Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 2 voto(i) - 1.5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Rete ltsp con sodilinux
#1
Rainbow 
Sleepy Prima di ttto un grazie al Dott.Prof.Ing. Antonio CANTARO

Buongiorno a tutti, volevo realizzare una rete ltsp con sodilinux (10.04) nel lab. scolastico dove lavoro.
Cercavo guide dettagliate aggiornate perchè ho seguito passo passo
delle guide trovate in Ubuntuamici, ma nonostante ciò arrivo sempre ad
una schermata nera con il cursore nel client

La scuola è un itis, quindi usa anche sw specifici (specie per il laboratorio di sistemi valvole pistoni etc.) che provvederò a testare sotto wine appena funzionerà questo benedetto server.

Se potete aiutarmi vi ringrazio distinti saluti e grazie
Cita messaggio
#2
Cioè non viene visualizzato nessun processo di boot sui client?
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
Ciao Diego, benvenuto nella comunità.

Non m'intendo di reti, ma dai uno sguardo a questa pagina:

http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

nella sezione: "Client per terminal server"

trovi degli ottimi link.

Sposto la discussione in: Software Vario ed Argomenti Vari
Cita messaggio
#4
(03-09-2011, 17:03 )francater Ha scritto: Cioè non viene visualizzato nessun processo di boot sui client?

Domani o forse oggi di nascosto da moglie e bimbi, andro a vedere il link, intanto:
Si il processo si, (con live cd ) poi pinga, però con l' xterm (che presumo sia l'interfaccia grafica secondo la guida minihowtoltsp): schermo nero, mouse che si muove, con alt etc si accede al terminale.
Se servono altre indicazioni
ciao e grazie
Cita messaggio
#5
Ok.
Sul server dovresti avere LTSP, DHCP e TFTP.
Il primo è il server Terminal, il secondo gestisce gli ip dinamici in rete (assegna ad ogni macchina un indirizzo ip a caso) ed il terzo serve a distribuire il kernel in remoto.

Sui client puoi anche non avere ne lettore cd ne hard disk, basta che la scheda di rete supporti il PXE (Preboot Xecution Environment), in questo modo imposti l'avvio su LAN e la scheda cercherà prima un server DHCP e poi un TFTP.

Ti allego un miniHowTo compatto ma abbastanza esaustivo.

Complimenti per l'intento e buon lavoro Smile


Allegati
.pdf   LTSP-minihowto.pdf (Dimensione: 644,95 KB / Download: 16)
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#6
(04-09-2011, 10:15 )francater Ha scritto: Ok.
Sul server dovresti avere LTSP, DHCP e TFTP.
Il primo è il server Terminal, il secondo gestisce gli ip dinamici in rete (assegna ad ogni macchina un indirizzo ip a caso) ed il terzo serve a distribuire il kernel in remoto.

Sui client puoi anche non avere ne lettore cd ne hard disk, basta che la scheda di rete supporti il PXE (Preboot Xecution Environment), in questo modo imposti l'avvio su LAN e la scheda cercherà prima un server DHCP e poi un TFTP.

Ti allego un miniHowTo compatto ma abbastanza esaustivo.

Complimenti per l'intento e buon lavoro Smile

Riciao
E' proprio il pdf che avevo seguito!

Sicuramente devo aver sbagliato qualcosa, chiedo:

il mac è necessario?

l'utente lo scelgo alla richiesta del client sulla base di quelli creati prima sul server?

L'ip lo prende dal dhcp (ho provato sia dnsmasq e anche il dcp3)

quindi può essere il tftp che non trasmette?Dove posso verificare?

Da qualche parte ho letto che se c'è questa schermata dipende permessi, ma in sodilinux da amministrazione i desktop remoti sono abilitati, ci sono altre cose da controllare?

Se serve, il server ha una scheda unica con gateway posso allegare i file dhcpd.conf dhcp.conf lts.conf etc...(probabilmente martedi però perchè domani mi hanno assegnato un altro lavoro)
Grazie e buona domenicaIdea

Cita messaggio
#7
Il mac serve solo se i client non hanno una scheda di rete che supporti il PXE (In questo caso infatti devi realizzare un floppy/cd di avvio).

L'utente lo scegli al login e deve essere presente nella configurazione del server.

Allega i file di configurazione e vediamo un po, ti allego un altro PDF molto più esaustivo, mi è servito molto in passato.


Allegati
.pdf   LTSP.pdf (Dimensione: 740,87 KB / Download: 16)
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#8
(04-09-2011, 12:06 )francater Ha scritto: Il mac serve solo se i client non hanno una scheda di rete che supporti il PXE (In questo caso infatti devi realizzare un floppy/cd di avvio).

L'utente lo scegli al login e deve essere presente nella configurazione del server.

Allega i file di configurazione e vediamo un po, ti allego un altro PDF molto più esaustivo, mi è servito molto in passato.

Ok, capito per il mac. Ricontrollerò di averlo digitato giusto.
Poi ti farò sapere e leggo anche l'altro pdf
ciaoHuh
Cita messaggio
#9
Ciao e buon lavoro Exclamation
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#10
(04-09-2011, 14:54 )francater Ha scritto: Ciao e buon lavoro Exclamation
Rieccoci, ti allego dhcpd.conf, lts(il var è perchè lo ho distinto momentaneamente) e i thinstation del cd: vedi se riesci a trovare l'inghippo.

La macchina di prova client ha 2 schede dire rete ed ho già provato a cambiare i mac

L'immagine è dentro /opt/ltsp/images/i386.img

Non capivo come funzionano gli allegati cosi per sicurezza lo ho incollato
grazie

# This is a very basic subnet declaration.

authoritative;
subnet 192.168.3.0 netmask 255.255.255.0 {
range 192.168.3.20 192.168.3.250;
option domain­name­servers 192.168.3.101
option broadcast­address 192.168.3.255
option routers 192.168.3.254
option root­path "/opt/ltsp/i386"
if substring( option vendor­class­identifier, 0, 9 ) = "PXEClient" {
filename "/ltsp/i386/pxelinux.0";
} else {
filename "/ltsp/i386/i386.img";
}
host ws001 {
hardware ethernet 00:01:6C:B4:25Big Grin5;
fixed­address 192.168.3.51;
filename "/opt/ltsp/images/I386.img";
}


[attachment=175]
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)