Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO]istallazione altri SO
#1
Buongiorno a tutti ,motivato dalla curiosità di conoscere altre distro,mi spinge come sempre a chiedere e stimolare la vostra pazienza e conoscenza,prima di fare casini.
Volevo tentare da solo ma mi sono intoppato..e ora vengo al dunque
situazione attuale su mio pc d.top
Ram 4 gb sk video intel, 2 hdisk(samsung= 300 gb +maxtor 200 gb)
Da bios maxtor è master percui samsung è slave
su maxtor c'è winseven pro su samsung c'è ubuntu 11.10 plus 8 remix,con f8(o f11 per altri)scelgo l'Hd e relativo SO .
Ora avendo scaricato "Linux pc os 2011" vorrei istallarlo o cmq volendo provare altri SO come dovrei operare senza incasinare il tutto?allego le immagini delle partizioni rilevate con gparted
Grazie e buona giornata a tuttiIdea
   
   
Cita messaggio
#2
Hai notato che hai due diverse Partizioni di SWAP (e entrambe più piccole di 4 Gb, che è la tua RAM effettiva)?
Molto meglio sarebbe avere UNA sola Partizione di SWAP, ma grande il doppio della tua RAM effettiva (di 8 Gb, dunque).
Dovresti innanzi tutto scegliere in quale dei due Hard Disk intendi installare PCLinuxOS.
Se vuoi (e puoi) usare un floppy-disk (anche di quelli USB), puoi fare tutto senza modificare niente (tranne il fatto puro e semplice di crear la Partizione in cui andare ad installare PClinuxOS).
Se non vuoi usare un floppy-disk, dovrai fare ricorso ad un boot-manager (in genere, io suggerisco, in questi casi, GAG).
Comunque, sposto la Discussione nella Sezione specificamente dedicata a PCLinuxOS (dato che è lui, che intendi installare).

[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
(27-01-2012, 13:06 )monsee Ha scritto: Hai notato che hai due diverse Partizioni di SWAP (e entrambe più piccole di 4 Gb, che è la tua RAM effettiva)?
Molto meglio sarebbe avere UNA sola Partizione di SWAP, ma grande il doppio della tua RAM effettiva (di 8 Gb, dunque).
Dovresti innanzi tutto scegliere in quale dei due Hard Disk intendi installare PCLinuxOS.
Se vuoi (e puoi) usare un floppy-disk (anche di quelli USB), puoi fare tutto senza modificare niente (tranne il fatto puro e semplice di crear la Partizione in cui andare ad installare PClinuxOS).
Se non vuoi usare un floppy-disk, dovrai fare ricorso ad un boot-manager (in genere, io suggerisco, in questi casi, GAG).
Comunque, sposto la Discussione nella Sezione specificamente dedicata a PCLinuxOS (dato che è lui, che intendi installare).


Grazie per la disponibilità Monsee,cmq non sò per io abbia 2 partizioni swap(mistero..per me)ma vorrei istallare pclinuxos sul samsung attualmente occupato da ubuntu 11.10 plus 8 remix assegnandogli almeno un terzo dei 260 gb attualmente occupati dalla partizione NTFS.Ma il mio problema è capire innanzitutto cosa succede dopo che digito f8 e parte il samsung,è li che devo istallare gag che ho gia masterizzato su cd?Avrei bisogno ,grazie a te o chiunque lo sappia,come procedere passo passo,altrimenti rischio di dover spiattellare tutto.
C'è un particolare che forse non è significativo ma lo scrivo lo stesso..ed è il fatto che alla prima schermata di avvio di ubuntu mi fà vedere anche la riga di comando con winseven per cui c'è gia un bootloader(grub) istallato ,oppure mi sto solo incasinando in un vespaio di mezze conoscenze e marcate ignoranze?Abbi(ate)pazienza,non è che voglio complicare la vita a me e a chi mi risponderà,semplicemente avendo spazio sugli HD ..e tempo da dedicare vorrei poter utilizzare più SO per il piacere di conoscerli e sperimentarli.
Grazie infinite Buona giornata a tuttiIdea
Cita messaggio
#4
Se ho ben compreso, tu avvii Windows usando il GRUB2 di UBUNTU a tal scopo.
Ergo, il GHRUB2 di UBUNTU si trova installato sull'MBR (dell'HD master).
Se vuoi installare e usare PCLinuxOS hai 2 possibilità.

