Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] TEAMVIEWER 8 semplice curiosità
#1
ciao ragazzi!! volevo sapere se è possibile controllare un pc in remoto con teamviewer anche se il pc da cotrollare sia spento...



Saluti

urss94
Cita messaggio
#2
@: "remoto" si
@: "spento" no
Cita messaggio
#3
(09-05-2013, 17:00 )urss94 Ha scritto: ciao ragazzi!! volevo sapere se è possibile controllare un pc in remoto con teamviewer anche se il pc da cotrollare sia spento...



Saluti

urss94

Dunque, se il computer è spento assolutamente no! per poter interagire ,entrambi le unità chi accede e chi riceve devono essere necessariamente accesi.
Un mio amico che si occupa di artigianlegno riceve assistenza remota da un azienda che progetta modelli in legno, questo mio amico ad un ora determinata lascia il computer acceso per poter permettere l'accesso in remoto e le modiifche sul computer.
Cita messaggio
#4
Comunque con teamviewer installato su entrambi i computer,se ci fosse la possibilità
di accendere anche il pc in remoto,non sarebbe male.

Cita messaggio
#5
(09-05-2013, 17:43 )thepiratebay Ha scritto: @: "remoto" si
@: "spento" no

Ti ricordo che con la psp portable in remoto riuscivo ad accendere la ps3 spenta e interagire sui contenuti della console, per poi spegnerla TongueTongue
Cita messaggio
#6
(09-05-2013, 18:00 )procton771 Ha scritto: Ti ricordo che con la psp portable in remoto riuscivo ad accendere la ps3 spenta e interagire sui contenuti della console, per poi spegnerla TongueTongue

quando una "ps3" è spenta non controlli nulla. se è posta "Standby" certo che la controlli. Smile

ps: stò aspetando il nuovo "giocattolino" ps4 At
Cita messaggio
#7
Mi risulta che l'accensione da remoto di un PC sia possibile ma deve essere supportata ed abilitata nel BIOS; c'è il piccolo dettaglio che il PC deve essere in rete LAN e quindi deve esserne noto l'IP, il che esclude i PC collegati ad un modem/router ADSL dove l'IP viene dinamicamente assegnato dal provider.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#8
(09-05-2013, 18:39 )BAT Ha scritto: Mi risulta che l'accensione da remoto di un PC sia possibile ma deve essere supportata ed abilitata nel BIOS; c'è il piccolo dettaglio che il PC deve essere in rete LAN e quindi deve esserne noto l'IP, il che esclude i PC collegati ad un modem/router ADSL dove l'IP viene dinamicamente assegnato dal provider.

In effetti è possibile accendere un PC da remoto e dovrebbe (uso il condizionale perchè non ho ancora provato) essere possibile anche al di fuori dalla rete interna (quindi da WAN o internet).
Le condizioni necessarie per poterlo fare sono queste:
-scheda di rete deve supportare il Wake On Lan e deve essere abilitato (per esperienza ho visto che le shcede di rete Realtek integrate sulla MB possono avere dei problemi e non funzionare. Di questo ho trovato anche riscontri in rete);
-un router che supporta il binding, cioè poter abbinare indirizzo IP e Mac Address. Bisogna anche configurare il port forwarding;
-indirizzo IP pubblico statico. Non so se con servizi tipo DynDNS o simili sia fattibile; non li ho mai utilizzati, non li conosco e non posso dirlo con certezza;

Per piattaforme Win c'è anche LogMeIn che è free (per utilizzo privato) e consente il controllo remoto. Tra l'altro ho visto che nel menu c'è anche il WOL. Ho utilizzato LogMeIn per il controllo remoto ma non l'ho mai provato per l'accensione in remoto ma credo che sia sempre necessario l'utilizzo di un router che consenta il binding, oltre ad un indirizzo IP statico. Invece per il controllo remoto (a PC già acceso) non sono necessari e funziona veramente bene. E' sufficiente installare la versione client sul PC da controllare per poi accedervi via web da un normalissimo browser. Una volta connessi bisogna digitare nome account ed utente impostati su win ed è possibile lavorare in remoto. In questo caso, se qualcuno stesse lavorando sul PC da controllare, si interferirebbe con il suo lavoro, proprio come con TeamViewer.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)