo ti segnalo che per poter lavorare remastersys ha bisogno che sul disco ci sia almeno tanto spazio libero quanto occupato in quanto i dati verranno prima spostati e poi compressi nella iso.

A poco servirebbe cambiare il percorso di output della iso da creare in quanto restituirebbe errore.

Ricordati inoltre di essere connesso ad internet in quanto verranno scaricati dei pacchetti durante l'operazione e di fare la pulizia dei file temporanei per alleggerire il tutto.

Buon lavoro
Cita messaggio
#7
(28-09-2012, 09:25 )tumbler Ha scritto:
Citazione:Domanda (stupida?): ottenuta l'Iso con remastersys, posso utilizzare la stessa per una utilizzazione live del mio S.O.?
Non mi pare per niente stupida come domanda comunque SI.
La iso che viene creata è una live del tuo sistema.
Da notare che se intendi installarla su altre macchine sarebbe opportuno preventivamente disinstallare i driver proprietari (sempre che tu non stia utilizzando gli open) della scheda video.

Lo so una bella scocciatura ma se è solo una copia del tuo sistema da utilizzare sempre sulla stessa macchina non occorre nulla.

Leggi bene le varie opzioni in quanto è possibile creare semplicemente una iso della distribuzione (senza i tuoi dati o le tue configurazioni) o il backup che comprenderebbe tutto il tuo sistema compresa la cartella /home ... va da se che se non usi una partizione dati separata la iso sarà ragionevolmente mooolto pesante.

In ultimo ti segnalo che per poter lavorare remastersys ha bisogno che sul disco ci sia almeno tanto spazio libero quanto occupato in quanto i dati verranno prima spostati e poi compressi nella iso.

A poco servirebbe cambiare il percorso di output della iso da creare in quanto restituirebbe errore.

Ricordati inoltre di essere connesso ad internet in quanto verranno scaricati dei pacchetti durante l'operazione e di fare la pulizia dei file temporanei per alleggerire il tutto.

Buon lavoro


Perfetto ed ancora grazie per la disponibilità!

In serata ti faccio sapere.
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio
#8
AptOnCd è fatto per funzionare in qualsiasi sistema usi apt.
Quindi anche per gli .rpm di mandriva e pclinuxos.

Serve a scaricare i .deb o .rpm che serviranno per l'upgrade del sistema e quindi a averli disponibili in locale quando non avremo accesso al repo.
Usarlo quando invece la rete è comunque raggiungibile mi sembra una complicazione suscettibile di fallire qualche dipendenza, nonostante anche lui si basi su apt.

Remastersys non lo conosco ma altri software del genere hanno proprio una spunta da selezionare se si prevede di riutilizzare l'immagine nello stesso hw o se invece la si vuole rendere portabile e quindi dovrà provvedere a riscegliere i driver opportuni.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#9
(28-09-2012, 06:56 )cdeffen Ha scritto: Prova a leggere qui http://forum.ubuntu-it.org/viewtopic.php...2#p1648042, poi prendi in seria considerazione un'operazione di backup. In Linux Mint 13 XFCE esiste una applicazione, AptOnCd, che permette di trasferire su CD/DVD i programmi installati attraverso apt-get per poterli re-installare dopo una nuova formattazione, penso sia utilizzabile su tutte le Debian-Ubuntu-derivate.

Visionando il link che mi hai gentilmente postato un chiarimento vorrei:

quando il sistema è ok da terminale do:

sudo dpkg --get-selections > installati

Quando voglio ritornare in quel punto ottimale del sistema da terminale digito:
sudo dpkg --set-selections < installati
sudo apt-get dselect-upgrade

Tutto quà? E' giusto?
grazie
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio
#10
Ho trovato un metodo molto facile e funzionale:

In Synaptic:
File → Salva selezioni come... → mettere spunta su «Saslvare lo stato completo, non solo le modifiche» → Salva ( in qualsiasi luogo, in documenti ad esempio o su una chiavetta usb).
Per ripristinare File → leggi selezioni → seleziona il file salvato.

Facile vero? Cosa ne pensate? Qualcuno usa questa metologia?
My PC:
Ubuntu 14.10
Acer
Aspire E1-532
4 GB memory
500 GB HDD
My Blog:
quellichelinter.it
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)