1) installare PCLinuxOS ponendo il suo GRUB dentro ad un floppy-disk (e poi usare il floppy-disk in questione per avviare PCLinuxOS). In questo caso, nulla di tutto il resto vien cambiato. Se avvii il PC senza aver prima infilato il floppy, ti si avvia quel che hai già ora, così com'è oggi. Se, invece, infili il floppy-disk e poi avvii... si avvia automaticamente (e solo) PCLinuxOS. Questo si può ottenere anche qualora non si abbia un Lettore Floppy interno, utilizzando allo scopo un Lettore Floppy USB (io, per esempio, faccio così);

2) sceglier di installare un boot-manager sull'MBR al fine di avviare i vari Sistemi. Io, come boot-manager, utilizzo GAG, che trovo impeccabile e assolutamente perfetto (funziona su PC a 32 bit come anche su PC a 64 bit ed è in grado di avviare qualunque boot-loader ad eccezione del solo extlinux).
Per fare questo, però, è indispensabile (dato che GAG andrebbe installato sull'MBR dell'HD master e che, per funzionare, abbisogna che ogni "distro" abbia il suo bel boot-loader installato nella sua specifica Partizione di ROOT), innanzi tutto, "traslocare" il GRUB2 di UBUNTU, dall'MBR in cui lo hai piazzato, alla Partizione di ROOT di UBUNTU medesimo.
Fatto questo, otterrai che né UBUNTU né Windows saran più "avviabili". ma questo non deve spaventarti.
Il passo successivo, sarà quello di installare PCLinuxOS. E il GRUB di PCLinuxOS dovrà esser installato dentro alla Partizione di ROOT di PCLinuxOS medesimo.
Neanche PCLinuxOS risulterà, alla fine, minimamente "avviabile". E neanche questo deve preoccuparti.
A questo punto, si procede con GAG, lo si configura e lo si installa nell'MBR dell'HD "master".
A questo punto, sia Windows che uBUNTU che PCLinuxOS risulteranno, come per incanto, "avviabili".

Insomma: la soluzione 1 è per te l'ideale (un Lettore-Floppy USB costa una 30ina di euro) e non presenta rischi di sorta (il PC non vien minimamente cambiato: gli avvii restano quelli che hai già ora). Fai gli esperimenti che credi e, poi, se PCLinuxOS ti piace, magari cambi tutto e metti in pratica il "punto 2" (salvo che, avendo PCLinuxOS già installato, non hai bisogno di reinstallarlo. ti basterà "traslocare" il suo GRUB nella Partizione di ROOT [cosa che si può fare in modalità grafica], dopo aver "traslocato" anche il GRUB2 di UBUNTU [che è cosa meno semplice che in PClinuxoS èperchè non si può farlo in modalità grafica] nella Partizione di ROOT di UBUNTU).

In quanto all'avere aiuto da me, son disponibilissimo. Magari, se ti va, potrei star qui sul Forum per darti, a mano a mano, immediate risposte agli eventuali problemi che, a mano a mano, incontrerai. Dpovremmo soltanto accordarci per una data e un'ora.

Comunque, se hai delle domande, chiedi pure.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#5
(29-01-2012, 02:31 )monsee Ha scritto: Se ho ben compreso, tu avvii Windows usando il GRUB2 di UBUNTU a tal scopo.
Ergo, il GHRUB2 di UBUNTU si trova installato sull'MBR (dell'HD master).
Se vuoi installare e usare PCLinuxOS hai 2 possibilità.

