Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Restore di immagine di sistema su partizioni diverse
#1
Innanzitutto complimenti al professor Cantaro per le utilissime guide e grazie per l'impegno profuso per divulgarle.
A proposito di esse vorrei porre due domande:
1) Perchè in quella dal titolo "riformattare no grazie" è sconsigliato creare un'immagine di sistema su hard disk esterno? Io ho provato a farlo e a richiamarla utillizzando un rescue CD e tutto sembra funzionare bene (non sono andato fino in fondo però).
2) Avendo creato un'immagine della partizione contenente XP (tutto l'hard disk ovviamente) e accingendomi a modificare le partizioni per installare Xubuntu in dual boot con XP potrei, in caso di errore (possibilissimo), riscrivere l'immagine di una partizione da 150Gb (solo 40 occupati però) su una nuova (restrizione della precedente) molto più piccola (ovviamente non meno di 50Gb)?
Sperando col vostro aiuto di diventare abbastanza pratico da poter poi contribuire anch'io a questo interessante progetto vi saluto e ringrazio anticipatamente chiunque abbia la gentilezza di rispondere.
Cita messaggio
#2
Innanzi tutto, si può benissimo optar per salvare su HD "esterno" l'immagine-di-backup del proprio Sistema.
È procedura che funziona bene e non crea problemi, a parte i possibili (ma non sempre presenti) che elenco:
1) può essere che il RecoveryCD abbia difficoltà a "vedere" l'HD "esterno" durante la fase di Ripristino (magari, proprio a causa della presenza del "passaggio" tramite USB); in questo caso, il Ripristino sarebbe, ovviamente, impossibile;
2) sia la creazione dell'immagine che il suo Ripristino saranno più "lente" (insomma, ci vorrà un pochino più di tempo) se si utilizza una "passaggio" USB (semplicemente perché un tale "passaggio" funziona un pochettino come una "strettoria" e rallenta leggermente il flusso dei dati).

Usando un HD "esterno", del resto, ci sono, però, anche ovvi vantaggi:
3) salvare l'immagine-di-backup su un HD "esterno" garantisce ci si potrà ripristinare il proprio Sistema (su un nuovo HD appena acquistato, ad esempio) anche nel caso che il proprio HD "interno" improvvisamente si rompa (cosa non frequentissima, ma che può capitare).

Riguardo al ripristino in una Partizione più piccola, tutto dipende -in gran parte- dal programma che ha creato l'immagine-di-backup e che ora si utilizza per "ripristinare". Nella mia esperienza (ma io non ho mai usato, ad esempio, Macriun Reflect), la cosa è -in linea di massima- possibile.
Soltanto che, al posto tuo, concederei una Partizione in cui indirizzare il Ripristino che sia capiente almeno 70 Gb (50 mi paio davvero pochini).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Ha ragione monsee. Il problema maggiore è quello che il disco esterno non potrebbe non essere visto. Ma se te lo vede non hai problemi.

Mi sembra che Macrium, per il restore, chiede una partizione uguale o maggiore di quella di cui s'è fatta l'immagine.
Cita messaggio
#4
Beh, chiedo scusa se ho indicato qualcosa di sbagliato o di impreciso. Non ho mai utilizzato Macrium Reflect, del resto... e l'ho dichiarato esplicitamente. Il fatto è che io ho utilizzato altri softwares (in principio, NortonGhost, poi Acronis TrueImage [a pagamento entrambi], infine PING ["Partimage Is Not Ghost", per Linux: una ISO opensource]), per cui non ho mai avuto il bisogno di sperimentare anche Macrium.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
Monsee, quanto da te detto non ha nulla di errato, anzi .... Ho solo voluto puntualizzare il fatto della grandezza delle partizioni.
Cita messaggio
#6
In effetti per creare un'immagine da 27Gb su hard disk esterno ci sono volute quasi otto ore (le prese USB del mio vecchio fisso non sono ad alta velocità). Tuttavia siccome ho intenzione di fare più immagini successive man mano che modifico le impostazioni di XP (sto cercando di snellirlo) riempire decine di DVD sarebbe uno spreco.
Io ho usato proprio Macrium Reflect ed è un peccato non poter riscrivere immagini di partizioni più grandi su altre più piccole. Ciò vuol dire che se dopo aver ripartizionato ed aver installato Xubuntu mi accorgessi di aver sbagliato qualcosa dovrei ripristinare la vecchia monopartizione e ricominciare da capo.
Vabbè, pazienza. Comunque grazie mille per l'aiuto.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)