Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Ripristino GRUB PC Linux
#1
Ho reinstallato PC Linux LXDE e l'utilizzo con PC BSD 9.0 ed eCS 2.1. Il tutto in mutiboot con airboot. Rimane ora da regolare la risoluzione di PC Linux, vedi discussione relativa.

Qual'è la strada più breve per ripristinare GRUB in PCLinux?

All'avvio ottengo il messaggio "GRUB loading, please wait..."

Error 17

Grazie per i suggerimenti.
Cita messaggio
#2
La via più semplice consiste nell'avviare in LiveCD (dato che non ti si avvia l'installazione presente sull'Hard Disk) e poi, una volta giunti sul desktop, aprire il "Configure Your Computer" (viene richiesta la password di root, e ti consiglio di provare prima con la password di root da te assegnata per l'installazione precedente di PCLinuxOS [quella che non ti si avvia più]; se però NON avevi ancora impostato una password di root tua specifica per tale Sistema (o se la password specifica da te impostata non funziona), allora devi digitare la password di root "di default", che è semplicemente:
root

Ti si aprirà il programma Configure Your Computer".
A questo punto, clicca su "Boot" che vedrai, in basso alla tua sinistra, nella finestra del programma.
Nella schermata che ti appare, vedrai tre icone: una è arancione e sue sono blu. Dimenticati quella arancione (non ti serve). Delle due blu, quella che ti serve è quella che s'intitola "Configure your boot..." o qualcosa del genere (la riconoscerai perchè c'è la parola "boot", assente nell'altra).
Clicca su tale icona per aprirla.
Ti apparirà una finestra con un messaggio che ti informa che nessun boot-loader è stato rilevato. Nella stessa finestra ti si proporrà di reinstallar daccapo il boot-loader: procedi alla reinstallazione [che va condotta esattamente come si fa quando si installa la "distro" da zero: la sola differenza è che vedrai le finestre un poco più grandi]). Importante: cambia il tempo di attesa (che è impostato di default a 10 secondi) portandolo a 8 secondi, cosa che ti aiuterà a capire se l'instalalzione è poi andata a buon fine oppure no; inoltre, durante l'installazione, accertati di installare il boot-loader (GRUB) nella Partizione di ROOT di PCLinuxOS medesimo e elimina ogni altro riferimento ad ulteriori Sistemi Operativi o "distro" presenti sull'Hard Disk che dovessi eventualmente leggere.
Di fatto, soltanto le prime tre righe debbon rimanere... e la prima di esse deve avere l'asterisco (in nessuna delle tre compare l'espressione "PCLinuxOS": se trovi una quarta riga con scritto "PClinuxOS" procedi subito a rimuoverla). Fatto tutto, si procede a concretizzar l'installazione di GRUB.
Una volta terminato, la finestra si chiuderà automaticamente e ti ritroverai di nuovo innanzi a "Configure Your Computer".
A questo punto, procedi a riaprir nuovamente l'icona di installazione del boot-loader (quella del programma che s'è appena chiuso).
Se ti compare nuovamente il messaggio che ti annuncia che nessun boot-loader è stato rilevato, procedi ad un secondo tentativo (uguale al primo) di reinstallazione del GRUB. Al termine del quale, verifica nuovamente se il tuo GRUB vien rilevato... etc, etc... (personalmente, il massimo di volte che mi è capitato di dover tentare è stato 2... con successo pieno al terzo tentativo; ma non mi è mai capitato di ritrovarmi nella situazio9ne in cui ti trovi adesso tu... Normalmente, il successo dovrebbe arriderti già al secondo tentativo.
Se -invece- ti appare la finestra del tuo GRUB in cui vedrai che il tempo d'attesa impostato è quello scelto da te, significa che il GRUB è stato rilevato e tutto va bene. Puoi chiudere, a quel punto, tutte le finestre e, poi, chiuder la sessione "live": hai il tuo GRUB pronto ad funzionar correttamente.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Ottima spiegazione Monsee, però una volta entrato in "Configura il computer" e cliccato "Set up boot system", ottengo il messaggio "This program has exited abnormally". Ho PC in inglese, poichè non ho italianizzato.

Al limite sono disposto anche a reinstallare PCLinux, poichè voglio fare un moltiboot con PC BSD.