1) installare PCLinuxOS ponendo il suo GRUB dentro ad un floppy-disk (e poi usare il floppy-disk in questione per avviare PCLinuxOS). In questo caso, nulla di tutto il resto vien cambiato. Se avvii il PC senza aver prima infilato il floppy, ti si avvia quel che hai già ora, così com'è oggi. Se, invece, infili il floppy-disk e poi avvii... si avvia automaticamente (e solo) PCLinuxOS. Questo si può ottenere anche qualora non si abbia un Lettore Floppy interno, utilizzando allo scopo un Lettore Floppy USB (io, per esempio, faccio così);

2) sceglier di installare un boot-manager sull'MBR al fine di avviare i vari Sistemi. Io, come boot-manager, utilizzo GAG, che trovo impeccabile e assolutamente perfetto (funziona su PC a 32 bit come anche su PC a 64 bit ed è in grado di avviare qualunque boot-loader ad eccezione del solo extlinux).
Per fare questo, però, è indispensabile (dato che GAG andrebbe installato sull'MBR dell'HD master e che, per funzionare, abbisogna che ogni "distro" abbia il suo bel boot-loader installato nella sua specifica Partizione di ROOT), innanzi tutto, "traslocare" il GRUB2 di UBUNTU, dall'MBR in cui lo hai piazzato, alla Partizione di ROOT di UBUNTU medesimo.
Fatto questo, otterrai che né UBUNTU né Windows saran più "avviabili". ma questo non deve spaventarti.
Il passo successivo, sarà quello di installare PCLinuxOS. E il GRUB di PCLinuxOS dovrà esser installato dentro alla Partizione di ROOT di PCLinuxOS medesimo.
Neanche PCLinuxOS risulterà, alla fine, minimamente "avviabile". E neanche questo deve preoccuparti.
A questo punto, si procede con GAG, lo si configura e lo si installa nell'MBR dell'HD "master".
A questo punto, sia Windows che uBUNTU che PCLinuxOS risulteranno, come per incanto, "avviabili".

Insomma: la soluzione 1 è per te l'ideale (un Lettore-Floppy USB costa una 30ina di euro) e non presenta rischi di sorta (il PC non vien minimamente cambiato: gli avvii restano quelli che hai già ora). Fai gli esperimenti che credi e, poi, se PCLinuxOS ti piace, magari cambi tutto e metti in pratica il "punto 2" (salvo che, avendo PCLinuxOS già installato, non hai bisogno di reinstallarlo. ti basterà "traslocare" il suo GRUB nella Partizione di ROOT [cosa che si può fare in modalità grafica], dopo aver "traslocato" anche il GRUB2 di UBUNTU [che è cosa meno semplice che in PClinuxoS èperchè non si può farlo in modalità grafica] nella Partizione di ROOT di UBUNTU).

In quanto all'avere aiuto da me, son disponibilissimo. Magari, se ti va, potrei star qui sul Forum per darti, a mano a mano, immediate risposte agli eventuali problemi che, a mano a mano, incontrerai. Dpovremmo soltanto accordarci per una data e un'ora.

Comunque, se hai delle domande, chiedi pure.

Monsee,ho pensato una cosa,forse sbagliata,dimmi tu,ma se dopo un'operazione con gparted sul disco master(Maxtor con win seven)e formattato la partizione dedicata con un filesystem ext4,quando inserisco il dvd con l'immagine iso della distro linuxpcos o qualsiasi altra,non mi chiede dove istallarla?e se si,una volta istallata non si configura automaticamente il dualboot?Se ho detto una fesseria non farti scrupolo,però se non consideriamo che ho 2 HD e facessi finta di averne uno con winseven attivo ,la procedura di istallazione di un secondo SO linux in genere ,non sarebbe corretto quello che ho scritto?Anche perchè quando accendo il pc se non spingo( f8 per me, f11 per altri a seconda della SK madre ,per far partire il disco desideratoi)mi partirebbe winseven percui è come se ne avessi uno solo di disco e con il bootloader che normalmente si autoistalla con le distro linux avrei risolto....o no?
Ps.ho stentato anche a leggere quello che hai scritto..figurati capirloSmile cmq grazie di cuore dell'interessamento e della disponibilitàIdea


