Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] pulizia di ubuntu
#1
Buonasera a tutti, dopo un po di latitanza sono tornato a chiedere informazioni, volevo sapere come fare su Ubuntu l'operazione che facevo su Windows, ovvero, aprire la cartella temp e cancellarne il contenuto.
Grazie a tutti
Cita messaggio
#2
perché lo vuoi fare ? sai che è piena di robaccia ? la mia /tmp, mai vuotata, occupa 43 Kb
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#3
L'errore in cui spesso si incappa è pensare che i vari sistemi siano tutti uguali. In realtà sono molto differenti, i problemi di cui ognuno di loro è afflitto molto probabilmente non coinvolgono anche gli altri.
Nel caso specifico, per i sistemi GNU/Linux, non c'è bisogno di quel tipo di manutenzione assidua (e spesso compulsiva) che facciamo con Windows.
Scandisk, defrag, pulizia dei temporanei, correzione del registro, scansione antivirus...
Prendiamo lo scandisk ed il defrag, un check del disco viene effettuato ad ogni avvio del sistema e, nel caso ve ne fosse bisogno, verrebbero apportate le correzioni. Provando ad interrompere bruscamente l'esecuzione del sistema (tenendo premuto il pulsante di accensione si spegnerà il PC) e poi riavviandolo vedremo che ad un certo punto verrà effettuato il check del filesystem che porterà via qualche secondo e correggerà, in una manciata di secondi, eventuali problemi di allocazione o frammentazione.
Per quanto riguarda il file di registro... in GNU/Linux non esiste, per lo meno in quella forma monolitica.
Scansione antivirus, ne abbiamo parlato tantissimo nel forum Exclamation
File temporanei, vale quello che ti ha detto Patel, ma se proprio vuoi eliminare della cache che potrebbe occupare dei MB "preziosi" puoi usare Ubuntu Tweak o Ailurus oppure da terminale:

sudo apt-get clean
sudo apt-get autoclean

Il primo elimina tutta la cache (pacchetti scaricati ed informazioni a riguardo)
Il secondo elimina tutti i pacchetti scaricati di cui esiste una versione più recente nei repository.

Aggiungendo il comando:

sudo apt-get autoremove

elimineremo dal sistema tutto il software non più utilizzato, come ad esempio librerie e dipendenze varie. Idea
Ogni fallimento avvicina sempre più alla meta... Arrendersi subito equivale a non provare affatto.

Il bisogno di conoscere e scoprire, è la fiamma che alimenta la fornace che è il cervello umano.
Cita messaggio
#4
grazie Patel e Francater, grazie per il vostro aiuto, un altra cosa, posso fare in modo di "raggruppare" questi comandi in uno solo e lanciarlo come fosse una qualsiasi applicazione? grazie ancora
Cita messaggio
#5
crea un lanciatore e nel campo comando scrivi
sudo apt-get clean && sudo apt-get autoclean && sudo apt-get autoremove

con questo sistema non vedi se ci sono errori, fai le cose alla cieca.
Un titolo ben azzeccato attira l'attenzione degli esperti in quel campo, fa risparmiare tempo a voi, aumenta la probabilità di successo.
Cita messaggio
#6
(29-01-2012, 12:47 )patel Ha scritto: crea un lanciatore e nel campo comando scrivi
sudo apt-get clean && sudo apt-get autoclean && sudo apt-get autoremove

con questo sistema non vedi se ci sono errori, fai le cose alla cieca.

grazie ancora
Cita messaggio
#7
installa bleachbit (as root)
W LINUX
Cita messaggio


Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)