Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Remastersys e dimensione File system
#1
Ho letto le molte discussioni sul forum relative a problemi analoghi, ma non ho trovato risposte. Utilizzo Ubuntu dal 2010 e nel giugno 2012 ho installato la plus 9 remix con la LTS 12.04. Funziona splendidamente e l'ho personalizzata a dovere, sono un sostenitore di gnome. Oggi ho speso molto, molto tempo per creare una iso con l'ultima versione di remastersys, ma con frustrazione non sono riuscito. Pulisco il sistema tutti i giorni con con tweak e una volta al mese utilizzando uno script promosso dal prof. Antonio. La iso non viene creata per dimensione eccessiva e specifico pure di aver eliminato l'accesso uente automatico e di aver disattivato i driver aggiuntivi. Cliccando col destro sul file system e selezionando proprietà, la dimensione risulta di 5,7gb, ma aprendo gparted lo spazio occupato nella partizione che contiene Ubuntu è di 34,4gb. Aprendo il file system ho verificato la dimensione delle varie cartelle contenute e il dato di ca. 5gb sembra ragionevole. Nessun file (video, audio, foto, pdf, testo, etc.) è presente nel computer, per memorizzare i lavori uso sempre e solo dischi esterni, scollegati durante la sessione di remastersys. Proprio non riesco a capire come sono utilizzati i quasi 29gb che risultano tra il dato della dimensione del file system e quello di gparted. L'impressione e che per motivi a me oscuri il peso nella partizione dedicata a Ubuntu cresca continuamente, non so più cosa fare. Please help me!
Cita messaggio
#2
Prova intanto a creare una iso con remastersys solo sistema (opzione dist ) e dunque
guarda quanti gb occorrono solo per ubuntu .

Cita messaggio
#3
Ho provato a creare la iso del solo sistema operativo, ma ho dovuto interrompere il processo per raggiunti limiti di spazio. A questo punto ho provato a entrare come amministratore nella cartella home al fine di cancellare la cartella remastersys che pesava più di 20gb. Specifico che la voce "apri come amministratore" l'ho selezionata nel menù a tendina che compare cliccando col destro avendo predisposto tale opzione. Tuttavia l'accesso come amministratore non mi era consentito. A questo punto ho riavviato ubuntu, ma ahimé non parte più. Vorrei entrare come root in modalità ripristino per cancellare remastersys in modo completo, ma non so bene se è opportuno e comunque non so quale riga di comando eventualmente digitare. Sto scrivendo dal mac che uso per montaggio video e mi è pure venuto in mente che lo spazio occupato sul filesystem di ubuntu potrebbe derivare dal fatto che qualche giorno fa, per aiutare a risolvere un problema di montaggio con Final Cut Pro mediante TeamViewer e da ubuntu sono entrato nel mac di un amico e ho effettuato operazioni con file molto pesanti, non sarà che è rimasta traccia di questi file, potrebbe trattarsi di quel contenuto che viene identificato come "qualcosa di illegibile" quando si visualizzano le proprietà di cartelle nel filesystem. Comunque sono nel panico.
Cita messaggio
#4
* Starting TIMidity++ ALAS midi emulation... [ok]
* Stopping System V runlevel compatibility [ok]
ountall: Comando Plymouth non riuscito
mountall Disconnesso da Plymouth M
Questo è quanto appare su schermo nero dopo il grub e dopo la videata di caricamento del sistema operativo.
Tramite DVD-live ho anche eliminato la partizione di swap per espandere quella contenente il sistema operativo che risultava piena. Nulla di fatto.
Come posso entrare nella cartella home con privilegi di amministratore e cancellare remastersys e soprattutto la catella remastersys? C'é un modo per farlo in modalità ripristino, o da DVD-live?
Scusate, ma sono proprio nel pallone. AIUTO
Cita messaggio
#5
ciao, avvia il tuo ed alla pagina del grub scegli: modalità ripristino + invio
   
alla seguente finestra scegli root
   
ora avrai un terminale dove poter agire. se vuoi disinstallare:
sudo apt-get remove nome_pacchetto
sudo apt-get --purge remove nome_pacchetto
sudo apt-get autoremove nome_pacchetto
un comando alla volta.
Cita messaggio
#6
Niente da fare non mi fa entrare, Risponde così
W Blocco disabilitato per il file di blocco in sola lettura /var/lib/dpkg/lock
E Impossibile scrivere in /var/cache/apt/
E L'elenco dei pacchetti o il file di stato non può essere letto o aperto
Mi sa che devo ricominciare l'installazione da capo e, anche se non vivo in congo come l'amico ivanparolini che saluto e del quale ho letto problemi analoghi, da me non arrivano i pali della linea telefonica l'asfalto è a 1 km e quindi tra colegamenti alla rete e altro, reinstallare e soprattutto scaricare e riconfigurare è veramente complicato.
Strano comunque che non mi faccia entrare con privilegi di root. Proprio non capisco.
Grazie a tutti quelli che possono darmi una mano.
Cita messaggio
#7
Dopo aver scelto root,nel terminale successivo prova a dare prima
mount --options remount,rw /
Poi
mount --all
Quindi ora vedi se hai la possibilità di cancellare e modificare file...

Cita messaggio
#8
Caro brunik questo comando proprio mi mancava, sono riuscito a eliminare qualunque traccia di remastersys. Fatto questo sono riuscito ad avviare il sistema operativo, ma resta un problema: la partizione che contiene ubuntu risulta impiegata per ca. 35gb, mentre il filesystem risulta pesare ca.6gb (qualcosa di illegibile).
È possibile che (qualcosa di illegibile) pesi quasi 30gb?
Esiste qualche modo per risolvere questo incomprensibile fatto?
Grazie a tutti per pazienza e disponibilità.
Cita messaggio
#9
Per caso ,ci sia qualche sistema virtualizzato tramite Virtualbox,il messaggio file illeggibile spesso mi pare è associato a immagini iso.

Cita messaggio
#10
Sono molto combattuto se scrivere [RISOLTO] e aprire una nuona discussione, ma il titolo di questa era remastersys e dimensione file system e in effetti sono venuto a capo dei problemi relativi a remastersys, riuscendo a eliminarlo, ma la questione della dimensione del filesystem resta insoluta.
Tra le ipotesi che avevo fatto c'era quella relativa all'uso di TeamViewer, in quanto avevo effettuato, mediante tale programma, azioni di montaggio video con Final Cut Pro sul mac di un amico; lavorando con file di diversi GB, non vorrei che di questi fosse rimasta traccia (qualcosa di illegibile) sulla partizione del mio ubuntu.
Comunque se ci sono indicazioni, sia rispetto al problema del risolto, che alla dimensione del filesystem, sarà un piacere poterle considerare.
Grazie a tutti!
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)