Cita messaggio
#6
Se prepari la Partizione, è sempre di gran lunga preferibile che sia TU (non l'installer, che lo farebbe automaticamente, ma agendo alla maniera sua... che NON è mai o quasi mai quella che vuoi tu) ad indicare dove esattamente installare e cosa esattamente installare. Io seguo la ferrea regola di NON lasciar mai fare all'installer quello che gli pare. Questo perchè chi progetta l'installazione "in automatico" non può -com'è anche logico- saper quale sarà l'esatta situazione del PC su cui si dovrà poi installare, né quali saranno i desideri specifici dell'Utente. Ad esempio: è assai probabile che tu abbia 2 diverse Partizioni di SWAP (peraltro, entrambe insufficienti), senza nemmeno saper come, proprio perchè hai lasciato fare all'installer.
A maggiore ragione, in una situazione come quella che presenta il tuo PC, con il potenziale rischio di poter danneggiare quel che già si trova installato, è quasi un dovere effettuare un'installazione guidandola passo-passo ed evitando come la peste di dar "briglia sciolta" all'installer.

Per quel che attiene la tua idea di "usare solo il disco-master", ci sarebbe un solo problema: essendo -verosm ilmente- il GRUB2 di UBUNTU isntallato proprio sull'MBR del disco-master (anche se UBUNTU si trova dentro al disco-slave), se togli il disco-slave, GRUB2 non troverà più UBUNTU da avviare (troverà solo Windows Seven).
Non uso UBUNTU e non uso Windows Seven (ho abbandonato Windows il giorno che è uscito Vista... e resto affezionato al mio Windows XP Professional), per cui non so dirti cosa farà, a quel punto, il GRUB2 di UBUNTU. Magari, s'infischia dell'improvvisa sparizione di UBUNTU e ti consente di avviar Windows Seven lo stesso. Ma può esser pure che, constatata la scomparsa repentina del suo UBUNTU (dal quale dipende) si faccia prendere dall'ansia di abbandono, vada a rincantucciarsi in qualche angoletto e si rifiuti di farti far qualunque cosa... (tranne l'andare a cercar di intervenire "in riga di comando", ovviamente... ma quale senso avrebbe?... Se lo facessi per davvero, dopo, rimesso al proprio posto il disco-slave, saresti punto-e-a-capo in una analuga situazione [e altra necessità di intervento "da riga di comando"]).
Questo, naturalmente, se ho compreso l'esatta tua situazione.
Ovvero, se il GRUB2 di UBUNTU si trova sull'MBR del disco-master.
Le cose cambiano, ovviamente, se la tua tecnica è quella di CAMBIARE il disco-master, scegliendo un disco o l'altro come master. In questo caso, però, ammesso che il GRUB2 di UBUNTU sia sull'attuale disco-slave (e non sul Maxtor), non saresti in grado affatto di avviare UBUNTU se non dopo aver messo il Maxtor come slave e l'altro come master. Mi pare, onestamente, una soluzione un po' arzigogolata (scambiare in continuazione i ruoli "master-slave", intendo). ma questo non vuol dir che non la si possa usare. Tu, per avviare UBUNTU, hai bisogno di mettere il Maxtor come slave o di toglierlo proprio dal PC? Se così stan le cose, allora il GRUB2 di UBUNTU sta nell'MBR dell'altro Hard Disk e non in quello del Maxtor.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#7
(29-01-2012, 19:41 )monsee Ha scritto: Se prepari la Partizione, è sempre di gran lunga preferibile che sia TU (non l'installer, che lo farebbe automaticamente, ma agendo alla maniera sua... che NON è mai o quasi mai quella che vuoi tu) ad indicare dove esattamente installare e cosa esattamente installare. Io seguo la ferrea regola di NON lasciar mai fare all'installer quello che gli pare. Questo perchè chi progetta l'installazione "in automatico" non può -com'è anche logico- saper quale sarà l'esatta situazione del PC su cui si dovrà poi installare, né quali saranno i desideri specifici dell'Utente. Ad esempio: è assai probabile che tu abbia 2 diverse Partizioni di SWAP (peraltro, entrambe insufficienti), senza nemmeno saper come, proprio perchè hai lasciato fare all'installer.
A maggiore ragione, in una situazione come quella che presenta il tuo PC, con il potenziale rischio di poter danneggiare quel che già si trova installato, è quasi un dovere effettuare un'installazione guidandola passo-passo ed evitando come la peste di dar "briglia sciolta" all'installer.

