Consenso all'uso dei cookies

SITO1 -- SITO2 -- Forum2 -- CercaGlobale -- Informativa su Cookie e Privacy

Questo Forum1 è in sola lettura -- Usa il Forum2


//Removed by EUCookieLaw Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
[RISOLTO] ubuntu 13.10 a 32 o 64 bit?
#1
Salve a tutti.
Vorrei chiedervi un consiglio:
Ho un pc con dual boot vista home premium 32 bit -ubuntu 13.04 a 32 bit.
Il pc supporta l'architettura a 64 bit ( ottenendo questa certezza da varie guide che mi indicavano come vedere attraverso il terminale se fosse supportato ) e mi chiedo se quando faro' l'avanzamento di versione fosse meglio la 64 alla 32 che di solito ho.
Avendo una partizione home separata, comporterebbe qualche guaio?
Se fosse possibile, e consigliata, la versione a 64 bit in una partizione, e vista a 32 bit in un'altra, porterebbe qualche inconveniente?
Grazie a chi mi potra' rispondere e dissipare ogni mio dubbio.
Oreste.
Cita messaggio
#2
Ubuntu-64 e Vista-32 non porta inconvenienti.

Non penso che tu possa fare per Ubuntu un semplice "avanzamento" di versione e, anche nell'improbabile caso fosse possibile, non ti conviene: meglio installare una versione a 64 pulita e da zero.

Per la home non so aiutarti, questo è un lavoro per Superman... ehm, per dxgiusti.
Il mio blog: http://zerozerocent.blogspot.it/
Legge di Murphy: SE QUALCOSA PUO' ANDAR MALE, LO FARA'
Cita messaggio
#3
colpito da un frammento di kryptonite esalo gli ultimi ragionamenti, nella home sono presenti tutti i file di configurazione dei tuoi a 32 bit, non so cosa succederebbe poi trovandosi i programmi a 64 bit. fosse mio reinstallerei tutto root ed home ( salvandomi prima quanto mi interessa ). cordialità
Cita messaggio
#4
Grazie a tutti per le vostre spiegazioni.. ci pensero' su'.
Saluti.
Cita messaggio
#5
provo a portare la mia conoscenza Smile sorriso originale
aggiornamenti di versioni funzionano con partizioni /home separate purchè venga creato un nuovo utente (così si creano nuovi file di configurazione, permessi, etc.)
la mia /home è da anni su un hard disk separato e dedicato e non ho mai perso dati da UBUNTU 7.04 (magari qualche problema con i permessi, appunto); cmq per maggior sicurezza ho sempre fatto back up su NAS e HD USB (repetita juvant)

NB: alla fine un sistema pulito ed installato ex novo è sempre preferibile
Cita messaggio
#6
(27-09-2013, 16:29 )skywalker Ha scritto: provo a portare la mia conoscenza Smile sorriso originale
aggiornamenti di versioni funzionano con partizioni /home separate purchè venga creato un nuovo utente (così si creano nuovi file di configurazione, permessi, etc.)
la mia /home è da anni su un hard disk separato e dedicato e non ho mai perso dati da UBUNTU 7.04 (magari qualche problema con i permessi, appunto); cmq per maggior sicurezza ho sempre fatto back up su NAS e HD USB (repetita juvant)

NB: alla fine un sistema pulito ed installato ex novo è sempre preferibile

non ha senso creare un nuovo utente , tantomeno se /home l' hai collocata addirittura su unita disco diversa .
Prima di procedere con l' aggiornamento , accedi al' attuale SO in uso da modalità ripristino , quindi con privilegi root assoluti , vai sulla tua /home/tuuserame ed elimini semplicemete tutte le subdir nascoste della configurazione utente.
Poi reinstalli la nuova versione , senza formattare /home riassegnando all' utente semplicemente lo stesso identico username e la stessa identica password .
Cita messaggio


Vai al forum: