Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Trasformare partizione Fat32 in ntfs
#1
Salve,ho un problema con lo scaricare le videoguide pubblicate nel sito del Mjorana;ho provato di scaricarle ma verso la fine della procedura di daunload mi da errore dicendo che lo spazio nel disco è troppo piccolo(che non è vero);scrive anche qualcosa riguardante la formattazione del disco rigido riferendosi ai file ntfs che però non mi ricordo bene perchè dovevo stampare l'immagine della schermata__Casomai se serve rifarò la procedura del daunload__Se mi sai dire qualcosa per risolvere questo problema...grazie__Scusarsi

salutiTongueietro

 

 
Cita messaggio
#2
Se stai utilizzando Windows, effettua, innanzi tutto, uno scandisk approfondito -così. se dovessero esser presenti degli errori nel filesystem, verranno corretti e, se dovessero esserci dei "settori danneggiati", ce ne accorgeremmo.
Se, poi, puoi posterci l'esatto messaggio di errore che ti appare, sarebbe -io ritengo- molto meglio.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Magari allega la schermata del messaggio d'errore.
Cita messaggio
#4
(04-08-2012, 15:39 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Magari allega la schermata del messaggio d'errore.

Allora il problema sta proprio nel momento dell'estrazione del file ISO verso la fine dell'estrazione passati i 4 GB__Allego immagine dell'errore___


Allegati Anteprime
   
Cita messaggio
#5
Hai, come file-system, il FAT32: si tyratta di un file-system NON supporta files di dimensioni pari (o superiori) ai 4 Gb.
Ergo, non puoi fare quello che vorresti (devi avere -se vuoi farli in Windows- NTFS e non FAT32 come file-system) a meno che tu non vada ad operare in un ambiente Windows formattato in NTFS (anche un HD "esterno" di tipo USB può andar bene) o in un ambiente GNU/Linux (però, dovresti lavorare da una "distro" Linux, in questo caso).
Non serve far scandisk, dunque. O agisci in un ambiente Linux, o agisci -da Windows- in una Partizione formattata in NTFS... o non puoi far gran che).
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#6
(04-08-2012, 19:21 )monsee Ha scritto: Hai, come file-system, il FAT32: si tyratta di un file-system NON supporta files di dimensioni pari (o superiori) ai 4 Gb.
Ergo, non puoi fare quello che vorresti (devi avere -se vuoi farli in Windows- NTFS e non FAT32 come file-system) a meno che tu non vada ad operare in un ambiente Windows formattato in NTFS (anche un HD "esterno" di tipo USB può andar bene) o in un ambiente GNU/Linux (però, dovresti lavorare da una "distro" Linux, in questo caso).
Non serve far scandisk, dunque. O agisci in un ambiente Linux, o agisci -da Windows- in una Partizione formattata in NTFS... o non puoi far gran che).

Una domanda:come si può riformattare il disco cConfusedenza perdere i dati;quando si ripristina l'immagine del sistema creata quando il disco rigido era formattato con FAT32 nel disco riformattato con file NTFS lo riceve?
Cita messaggio
#7
Prova a scaricare il file ISO con un altro computer (formattato in ntfs o con Linux). Poi masterizza la ISO in un DVD e potrai sia vederlo che copiarlo nel tuo computer (anche se con filesystem Fat32).
Cita messaggio
#8
Se La Partizione che vuoi convertire da FAT32 a NTFS è grande (come minimo) più di 40 Gb e se hai Windows XP e almeno il 60% della Partizione libera (ossia, se l'insieme di tutto lo spazio occupato NON supera il 40% dello spazio totale disponibile nella Partizione stessa) puoi fare in questa maniera:

1) effettui uno scandisk approfondito dell'intera Partizione; dopo di che, terminato lo scandisk approfondito (si dice "approfondito" se si appongon le spunte ad ambedue le "opzioni di controllo" disponibili), verifichi i risultati e poi imposti nuovamente un secondo scandisk (identico al primo) e effettui pure quello;
2) vai in Modalità Provvisoria e effettua una deframmentazione della Partizione in oggetto.

Solo dopo (non prima!) aver portato a compimento queste cose, puoi procedere come ti indico qui sotto. ATTENZIONE: le istruzioni che ti forniscono valgono per convertire da FAT32 a NTFS il cosiddetto "Disco C" di Windows. E valgono -come già ho scritto- per Windows XP.

Ecco come fare:

a) accendi il computer e vai sul tuo desktop;

b) apri il Prompt dei comandi e digita quanto segue (inclusi gli spazi vuoti):

CONVERT C: /FS:NTFS

...poi, premi il tasto INVIO.

c) ti apparirà un avviso che ti chiede se vuoi effettuare la conversione la prossima volta che avvierai Windows. Rispondi premendo il tasto S (che significa: "sì").

d) chiudi tutto e poi riavvia il computer. Al riavvio, anziché entrare normalmente in Windows, verrà avviata la conversione. IMPORTANTE: non interrompere il processo di conversione. Esso deve poter proseguire, in santa pace, senza nessunissima interruzione e senza nessuna interferenza (insomma. lascia lavorare il PC fino alla fine: tu, aspetta e basta, senza fare un bel niente). Al termine di tutto, il com,puter si riavvierà nuovamente e potrai nuovamente accedere al tuo desktop. Pocvhi istanti più tardi, apparirà un messaggio che ti avvisa che il Sistema probabilmente funzionerà male sino a che non procederai ad un nuovo riavvio. A questo punto, devi procedere ad un nuovo riavvio del computer. Dopo il quale, rientrato sul desktop, ti accorgerai che il funzionamento del sistema è tornato normale (salvo che ora hai NTFS come file-system al posto del FAT32).

Nella stessa maniera è possibile fare la conversione anche di una diversa Partizione (esempio: se vuoi convertire il "Disco D", devi scriver la stessa espressione che ho indicato più sopra, però sostituendo alla C maiuscola, la D maiuscola. Etc...

Ovviamente, l'intero processo NON dovrebbe (per l'esperienza mia [l'ho impiegato alcune volte e sempre con successo... ma è comunque importante rispettare le condizioni fondamentali che ho indicato]) condurre ad alcuna perdita di dati. E anche Windows XP, terminato l'ambaradan, dovrebbe funziuonare come prima (magari, anche un filino meglio, si spera).

A conferma, ecco quel che ci dice la stessa Microsoft: [Immagine: http://www.kolobok.us/smiles/artists/big...ick-me.gif]

PS: pensavo... Non è che sarebbe il caso di spostare questa Discussione nella Sezione specificamente dedicata a Windows?
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#9
sono d'accordo. e sarebbe anche opportuno cambiare il titolo della discussione, precisandone meglio i contenuti.
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#10
Titolo cambiato.

Sposto nella sezione:

Partizionamento del disco rigido
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)