Per quel che attiene la tua idea di "usare solo il disco-master", ci sarebbe un solo problema: essendo -verosm ilmente- il GRUB2 di UBUNTU isntallato proprio sull'MBR del disco-master (anche se UBUNTU si trova dentro al disco-slave), se togli il disco-slave, GRUB2 non troverà più UBUNTU da avviare (troverà solo Windows Seven).
Non uso UBUNTU e non uso Windows Seven (ho abbandonato Windows il giorno che è uscito Vista... e resto affezionato al mio Windows XP Professional), per cui non so dirti cosa farà, a quel punto, il GRUB2 di UBUNTU. Magari, s'infischia dell'improvvisa sparizione di UBUNTU e ti consente di avviar Windows Seven lo stesso. Ma può esser pure che, constatata la scomparsa repentina del suo UBUNTU (dal quale dipende) si faccia prendere dall'ansia di abbandono, vada a rincantucciarsi in qualche angoletto e si rifiuti di farti far qualunque cosa... (tranne l'andare a cercar di intervenire "in riga di comando", ovviamente... ma quale senso avrebbe?... Se lo facessi per davvero, dopo, rimesso al proprio posto il disco-slave, saresti punto-e-a-capo in una analuga situazione [e altra necessità di intervento "da riga di comando"]).
Questo, naturalmente, se ho compreso l'esatta tua situazione.
Ovvero, se il GRUB2 di UBUNTU si trova sull'MBR del disco-master.
Le cose cambiano, ovviamente, se la tua tecnica è quella di CAMBIARE il disco-master, scegliendo un disco o l'altro come master. In questo caso, però, ammesso che il GRUB2 di UBUNTU sia sull'attuale disco-slave (e non sul Maxtor), non saresti in grado affatto di avviare UBUNTU se non dopo aver messo il Maxtor come slave e l'altro come master. Mi pare, onestamente, una soluzione un po' arzigogolata (scambiare in continuazione i ruoli "master-slave", intendo). ma questo non vuol dir che non la si possa usare. Tu, per avviare UBUNTU, hai bisogno di mettere il Maxtor come slave o di toglierlo proprio dal PC? Se così stan le cose, allora il GRUB2 di UBUNTU sta nell'MBR dell'altro Hard Disk e non in quello del Maxtor.

Probabilmente,anzi sicuramente,l'errore che ho fatto sta proprio nel fatto di aver denominato i 2 HD ,master e svave,io semplicemente in fase di avvio ,ho agito sulla maschera del bios,cambiando l'ordine di lettura(boot) dei componenti hardware,mettendo per primo l'HD con seven,percui parte lui di default,quello che volevo specificare è che i dischi sono autonomi,con un sistema operativo ciascuno,per quanto riguarda la doppia partizione swap,credo derivi dal fatto che non avevo cancellato la preesistente sul HD samsung dove c'era ubuntu 10.10 , in fase di avanzamento alla 11.10 plus 8 remix ,se ne sia creata un'altra automaticamente.Cmq ringraziandoti per la disponibilità ho deciso di provare a...incasinare il tutto operando come ho detto nel post precedente,perchè credo che capire sia sinonimo di provare,tanto al massimo spiattello tutto e ricomincio,ma se "c'azzecco"sarò contento, se sbaglio,pazienza avrò cmq imparato eventualmente come "NON FARE".Farò sapere cmq grazie davvero di cuore Idea


Cita messaggio
#8
Va bene, Afracol, come preferisci.
Comunque, se ti serve consiglio, chiedi pure.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)