Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO a metà] Pendrive per utility e distro backup
#1
Avrei bisogno di un consiglio.
Ho una pendrive da 4 GB che dividerei in 2 partizioni FAT32 da 2,5 e 1,5 GB.
Sulla partizione da 2,5 caricherei con Unetbootin la iso personalizzata di backup creata con Remastersys del mio sistema Linux Mint 13 mate 32 bit.
Sulla partizione da 1,5 GB caricherei con Yumi alcune utility (Parted Magic, Disk Copy, Redo backup, Memtest86+).
Non avendo mai fatto una cosa del genere non so se la pendrive al boot viene vista dal bios come "pendrive1" e "pendrive2" dandomi la possibilità di scegliere fare il boot dalla partizione che al momento mi interessa usare; utility o ripristino.
Qualcuno ha indicazioni da darmi?
So che sarebbe molto semplice prendere un' altra pendrive da usare per il backup ma a me molte cose servono anche e soprattutto per imparare.
Grazie e ciao a tutti.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#2
ciao, prova a dargli uno sguardo, io ho installato un sistema operativo più diverse utility.
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33
Cita messaggio
#3
(20-04-2013, 11:48 )dxgiusti Ha scritto: ciao, prova a dargli uno sguardo, io ho installato un sistema operativo più diverse utility.
http://www.istitutomajorana.it/index.php...&Itemid=33

Ho letto quell' articolo ma in effetti non risolve il mio problema; mi spiego meglio.
MultiBoot, come Yumi che ho usato, permettono di avere una pendrive con su distro e utility create da iso di base ed avviabili da grub.
Infatti con Yumi ho creato una pendrive con 2 distro Linux Mint (32e64bit) e varie utility di Pronto Soccorso.
Nessuno dei due però accetta la iso di backup personalizzata del mio sistema che ho creato con Remastersys e che può essere resa avviabile solo con Unetbootin o simili.
Se carico con Unetbootin la iso di backup all' avvio vede solo quella e non il grub con le utility o distro in multiboot.
Ecco perchè pensavo alla possibilità di creare 2 partizioni da settare da bios in avvio a seconda delle esigenze.
Se non trovo riscontri farò un test per vedere se è fattibile; alla peggio non funziona.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#4
Eseguito tentativo di test abortito all' origine.
Nei dispositivi removibili viene vista in avvio solo la prima partizione e quindi possono essere partizionati solo per uso archiviazione dati.
In quel caso il sistema vede tutte le partizioni fatte; ma come pendrive di avvio viene vista solo la prima.
Comunque ci abbiamo provato Blush
Grazie mille.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#5
Le ISO da me create con Remastersys (UbuntuPlus) se non ricordo male, funzionano anche con MultiSystem
Cita messaggio
#6
(20-04-2013, 13:52 )Antonio_Cantaro Ha scritto: Le ISO da me create con Remastersys (UbuntuPlus) se non ricordo male, funzionano anche con MultiSystem

Allora proverò con Multisystem al posto di Yumi.
Grazie prof e buon week-end.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#7
Le chiavette USB devono avere una sola partizione specie i vecchi modelli, per utilizzarle come dischi di avvio.
गुरू
Cita messaggio
#8
(20-04-2013, 14:51 )Cicciopallo Ha scritto: Le chiavette USB devono avere una sola partizione specie i vecchi modelli, per utilizzarle come dischi di avvio.

Le mie non sono vecchie ma comunque puoi partizionarle come vuoi; però solo la prima partizione è vista come disco di boot.
Ho provato con una Verbatim 4GB usb 2.0 divisa in 2,5 + 1,5 GB; sulla prima partizione ho caricato Yumi e qualche utility e sulla seconda alcuni documenti.
Al boot Yumi parte regolarmente e se invece accedo dal sistema vedo e posso operare su entrambe le partizioni.
Il Paradiso lo preferisco per il clima, ma l' Inferno per la compagnia.(M.Twain)
Non bisogna mai dare credito alle parole dei pazzi, degli ubriachi e, soprattutto, degli imbecilli.(Kit Carson)
Cita messaggio
#9
(20-04-2013, 15:04 )dino46 Ha scritto:
(20-04-2013, 14:51 )Cicciopallo Ha scritto: Le chiavette USB devono avere una sola partizione specie i vecchi modelli, per utilizzarle come dischi di avvio.
solo la prima partizione è vista come disco di boot.

Mi sono spiegato male ma dicevamo la stessa cosa.
गुरू
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)