Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] VLC, regolare il "prescaricato"
#1
Salve, scusate il titolo poco tecnico, ma io non sono un tecnico.
A casa mia ho una piccola rete, costituita da un blocco principale, dove sono il Router, il Nas e un pc, e un blocco secondario, dove sono 2 pc.
I due blocchi comunicano tramite dei powerline da 85 Mbit\s.
Dato che la casa, quindi anche la rete elettrica, ha 29 anni, quando c'è cattivo tempo la linea peggiora infatti i DVD, che stanno nel Nas presente nel blocco 1, visti dai pc del blocco 2 hanno delle interruzioni.
In una breve prova effettuata l'interruzione più lunga è stata di 90 secondi.
Suppongo che, per non dipendere al 100% dalla qualità della linea, VLC "prescarichi" un tot tempo di durata del filmato, che in queste condizioni è però insufficente.
Ho guardato nelle impostazioni di VLC, ma non lo ho trovato, sbaglio mio o questo "prescaricamento" è fisso e non modificabile o addirittura non esiste?

Grazie.
Cita messaggio
#2
Vai su menu media e scegli Trasmissione, si aprirà la finestra     qui modifichi il parametro cache che è espresso in millisecondi.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#3
Ciao Francater.

Ho apportato la modifica, ma il tempo massimo consentito è di 10 secondi, e ho riscontrato un ritardo massimo di 90 secondi.

Il mio pc ha Win XP pro sp3 + VLC versione 1.1.11, non è possibile "tarare" qualcosa anche nel pc?
Se può tornarti utile la mia scheda madre è la AsRock K7VT2.

Grazie.


Cita messaggio
#4
Purtroppo no, il buffering lo effettua il software che apre lo stream remoto non la scheda madre.
Ma 90 secondi sono un'esagerazione, a me da 65535 ms massimi, scusa ma che linea hai?
E' probabile che i salti non siano dovuti alla poca cache ma al codec usato o al driver video.Huh
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#5
(06-02-2012, 16:47 )francater Ha scritto: Purtroppo no, il buffering lo effettua il software che apre lo stream remoto non la scheda madre.
Ho messo marca-modello della scheda madre per puro scrupolo, speravo in un qualcosa dentro il sistema operativo.
Citazione:Ma 90 secondi sono un'esagerazione, a me da 65535 ms massimi, scusa ma che linea hai?
La rete elettrica tra i due blocchi, che suppongo, dato che la cosa è altalenante, vari con le condizioni climatiche.
Grazie per l'informazione, bisogna usare i tasti freccia - Pg. su/Pg. giù per regolarlo.
Ma come si fa a salvare la nuova impostazione? Non c'è un OK o un Salva (Win XP pro).
Citazione:E' probabile che i salti non siano dovuti alla poca cache ma al codec usato o al driver video.Huh
No, è solo questione di condizioni della linea, se la velocità è sufficente (2-3% per filmati AVI) tutto va bene.

Cita messaggio
#6
Ok, se è solo un problema di rete allora non ti rimane che impostare la cache a 65535ms e aprire il flusso video    
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#7
(07-02-2012, 17:41 )francater Ha scritto: Ok, se è solo un problema di rete allora non ti rimane che impostare la cache a 65535ms e aprire il flusso video

Capito, o quasi, Huh
Quale è l'URL del nas?
Il suo IP?
La cartella Public?

Su XP non appare "Riproduci", c'è "Flusso", da cui si può aprire un menù con 4 opzioni, suppongo di dover selezionare "Riproduci".
Cita messaggio
#8
L'URL è l'indirizzo completo per arrivare al file, inclusa la cartella che lo contiene ed il nome del file stesso.

Esatto, Riproduci.
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#9
(07-02-2012, 18:33 )francater Ha scritto: L'URL è l'indirizzo completo per arrivare al file, inclusa la cartella che lo contiene ed il nome del file stesso.

Ciao Francater, l'URL? Cioè il cosiddetto "percorso"?
Scusa il ritardo ma purtroppo mi è successo un grosso impiccio.
Finito di configurare il nas ho iniziato a metter dentro i DVD.
Un "bel" giorno (precedentemente me ne ero anche guardati due per vedere se tutto era a posto), volevo continuare la copia ma, entrando in PUBLIC non trovo più nulla.
Non solo, erano addirittura spariti i tre account che avevo fatto!
Ho rifatto gli account, ma non si vedono.
Ho scollegato l'ethernet e ho collegato l'usb, da li si vedeva tutto, esclusi i dvd, che sono proprio stati cancellati.

A questo punto avrei intenzione di procedere in questo modo.
1) Stampare la configurazione, sperando di non doverla rifare.
2) Copiare i file presenti nel nas sul disco rigido del pc.
3) Formattone del nas.
4) Rifare, se necessario, la configurazione.
5) Rifare gli account e copiare i file dentro il nas, questa volta tramite l'ethernet, mentre precedentemente, dvd esclusi, avevo fatto la copia via usb.

Fila? O hai suggerimenti - opzioni da farmi?
Buoni Sabato & Domenica.
Cita messaggio
#10
Non preoccuparti, nessun ritardo. Smile
Fila tutto perfettamente. In particolare, nel punto 4, toglierei "se necessario" e , nel punto 5, fai bene a sottolineare "...tramite l'ethernet...". Exclamation
Infatti, come ti avevo detto in un post precedente, molti NAS fanno la differenziazione su ciò che è gestibile via usb e via ethernet.
Sono nati in particolare per le reti ed io userei solo quel sistema.
Per il resto siamo sempre qui, buon weekend anche a te Idea

Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)