Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] password
#1
Ho aperto poco fa Ubuntu 12.04 e ho avuto una sorpresa :un messaggio di errore ;ho aperto lo stesso il sistema e non ho trovato piu' le icone del pannello superiore :ho provato a cercare qualche rimedio e -nel frattempo - ho usato il terminale per scaricare eventuali aggiornamenti.Qui e' successo qualcosa : alla fine dell'operazione ho chiuso il terminale e allo stesso tempo mi si e' chiuso firefox e ,subito dopo ,con una serie di scritte sul desktop anche Ubuntu.Ho riavviato ma nell'inserire la password il sistema resta un po' in "sospeso"e poi ritorna-senza alcun messaggio-al login.Ho provato una password qualsiasi ed ho ottenuto l risposta che non e' valida.Sono entrato nel recovery mode ma,digitando il comando passwrd nomeutente per proseguire,il sistema non accetta ne' il nome utente ne' la password ne' alcuna prova che ho fatto.In pratica sembra che la password originale sia OK (perche' non ricevo alcun messaggio rosso di errore )ma il sistema non la riconosce !Che posso fare adesso ?Volevo cambiare la password pensando che per qualche motivo fossi rimbambito tanto da non sapela piu' ,ma sembra che ci sia qualcosa nel sistema che non va.
Per fortuna non c'erano dati importanti perche' ho il timore di dover reinstallare tutto e ricominciare tutto da capo !
Cita messaggio
#2
Sposto nella Sezione specificamente dedicata a UBUNTU. Penso sarà più facile, così, che chi utilizza UBUNTu possa leggere il post e poi darti una qualche valida risposta.
[Immagine: http://www.pic4ever.com/images/2mpe5id.gif]Un poeta può sopravvivere a tutto tranne che ad un errore di stampa.(Andy Wahrol)
Cita messaggio
#3
Prima di reinstallare tutto, ti conviene creare un nuovo utente e vedere cosa succede.
Se funziona, al limite sposti le impostazioni del vecchio nella home del nuovo.

In tutti i casi la via giusta sarebbe provare a cambiare la password, per farlo il comando è passwd e non passwrd.
Basta digitare da root (visto che non puoi loggarti come utente) o con sudo (dopo che hai creato il nuovoutente):
passwd vecchioutente
e lui te la fa inserire due volte per sicurezza.
A quel punto della vecchia non ce n'è più traccia.
Se ti si incasina anche la nuova... mah!

È la prima volta che sento una cosa del genere, c'erano caratteri strani nella password? Potrebbe trattarsi di un cambio di set di caratteri o di localizzazione?
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#4
(16-07-2012, 16:54 )zafran Ha scritto: Prima di reinstallare tutto, ti conviene creare un nuovo utente e vedere cosa succede.
Se funziona, al limite sposti le impostazioni del vecchio nella home del nuovo.

In tutti i casi la via giusta sarebbe provare a cambiare la password, per farlo il comando è passwd e non passwrd.
Basta digitare da root (visto che non puoi loggarti come utente) o con sudo (dopo che hai creato il nuovoutente):
passwd vecchioutente
e lui te la fa inserire due volte per sicurezza.
A quel punto della vecchia non ce n'è più traccia.
Se ti si incasina anche la nuova... mah!

È la prima volta che sento una cosa del genere, c'erano caratteri strani nella password? Potrebbe trattarsi di un cambio di set di caratteri o di localizzazione?
Provero' prima a cambiare di nuovo la password :quella mia originale era semplicissima per favorire anche i miei familiari l'uso di Ubuntu.Vorrei solo chiederti come si crea un nuovo utente visto che non riesco a schiodarmi dalla pagina di login.E' una domanda stupida ma mi sento il cervello in pappa ....
Cita messaggio
#5
Ohi ohi, ti avevo risposto senza pensare che era ubuntu
Se ho ben capito hai un utente soltanto nel sistema e, siccome è ubuntu, probabilmente non hai attivato l'utenza di root.
Quindi l'accesso a tutto il computer è impossibile perché sudo ha bisogno del login utente.
In pratica c'è una persona sola che si può connettere e ha perso la password.

Se invece l'utenza root fosse stata attivata, bastava accedere da un'altra tty e cambiare la password del vecchioutente con passwd o creare nuovoutente con useradd.

Sei sicuro che la password sia quella, maiuscole incluse?
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#6
(16-07-2012, 17:49 )zafran Ha scritto: Ohi ohi, ti avevo risposto senza pensare che era ubuntu
Se ho ben capito hai un utente soltanto nel sistema e, siccome è ubuntu, probabilmente non hai attivato l'utenza di root.
Quindi l'accesso a tutto il computer è impossibile perché sudo ha bisogno del login utente.
In pratica c'è una persona sola che si può connettere e ha perso la password.

Se invece l'utenza root fosse stata attivata, bastava accedere da un'altra tty e cambiare la password del vecchioutente con passwd o creare nuovoutente con useradd.