(06-05-2012, 23:23 )monsee Ha scritto: La via più semplice consiste nell'avviare in LiveCD (dato che non ti si avvia l'installazione presente sull'Hard Disk) e poi, una volta giunti sul desktop, aprire il "Configure Your Computer" (viene richiesta la password di root, e ti consiglio di provare prima con la password di root da te assegnata per l'installazione precedente di PCLinuxOS [quella che non ti si avvia più]; se però NON avevi ancora impostato una password di root tua specifica per tale Sistema (o se la password specifica da te impostata non funziona), allora devi digitare la password di root "di default", che è semplicemente:
root

Ti si aprirà il programma Configure Your Computer".
A questo punto, clicca su "Boot" che vedrai, in basso alla tua sinistra, nella finestra del programma.
Nella schermata che ti appare, vedrai tre icone: una è arancione e sue sono blu. Dimenticati quella arancione (non ti serve). Delle due blu, quella che ti serve è quella che s'intitola "Configure your boot..." o qualcosa del genere (la riconoscerai perchè c'è la parola "boot", assente nell'altra).
Clicca su tale icona per aprirla.
Ti apparirà una finestra con un messaggio che ti informa che nessun boot-loader è stato rilevato. Nella stessa finestra ti si proporrà di reinstallar daccapo il boot-loader: procedi alla reinstallazione [che va condotta esattamente come si fa quando si installa la "distro" da zero: la sola differenza è che vedrai le finestre un poco più grandi]). Importante: cambia il tempo di attesa (che è impostato di default a 10 secondi) portandolo a 8 secondi, cosa che ti aiuterà a capire se l'instalalzione è poi andata a buon fine oppure no; inoltre, durante l'installazione, accertati di installare il boot-loader (GRUB) nella Partizione di ROOT di PCLinuxOS medesimo e elimina ogni altro riferimento ad ulteriori Sistemi Operativi o "distro" presenti sull'Hard Disk che dovessi eventualmente leggere.
Di fatto, soltanto le prime tre righe debbon rimanere... e la prima di esse deve avere l'asterisco (in nessuna delle tre compare l'espressione "PCLinuxOS": se trovi una quarta riga con scritto "PClinuxOS" procedi subito a rimuoverla). Fatto tutto, si procede a concretizzar l'installazione di GRUB.
Una volta terminato, la finestra si chiuderà automaticamente e ti ritroverai di nuovo innanzi a "Configure Your Computer".
A questo punto, procedi a riaprir nuovamente l'icona di installazione del boot-loader (quella del programma che s'è appena chiuso).
Se ti compare nuovamente il messaggio che ti annuncia che nessun boot-loader è stato rilevato, procedi ad un secondo tentativo (uguale al primo) di reinstallazione del GRUB. Al termine del quale, verifica nuovamente se il tuo GRUB vien rilevato... etc, etc... (personalmente, il massimo di volte che mi è capitato di dover tentare è stato 2... con successo pieno al terzo tentativo; ma non mi è mai capitato di ritrovarmi nella situazio9ne in cui ti trovi adesso tu... Normalmente, il successo dovrebbe arriderti già al secondo tentativo.
Se -invece- ti appare la finestra del tuo GRUB in cui vedrai che il tempo d'attesa impostato è quello scelto da te, significa che il GRUB è stato rilevato e tutto va bene. Puoi chiudere, a quel punto, tutte le finestre e, poi, chiuder la sessione "live": hai il tuo GRUB pronto ad funzionar correttamente.

Cita messaggio
#4
Ti conviene allora reinstallar daccapo PCLinuxOS (ovviamente, stando bene attento a porre il suo bootloader [che è GRUB] nella Partizione di ROOT di PCLinuxOS medesimo).
Aggiungo -spero non ti spiaccia- un suggerimento per le eventuali richieste future di aiuto: è molto importante -per chi deve chiedere riguardo a PCLinuxOS- specificare precisamente quale versione di PClinuxOS sta utilizzando (così che chi risponde possa meglio orizzontarsi nel scegliere i suggerimenti).
Infine, eccoti quel che si trova riguardo all'errore "Error 17" che ti è apparso (e che -come potrai ben capire- non ha nulla a che vedere con PCLinuxOS, né con la sua installazione, ma nasce dalle operazioni effettuate tramite GParted e relative al partizionamento dell'Hard Disk).
Wiki di ArchLinux Ha scritto:GRUB Errore 17
Note: La soluzione qui illustrata funziona anche per il "GRUB Error 15"

Il primo controllo da fare è scollegare qualsiasi unità esterna (sembra ovvio, ma a volte capita!)

Se la tabella delle partizioni non è ben configurata, uno spiacevole messaggio "GRUB error 17" potrebbe essere l'unica cosa che vi apparirà al seguente riavvio. Ci sono un certo numero di motivi per cui la tabella delle partizioni potrebbe risultare disordinata. Comunemente, gli utenti che manipolano le partizioni con GParted (le unità logiche in particolare) possono invertire l'ordine delle partizioni. Ad esempio, eliminando /dev/sda6 e ridimensionando /dev/sda7, per poi ricreare quello che era /dev/sda6, ed ottenendolo tuttavia in fondo alla lista, come /dev/sda9. Anche se l'ordine fisico delle partizioni/unità logiche, non è cambiata, lo è l'ordine in cui vengono riconosciute.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)