Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] micro SD da 64GB formattandola diventa da 2,2TB
#1
Ciao a tutti.
Posto questo per cercare soluzioni e per aiutare a prevenire disagi quando si acquista dalla Cina.
I fatti:
Acquisto Micro SD da 64Gb per il mio tablet Android 4.3. Arriva, la metto nel tablet, viene letta e tutto è a posto. La tolgo, la inserisco nel PC sia con Ubuntu che con Vista non viene vista e perciò non posso caricare file e portarli nel Tablet.
Invio email al rivenditore e lui mi dice di riformattare a basso livello, per diverse volte e alla fine mi funzionerà.
Io scarico e utilizzo in Vista sia SDFormat che HDD Low Level Format Tool. Alla fine scopro che la mia SD è diventata capiente di 2,2TB. Con i 2 sistemi nel leggerla ho problemi: lentezza, non caricamento del file system, non riconoscimento.
Non ci credo e così in Ubuntu seguo questo sito
http://fenixzone.forumfree.it/?t=63167943
Alla fine in una schermata del Terminale leggo: " Il disco ha 267153 cilindri, maggiori del massimo consentito 65536".

In definitiva capisco che questa è l'unica verità che mi spiega come mai il PC con i 2 sistemi mi leggono 2,2TB
Ho riscritto ai cinesi, ma essi non mi rispondono più.
Non è tanto per i soldi persi, ma perché in definitiva ho un micro SD che non riesco ad utilizzare.
Questa mattina ho provato a seguire la guida riportata
http://www.lffl.org/2014/08/f3-trovare-riparare-errori-pendrive-usb-ubuntu-linux.html
ma mi sono arenato perché non riesco a dare il comando da terminale di identificativo della SD, ovvero f3write /media/ ecc ecc.
Grazie della vostra gentilezza
Elio

 
Cita messaggio
#2
quando con ubuntu colleghi la chiavetta, nel pannello del launcher a sinistra ti compare l'icona? se sì, apri nautilus e nell'alberello di sinistra lo dovresti trovare, tasto destro, proprietà, nella finestra che si apre vedi la riga "posizione" e avrai il percorso su cui è montata. se invece ubuntu ha difficoltà a riconoscerla (e a montarla) non hai un indirizzo da far seguire al comando f3write.
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#3
Grazie GiuS, sei gentile.
Terrò in mente la tua preziosa indicazione.
Nel frattempo sto facendo girare in Windows il progrmma free H2testw e mi risulta che gli occorrono 26 giorni continui per la verifica (crede sia da una SD da 1,99 TB).
Altra cosa importante credo sia riportare le condizioni reali dei cilindri.
Cita messaggio
#4
figurati
 Trasferito sul Nuovo Forum [img]images/smilies/blush.gif[/img]
Cita messaggio
#5
Dopo il test con H2testw i risultati sono che il programa mi ha scitto sulla SD dei propri file occupando una memoria di 84GB (sempre riportando come memoria totale 1.99TB). Ha riscontrato dei settori difettati che credo abbia riparato.
Dopo questo io ho cercato di copiare sulla SD altri files di foto e di documenti per un totale di 10GB.
Con sorpresa ho notato che le cartelle delle foto e dei documenti sono state copiate ma al loro interno erano vuote. In pratica era piena.
Ho fatto una formattazione veloce exFAT con win, e dopo questo la scheda mi viene rilevata dal sistema ma non mi fa operare in essa.
Non capisco cosa altro posso farle.
Cita messaggio
#6
Prova così:
  1. Scarica EaseUS Partition Master Free
  2. Installa EaseUS Partition Master Free
  3. Controlla gli eventuali errori della scheda SD con esso, in caso crea una nuova tabella delle partizioni.
Cita messaggio
#7
questo potrebbe servirti è uno dei migliori del suo genere
http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk_Download

e non ci dimentichiamo di Gparted

 
Cita messaggio
#8
Grazie ad ILOVELINUX e a ALBERTO TORC.
Ho interrotto il test con Chkflsh.exe (un portabile); sono arrivato a fargli scandagliare 360GB. O almeno questo è cosa il test mi diceva, ma dato che per arrivare a 2,2TB occorrevano 28gg consecutivi, l'ho stoppato prima.
Con EaseUS Partition Master Free ho creata una nuova partizione FAT32 di estensione 368GB.
La SD mi viene così letta sia da Ubuntu che da Windows Vista, mentre Android manco la vede.

Adesso provo a caricare dentro dei file (fotografie, filmati, musica) fino a completare la spazio formattato.
Ma alcune cartelle con sottocartelle non li carica: mette la cartella madre e tutti i file che contiene sì, le sottocartelle non li copia.
Chissà se questa cosa potrebbe essere causato dalla presenz di tantissimi cilindro oltre il limite consentito di 65536?
Ma comunque la cosa che mi agita è come si potrano riportare allo stato originale i cilindri corretti?


 
Cita messaggio
#9
[img]images/smilies/huh.gif[/img] In tutto ciò però c'è una cosa che non si spiega:
tu nel primo post hai detto che la scheda SD è da 64 GB, non trovi LIEVEMENTE strano che sia diventata da 2,2 TB?
un dispositivo simile costa sui 1000 e passa euro, sempre che esista...è già raro trovare SSD di classe enterprise così grossi figuriamoci una miserabile schedina SD, tra l'altro mi sto domandando dove abbiano infilato 2,2 TB di chip di CMOS su un dispositivo tanto piccolo;
a proposito: le schede SD sono fatte da celle CMOS, non esistono cilindri ma matrici di celle piene di 0 ed 1

Per me si è corrotto il firmware della scheda o rotto il controller e quello che vedi è tutto sballato; se la SD è da 64 GB rimane da 64 GB
2,2 TB sono una capacità circa 32 volte superiore.

 
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#10
Conclusione traduzione e quotone per ciò che bat voleva esprimere:

<<

'Bruciasti a schedina; la puoi buttare.

>>
गुरू
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)