Sei sicuro che la password sia quella, maiuscole incluse?
Si sono sicuro.Comunque sia,entro in recovery,scendo su root > invio :mi si apre una finestra nera con scritto :
give root password for maintenance
or type Control-D to continue.
Qui qualsiasi cosa digiti (la vecchia password ,il mio nome, il nome che compariva nel terminale, le password d'accesso a dei siti, caramelle,biscotti e dolci varii ) ottengo sempre la scritta "login incorrect".
Ho provato anche a digitare ls/home >stessa risposta e cosi' con tutti i comandi che ho provato.Credo che sto affondando sempre piu'....
Cita messaggio
#7
No, lì c'è un errore probabilmente nel file system e lui sta chiedendo al sig root, che è il vero padrone di casa di un sistema linux, di autenticarsi per mettere le cose a posto.
Ma siccome ubuntu di default trova che questo signore sia una figura autoritaria d'altri tempi, di default preferisce che ogni utente si occupi di ogni cosa.
Il problema è che se c'è un unico utente e non è in grado di entrare, nessuno può più metterci le mani.
Non ci sono autorità superiori a root e l'idea di non attivarne l'utenza non è mai piaciuta ai linuxisti 'storici'.
Infatti l'altra idea che mi era venuta, e cioè di entrare nel sistema dall'esterno, non è molto percorribile, perché di sicuro ti permetterà di salvarti dati e impostazioni ma non ti lascerà creare nuovi utenti.

Qundi a questo punto il mio consiglio è fare una tentativo di sanare il filesystem:
- avviando un cdlive magari dei quello stesso ubuntu che hai installato
- lanciare un fsck che dovrebbe controllare gli errori e tentare di correggerli
- sperare in bene
- ritentare il login.
Le domande sono:
- hai la live a portata di mano?
- conosci che partizione è quella guasta? (/dev/sdaN)
- hai fatto un buon backup, magari anche della home dell'utente?
Se sì, avviata la live, ti dovrebbe bastare il comando
fsck -a /dev/sdaN:
e quale dei tanti fsck usare dovrebbe deciderlo lui.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#8
(16-07-2012, 18:20 )zafran Ha scritto: No, lì c'è un errore probabilmente nel file system e lui sta chiedendo al sig root, che è il vero padrone di casa di un sistema linux, di autenticarsi per mettere le cose a posto.
Ma siccome ubuntu di default trova che questo signore sia una figura autoritaria d'altri tempi, di default preferisce che ogni utente si occupi di ogni cosa.
Il problema è che se c'è un unico utente e non è in grado di entrare, nessuno può più metterci le mani.
Non ci sono autorità superiori a root e l'idea di non attivarne l'utenza non è mai piaciuta ai linuxisti 'storici'.
Infatti l'altra idea che mi era venuta, e cioè di entrare nel sistema dall'esterno, non è molto percorribile, perché di sicuro ti permetterà di salvarti dati e impostazioni ma non ti lascerà creare nuovi utenti.

Qundi a questo punto il mio consiglio è fare una tentativo di sanare il filesystem:
- avviando un cdlive magari dei quello stesso ubuntu che hai installato
- lanciare un fsck che dovrebbe controllare gli errori e tentare di correggerli
- sperare in bene
- ritentare il login.
Le domande sono:
- hai la live a portata di mano?
- conosci che partizione è quella guasta? (/dev/sdaN)
- hai fatto un buon backup, magari anche della home dell'utente?
Se sì, avviata la live, ti dovrebbe bastare il comando
fsck -a /dev/sdaN:
e quale dei tanti fsck usare dovrebbe deciderlo lui.
Si ho il CD di installazione ;non so in quale partizione stia Ubuntu,ma quando l'ho installato ho usato solo una partizione per il sistema ed una piccolina per la swap,per cui penso che usando la live dovrei avere a disposizione Gparted per controllare :non ho mai fatto un backup perche' il sistema ce lo ho da poco ,e avendo 3 pc a casa con 4 sistemi diversi installati non ho praticamente bisogno di salvare alcunche' (l'ultimo backup fatto sul pc in cui ho Ubuntu in dual boot con Vista e che e' quello incasinato,e' finito con la cottura dell'hard disk facendomi perdere solo due cose importanti ).Volevo aggiungere che l'ultimo tentativo che ho fatto poco fa ho anche lanciato la funzione fsck dal menu' di ripristino prima di provare a cambiare la password,cosi' per fare qualcosa.Comunque mi sa che dovro' cominciare a cercare le spiegazioni per la reinstallazione.Ancora una cosa :entrando come guest (quindi senza password)si puo' agire sul sistema ?
Cita messaggio
#9
Direi che guest dalla live possa lanciare fsck con sudo.

Con gparted vedi qual'è la partizione da sistemare.

In bocca al lupo.
[Immagine: http://pclinuxos.com/forum/avatars/Pengu...guitux.png] Parole !
Mai che se ne trovino due uguali !
Cita messaggio
#10
(16-07-2012, 20:47 )zafran Ha scritto: Direi che guest dalla live possa lanciare fsck con sudo.

Con gparted vedi qual'è la partizione da sistemare.

In bocca al lupo.

Ho lanciato la live e dato il comando fsck -a/dev/sda3 ed ho ottenuto come risposta :fsck from util-linux 2.20.1 ; ed adesso ?
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)