Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] Win7Ultimate: una licenza per computer
#1
Bug 
Da circa un mese ho reinstallato windows, quando ho fatto ordine nei dischi ed assegnato una allocazione ad ogni SO, windows l'ho lasciato sul disco sdb, insieme agli archivi dati, fatto sta che da quando l'ho reinstallato si sono instaurati dei blocchi insuperabili: non è più possibile installare nulla, ho scaricato openOffice per installarlo ma al momento dell'installazione appare questo messaggio:"Windows installer ha smesso di funzionare, cerca una soluzione on line e chiudi il programma o chiudi il programma". Stessa cosa accade quando cerco di installare gli essentials, ovvero moovie maker, raccolta foto ecc., comincia a scaricarli poi, d'un tratto, esce un messaggio:" I directX hanno smesso di funzionare; cercare on line una soluziione al problema e chiudere il programma o chiudere il programma. Insomma ho provato allora a scaricare LibreOffice, ma non cambia nulla:"L'installer di windows ha smesso di funzionare" e non resta che chiudere l'installazione. Così mi ritrovo con quei pochi programmi che sono riuscito a scaricare prima che subentrasse il blocco, ma mi chiedo: che questo sia un blocco causato dal fatto che ho usato la stessa copia di windows per due computer? Perchè sul portatile la stessa copia di windows funziona benissimo. Ho scritto al forum di microsoft spiegando il problema e quello che mi hanno detto è che si deve usare una copia di windows per ogni computer, anche se l'utente è uno come nel mio caso. Ora pensavo come aggirare il problema. Pensavo di reinstallare windows non on line e installare il loader prima di essere on line, poi provare a scaricare quello che mi occorre (open office e java, eclipse e netbeans e l'antivirus ecc) e da ultimo scaricare il service pack1 e gli essentials, ma sono quasi certo che non mi lasceranno fare queste operazioni. In qualche modo rilevano che c'è una copia su due computer e bloccano il tutto. Se qualcuno ha avuto una esperienza simile e/o sa come aggirare il problema mi farebbe un enorme favore, altimenti faccio presto, rinuncio a windows su questo computer e lo tengo sul portatile e basta, intanto qui lo uso pochissimo, ho quattro distro Linux che funzionano benissimo e non mi danno alcun genere di problema.
"Una copia per computer, e una sola licenza per due computer è proibilto!"
 
Cita messaggio
#2
Se non erro Windows 7 non licenziato funziona per 90 giorni (o forse 30, non me lo ricordo più), infatti all'inizio si può non mettere il product key;
al termine dei giorni "di prova" bisogna attivarlo, ma prima della scadenza nessuna funzionalità è inibita (invece con Win8 e successivi il periodo è molto più breve).

I malfunzionamenti che hai non sono causati dal fatto che hai una copia licenziata regolarmente; la mia domanda è:
come hai installato questa copia di Windows 7?
voglio dire, l'hai installata dal suo DVD di installazione o da un DVD venuto insieme al portatile, oppure dai DVD di ripristino del portatile, o da un'immagine di sistema del notebook o di un altro computer?
in questo casi il sistema potrebbe avere componenti e driver relative al portatile che col tuo desktop non c'entrano niente.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
pabform Ha scritto:Pensavo di reinstallare windows non on line e installare il loader prima di essere on line
Penso che questi discorsi citando dei crack per win7 sia meglio evitarli in questo forum.

E' ovvio che puoi usare una licenza di windows solo per un pc e non per due....è ben indicato nella EULA del win stesso ....e quindi giustamente quelli di MS ti hanno risposto che va montato solo su un unico pc (era una cosa ovvia è sempre stato così da parecchio).....nell'altro o ti compri una seconda licenza se davvero ti serve windows oppure ci monti un linux.

pabform Ha scritto:altimenti faccio presto, rinuncio a windows su questo computer e lo tengo sul portatile e basta
direi che è la soluzione ottimale sempre che non ti compri una seconda licenza.

Come dice BAT il problema che hai non sembra tipico di una limitazione di licenza ma piuttosto di un errore del windows installer.....MS qui spiega come riavviarlo:
http://support.microsoft.com/kb/2642495/it
Cita messaggio
#4
Il cd che ho è ricavato da un'immagine di sistema di una regolare licenza di windows 7, e si, adesso provo a vedere se risolvo con la faccenda dell'installer, eventualmente lascio perdere widows su questo pc, e lo uso sul portatile dove funziona perfettamente. Per Linux sono messo bene, ho quattro distro montate che funzionano benissimo quindi windows non  è proprio una necessità, piuttosto una abitudine ed una questione di lavoro, sviluppo in java e devo testare su windows come su Linux il corretto funzionamento dei programmi. Grazie per la collaborazione.
 
