Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Scanner scsi
#1
Desidero condividere, con chi di voi possiede uno scanner scsi, la soluzione che ho trovato (non è tutta farina del mio sacco) per il problema atavico di poter utilizzare lo scanner quando lo si accende dopo il boot di Linux.

Prima di tutto bisogna conoscere l'host, canale, id e lun (questo dovrebbe essere sempre 0) al quale connettere lo scanner. Per fare questo basta effettuare il boot con lo scanner già pronto ed acquisire i dati necessari attraverso l'analisi dell'output di
Codice:
$ dmesg
oppure attraverso il comando
Codice:
$ sudo scsiadd -s
dove scsiadd deve essere installato con il classico
Codice:
$ sudo apt-get install scsiadd
Per esempio nel mio caso i fatidici numeri H C I L sono
4 0 4 0

A questo punto, quando si fa il boot con lo scanner spento e lo si accende successivamente per l'uso, basta dare un
Codice:
$ echo "scsi add-single-device H C I L" | sudo tee -a /proc/scsi/scsi
ponendo i corretti valori per H C I L, che nell'esempio sopra fatto sarà
$ echo "scsi add-single-device 4 0 4 0" | sudo tee -a /proc/scsi/scsi

E' scontato che la soluzione vale laddove lo scanner è già noto funzionare di suo, non è una soluzione per far funzionare macchine che non sono gestite/riconosciute dal sistema sane.

Bye
Token
#2
Discussione in rilievo e chiusa. Coloro che desiderano approfondimenti su singole problematiche legate a questa tematica, devono avere un po' di pazienza e aprire una discussione.
Saluti
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)