Cita messaggio
#5
Perchè non metti xp, non possiedi già una licenza? In questo modo non infrangi nessuna legge e sfrutti un so che va ancora bene, magari prima che scada segui il topic presente nel forum per aggiornarlo a sp3 con tutto il resto.
Giuseppe
Cita messaggio
#6
Purtroppo non ho una licenza di XP, ci avevo pensato anche io ma possiedo solo una licenza Windows 7 Ultimate. Ora sto provando a risolvere intervenendo manualmente sul registro per risistemare l'installer, vedo se riesco a cavarci qualche cosa, altrimenti lascio perdere così, una parte dei programmi che mi occorrono, i più importanti per me li ho installati prima che cominciasse a dare problemi, perciò se non riesco a ripristinare il servizio pazienza. Ciao
 
Cita messaggio
#7
Non posso credere che prima di w7 non utilizzassi xp, non hai mai comperato un pc con xp preinstallato?
Giuseppe
Cita messaggio
#8
Prima di installasre il SO con windows 7 devi semplicemente ripristinale il loader di Mcrosoft sull' mbr dell' unità .  Poi  elimini totalmente la partizione windows esistente, e fai procedere l' installazione direttamente sullo spazio libero  non partizionato , a ricrearsele ci pensa da se la procedura installazione stessa prima di inziare il trasferimento dati dal supporto dvd.  Windows 7 e 8  non si installano in presenza di bootloader diverso dal proprio sul mbr dell' unità
Il supporto in regolare licenza che già hai lo puoi anche utilizzare , ma poi per essere in regola devi acquistare una nuova licenza , d' uso , quindi temporaneamento non tentare di usare il codice di attivazione della licenza che gia possiedi altrimenti ti viene annullata automaticamente dallo stesso server di microsoft ed a piedi senza licenza valida ci rimani anche col pc sul quale l' hai usata ed attivata regolarmente.


 
Cita messaggio
#9
(03-02-2014, 13:01 )pabform Ha scritto: Purtroppo non ho una licenza di XP, ci avevo pensato anche io ma possiedo solo una licenza Windows 7 Ultimate. Ora sto provando a risolvere intervenendo manualmente sul registro per risistemare l'installer, vedo se riesco a cavarci qualche cosa, altrimenti lascio perdere così, una parte dei programmi che mi occorrono, i più importanti per me li ho installati prima che cominciasse a dare problemi, perciò se non riesco a ripristinare il servizio pazienza. Ciao
 

Pabform, non vorrei scoraggiarti, ma non riuscirai a risolvere il problema. Anche se tu riuscissi a sistemare l' Installer, ti si bloccherebbe qualcos'altro. Alla Microsoft non sono scemi, anzi, tutt'altro...Magari a volte chiudono un occhio, ma sanno perfettamente se un OS è originale o meno appena ti connetti ad internet. Chi ha un OS crakkato e non gli è stato bloccato, è solo perché qualcuno ha deciso di chiudere un occhio, non perché è stato bravo nel crakkarlo pensando di fregarli... Cosa pensi, quelle sono persone che conoscono il loro sistema operativo meglio di se stessi..
Ho concluso.
I Heart GNU\Linux and PC-BSD too !!!
Il fine NON giustifica i mezzi !!
Cita messaggio
#10
(03-02-2014, 13:18 )'Teo' Ha scritto:
(03-02-2014, 13:01 )'pabform' Ha scritto: Purtroppo non ho una licenza di XP, ci avevo pensato anche io ma possiedo solo una licenza Windows 7 Ultimate. Ora sto provando a risolvere intervenendo manualmente sul registro per risistemare l'installer, vedo se riesco a cavarci qualche cosa, altrimenti lascio perdere così, una parte dei programmi che mi occorrono, i più importanti per me li ho installati prima che cominciasse a dare problemi, perciò se non riesco a ripristinare il servizio pazienza. Ciao
 

 

Pabform, non vorrei scoraggiarti, ma non riuscirai a risolvere il problema. Anche se tu riuscissi a sistemare l' Installer, ti si bloccherebbe qualcos'altro. Alla Microsoft non sono scemi, anzi, tutt'altro...Magari a volte chiudono un occhio, ma sanno perfettamente se un OS è originale o meno appena ti connetti ad internet. Chi ha un OS crakkato e non gli è stato bloccato, è solo perché qualcuno ha deciso di chiudere un occhio, non perché è stato bravo nel crakkarlo pensando di fregarli... Cosa pensi, quelle sono persone che conoscono il loro sistema operativo meglio di se stessi..
Ho concluso.

 
Se già ha una licenza autentica Ultimate , installarla con crack non ha senso, hai 30 giorni tempo per decidere se acquistare una nuova licenza o rinunciare al So  dopo averlo installato . Anche  al di la del rischio di perdere capra e cavolo su entrambe le macchine , tutti i test effettuati  anche da me pongono in risalto pesanti compromessi e maggior lentezza  introdotti da qulunque genere di crack , inoltre costringendoti a bloccare tutte le funzioni di aggiornamento automatico on line penalizzano  sia stabilità che sopratutto sicurezza del SO.


 
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)